Zoo di Mosca, storia e animali

Lo Zoo di Mosca, uno tra i migliori centri zoologici in Europa, vanta una enorme quantità dei animali che spazia trai mammiferi, rettili ed uccelli. Lo Zoo di Mosca è stato fondato il 1864 su progetto del professore Bogdanov. Lo Zoo di Mosca si sviluppa su oltre 21 ettari, dentro cui sono ospitati oltre 7 mila esemplari di animali, tra cui orsi, tigri e leopardi delle nevi. Ecco lo Zoo di Mosca con la sua storia ed animali.3 min


0
Zoo di Mosca, uno tra i migliori centro zoologici in Europa

Guida allo Zoo di Mosca

Icona Lente IngrandimentoTi interessa Mosca?
Clicca qui per scoprire tutte le guide dedicate a Mosca

icona-articoloLa città di Mosca è tra le più verdi di tutta  Europa, parchi e giardini si mescolano egregiamente con lo scheletro urbano caratterizzato da uno stile architettonico eccezionale.

Un parco divertimenti pubblico è presente proprio nel cuore di Mosca, il  Gorkji Park, e lungo le sponde del fiume Moscova troviamo la gigantesca ma magnifica Piazza Rossa. Tuttavia fin troppi turisti ignorano una delle attrazioni più interessanti della capitale russa: lo zoo.

Storia dello Zoo di Mosca

Mosca, ingresso allo zooLa storia dello Zoo di Mosca ha avuto origine nel 1864, anno in cui venne fondato inaugurando l’inizio di uno dei più grandi successi del settore di tutto il mondo.
Progettato dal professore Bogdanov, lo Zoo di Mosca, tra i più antichi e grandi di tutta la Russia, ha subito durante la Rivoluzione un saccheggio devastante. I vandali non si soffermarono solo nel rubare gli oggetti e animali preziosi, ma anche a distruggere gran parte dello Zoo.

E nonostante le notevole difficoltà, dovute alla mancanza di fondi per il restauro, la storia dello Zoo di Mosca proseguì ancora, sino agli anni ’90.
In questo decennio l’intero Zoo venne restaurato finemente, donando un aspetto glorioso come all’origine.

Cosa vedere allo zoo di Mosca

Zoo di Mosca, uno tra i migliori centro zoologici in Europa

Lo Zoo di Mosca si sviluppa su oltre 21 ettari, in cui ha vita una vera e propria città zoologica. Qua sono infatti ospitati oltre 7 mila animali appartenenti a varie specie diverse, dai primati ai rettili, dai mammiferi ai marsupiali.

Molto amati dai bambini sono gli orsi, insieme alle tigri e ai leopardi delle nevi. Non mancano delle aree dedicate interamente alle specie selvatiche originarie della grande steppa siberiana.

Un’altro animale molto importante nello zoo è il leopardo dell’Amur, specie a rischio d’estinzione originaria dell’area orientale compresa tra la Cina, la Corea del Nord e la Russia.
Da non perdere sono anche i grandi uccelli, ospitati nel cosiddetto stagno centrale, dove molto numerosi sono i tanto amati fenicotteri rosa.

Tra le punte di diamante delle specie nello Zoo di Mosca troviamo i grandi felini, tra cui le tigri siberiane, che come è facile intuire sono uno dei maggiori simboli faunistici delle selvagge zone della Russia.
Molto docili, contrariamente a quanto si possa pensare, sono gli orsi grizzly e gli orsi polari, che indisturbati passeggiano e riposano nei loro grandi recinti. Ai grandi animali si aggiungono altrettante colorate farfalle e numerosi rettili.

A completare l’offerta turistica dello Zoo di Mosca troviamo alcune giostre ed attrazioni varie, pensate apposta per i più piccoli. Queste giostre sono ovviamente a tema faunistico, in cui i bambini potranno incontrare da vicino numerosi animali da fattoria.

Icona Lente IngrandimentoTi interessa Mosca?
Clicca qui per scoprire tutte le guide dedicate a Mosca

Like it? Share with your friends!

0