Winnipeg
Cosa vedere a Winnipeg e guida turistica

Tutti gli articoli del Canada

icona-articoloNel centro geografico del Canada troviamo la città di Winnipeg, il capoluogo della ⇒ provincia di Manitoba. Diventata città nel 1873, nel suo passato la ricordiamo come importante stazione commerciale, la meta dove si scambiava il grano e dove avveniva il commercio di pellicce. Oggi la città è invece nota per le sue industrie aerospaziale e tecnologiche ed è abitata da oltre 750.000 residenti. La capitale di Manitoba, Winnipeg, sorge sulla confluenza del Red River del Nord e del fiume Assiniboine e nei suoi dintorni si possono ammirare gli omonimi Lago Manitoba e Lago Winnipeg.

Città vivace e culturale, Winnipeg è tuttavia uno dei luoghi più sottovalutati del Canada. Eppure la città regala diverse attrazioni come The Forks, il lungofiume caratterizzato da negozi e locali oppure l'adiacente Canadian Museum for Human Rights o ancora il quartiere francofono St. Boniface, giusto di fronte dall'altra sponda del fiume. La quarta città del Canada è anche ricca di monumenti e musei oltre che di quartieri interessanti, come quello di Exchange, forse il più elegante e nel centro cittadino. Sempre in centro città ha poi sede il Manitoba Museum e la Winnipeg Art Gallery mentre uscendo dai confini prettamente urbani si potranno praticare sport acquatici, sci oppure esplorare i dintorni.

Pronti quindi a scoprire cosa vedere a Winnipeg, Canada?

 

Conosciamo Winnipeg

Cosa vedere a Winnipeg, veduta sul centro cittàIl capoluogo del Manitoba non è una città da visitare tutto l'anno. Nonostante sia una delle mete canadesi con più giornate di sole, Winnipeg ha inverni molto freddi con temperature che possono anche scendere sotto i -20°C. L'estate, al contrario, spesso ha giornate con 25°C ma l'assenza di umidità rende piuttosto confortevole una passeggiata.

Muoversi a Winnipeg potrebbe invece risultare piuttosto difficile in ogni periodo dell'anno. Nonostante non sia una città piccola, i mezzi di trasporto non sono cosi capillari come ci si attenderebbe. L'unica modalità per spostarsi in città è utilizzare uno dei bus della → Winnipeg Transit non essendo presente una rete di metropolitana o di tram. Le principali attrazioni sono in ogni caso ben connesse e qualora si debba raggiungere un quartiere distante, il taxi potrà essere una opzione da valutare. Meglio comunque prenotarlo telefonicamente, non sarà semplice facile fermarne uno, tranne siate nel centro oppure vicino a uno dei grandi alberghi.

A livello di alberghi, la città offre svariate soluzioni e la scelta migliore è cercarne uno in centro oppure nel quartiere di Exchange. Ciò vi permetterà di muovervi più liberamente e di non avere mai difficoltà nel rientrare anche molto tardi.

 

OneMag-logo
Link-uscita icona  Scopriamo il Réso, la città sotterranea di Montreal

Cosa vedere a Winnipeg

Cosa vedere a Winnipeg, panorama urbanoIl centro di Winnipeg è idealmente segnato dall'incrocio tra Portage e Main, le due vie principali lungo le quali si assiepano grattacieli di vetro ed edifici in pietra e mattoni: un accostamento ben riuscito di architetture urbane storiche e moderne. All'interno delle vie cittadine si distingue lo storico quartiere Exchange District che accoglie il Confederation Life, un grattacielo risalente al 1912, e la British Bank of North America del 1903. A completare la bellezza del quartiere considerato un vero gioiello cittadino, sono arrivate recentemente gallerie d'arte, ma anche locali notturni e boutiques.
Iniziamo quindi a scoprire cosa vedere a Winnipeg.

 

Canadian Museum for Human Rights

Aperto nel 2008, questo è l'unico museo al mondo esclusivamente dedicato ai diritti umani. Siamo nel → Canadian Museum for Human Rights, un museo emotivo e stimolante riconoscibile già dal suo esterno, una struttura realizzata per stupire ancora prima di entrare al suo interno. Siamo nel distretto di Exchange il luogo dove il museo è stato costruito è noto come Treaty One Land, uno storico luogo di incontro per migliaia di anni.

Al suo interno l'opera prosegue il suo stupore iniziale, quello di architettura innovativa che nelle sue mura coperte regala rampe galleggianti che salgono attraverso i livelli, un viaggio che saprà anche emozionarvi e commuovervi. Il Canadian Museum for Human Rights è uno di quei luoghi da visitare che saprà lasciarvi un ricordo anche diverso tempo dopo averlo visto. Consigliamo vivamente di fare una visita guidata.

 

Museo Manitoba

Altro museo che merita sicuramente visitare è il → Museo Manitoba, una esposizione che comprende una galleria di scienze e anche il planetario della città.

Inaugurato nel 1965, il Museo Manitoba saprà sicuramente affascinarvi con le sue imperdibili ricostruzioni di ambienti, come quello delle desolate artiche, habitat contemporaneo di animali preistorici che del passato. La ricostruzione dei primi coloni della regione è altrettanto abilmente riproposta, una serie di fattorie che ospitano i gruppi etnici nel loro costume tradizionale. Troverete sicuramente folla nella replica grandezza naturale della nave Nonsuch, l'imbarcazione che nel 1668 diede il via alla fondazione della Hudson's Bay Company. L'anno successivo la nave era già impegnata nel primo incarico, quello di trasporto di pellicce dal Canada all'Inghilterra.

Adiacente al museo trovate la Centennial Concert Hall, sede della Winnipeg Symphony Orchestra, della Manitoba Opera Association e del Royal Winnipeg Ballet.

 

The Forks

Quartiere The Forks di WinnipegUno dei quartieri imperdibili tra le cose da visitare a Winnipeg è The Forks. Siamo alla confluenza dei fiumi Red River e Assiniboine ed è il quartiere dello shopping ma anche del divertimento. Nel suo passato la zona era la sede delle industrie ferroviarie, lo snodo dove avvenivano le riparazioni dei vagoni e oggi, dopo una serie di ristrutturazioni, ospita invece negozi, ristoranti e musei.
Merita una visita il The Forks Market, il luogo dove comprare prodotti alimentari ma anche dove sedersi e assaggiare una varietà di piatti prelibati preparati al momento. Posto su due livelli, fate un salto anche alla torre panoramica dove avrete modo di ammirare l'intera città e l'incrocio dei fiumi. Il Johnston Terminal Building è tra i pochi edifici che ricordano il passato operaio della zona e oggi è uno tra i centri commerciali più visitati del centro cittadino.
Nel periodo estivo merita percorrere il Riverwalk, la passeggiata sul lungofiume che vi permetterà di raggiungere il Legislative Building, in passato noto come Manitoba Parliament Building, il luogo dove si incontrano i membri del Parlamento. Se invece passate da queste parti in inverno ammirate invece le illuminazioni natalizie e approfittate per una pattinata sul fiume oppure nell'apposita pista di pattinaggio sul ghiaccio qua realizzata.

 

Winnipeg Art Gallery

Altro centro museale di importanza nazionale è la → Winnipeg Art Gallery. Siamo nella più grande collezione pubblica di arte contemporanea con esposizioni di arti decorative e fotografie. Fondata nel 1912, la Winnipeg Art Gallery è ospitata in un iconico edificio in stile moderno e la sua reputazione è tale da essere definito uno dei musei più importanti in assoluto. Al suo interno è stata recentemente aperto il WAG Inuit Art Center, progettato per ospitare la più grande collezione al mondo di arte Inuit.

 

OneMag-logo
Link-uscita icona  Benvenuti nella capitale della Nova Scotia. Benvenuti ad Halifax.

Il distretto di Exchange

Cosa vedere a Winnipeg, Distretto di ExchangeL'Exchange è il distretto più iconico di Winnipeg, ricco di edifici storici costruiti tra il 1880 e il 1920. Conosciuta come la Chicago del Nord, il quartiere accomuna oltre 150 edifici di importanza storica all'interno di 20 isolati.
Un tempo quartiere operaio ricco di magazzini e fabbriche, Exchange è oggi il centro culturale per eccellenza con locali, caffetterie, ristoranti e numerosi negozi. I suoi lunghi viali alberati sono diventati sede di molte aziende e le vecchie botteghe oggi sono ristoranti e locali alla moda. Questo è il quartiere del Manitoba Museum, già visto in precedenza ma anche della Piazza del Mercato Vecchio, oggi sede durante il periodo estivo di numerosi eventi quali concerti e altre rappresentazioni.

 

Altro da vedere a Winnipeg

Concludiamo la nostra passeggiata tra le cose da vedere a Winnipeg con le altre attrazioni.

In una tipica residenza nobiliare di epoca tardo vittoriana, riccamente arredata con mobili di quel periodo, si trova ilDalnavert National Historic Site. Si tratta di un insieme di tutti i maggiori lussi possibili per l'epoca dal riscaldamento centralizzato all'illuminazione elettrica.

Sosta obbligata è al Provencher Bridge, il ponte pedonale che attraversa il Red River, noto anche come Esplanade Riel, nonché uno dei simboli fotografici della città. Dalla parte opposta, invece, sorge la Cattedrale di St. Boniface, nata sui resti di una chiesa neo-gotica distrutta da un enorme incendio.

Scegliendo le attrazioni più gradite anche Winnipeg si rivela una meta accattivante, pronta a rivelarsi ai suoi visitatori in tutto il suo affascinante splendore.

 

» Ti potrebbe interessare... «