Weekend di Novembre in Francia, ecco le migliori destinazioni

Weekend di Novembre in Francia, quattro destinazioni perfette da scoprire in un fine settimana di Novembre. Tra le destinazioni imperdibile Frejus, situato a metà strada da Cannes e da Saint-Tropez, ricco di monumenti e attrazioni storiche. Per un weekend a Novembre in Francia un'altra meta potrebbe essere la città di Strasburgo, al confine con la Germania e uno dei centri storici ed artistici principali della Francia, dove potremmo ammirare l'imponente Cattedrale e la sede del Parlamento Europeo. Ecco le destinazioni per un weekendi di Novembre in Francia.

Weekend in Francia, le mete da non perdere

icona-articoloLa Francia, un paese amato in tutto il mondo e altrettanto ambito, non a caso è la nazone più visitata di tutto il pianeta. Nel 2017 sono stati censiti un totale di 83,7 milioni di turisti (contro i “soli” 48 milioni dell’Italia).

Basta pensare ai musei francesi, dediti dalla cultura e alla storia, ai ristoranti di alto livello e alle città d’arte. Ma non solo cultura, alcune città sono anche dei floridi centri economici, altre sono pittoresche città storiche, altre ancora uniscono tutte le caratteristiche precedentemente citate.

Una cosa però è sicura, in Francia non ci si annoierà mai, neanche in bassa stagione.

Weekend di Novembre in Francia

Frejus

Frejus, weekend di novembre

Frejus è un comune di 50.000 abitanti situato a metà strada da Cannes e da Saint-Tropez, il cui territorio è caratterizzato da numerosi antichi monumenti e da un lungofiume, quello dell’Argens, davvero suggestivo.
Da non perdere tra le cose da vedere a Frejus,  la Cattedrale.
Costruita in stile gotico, possiede antichissime origini risalenti al 5° secolo. L’interno della chiesa è abbastanza semplice ma è tra gli spazi chiusi più ampi di tutta la Provenza-Costa Azzurra.

Per una gita in famiglia vi consigliamo lo Zoo comunale, aperto nel 1971. In 20 ettari di territorio sono ospitati numerosi esemplari di alcune delle specie più famose della Savana, come zebre ed elefanti, ma sono presenti anche tigri, canguri, numerosi primati e svariati rettili.

Per una esperienza più romantica, sul lungomare sono presenti alcuni dei migliori ristoranti della regione, perfetti per trascorrere una serata di coppia con la massima qualità.

OneMag-logo
Guida di Chamonix, il comune delle prime Olimpiadi invernali

Lione

Lione, weekend di novembre

Ci spostiamo più a nord, nella pittoresca città di Lione.
Non si tratta solo di una delle città più belle d’Europa, ma anche una delle più antiche della Francia, con origini di oltre 2.000 anni.

Da non perdere assolutamente a Lione la Basilica di Notre-Dame de Fourvière, un imponente chiesa dall’architettura neogotica completata nel 1884. Non è solo uno dei più grandi edifici di Lione, ma è soprattutto uno dei luoghi più belli della regione Rodano-Alpi.
Da ammirare anche il distretto più antico di Lione, il Vieux Lyon, situato nel centro città sul lungofiume. Qua sarà perfetto passeggiare in questa zona pedonale rinascimentale protetto dalla legge Malraux, la legge francese posta a protezione dei luoghi storici. Il primo luogo protetto fu proprio la Vieux Lyon nel 1954.

A pochi passi dal Vieux Lyon è situata una delle piazze più famose della Francia, la Place Bellecour. Questa enorme spazio è noto per la pavimentazione rossastra e per la presenza della statua di Luigi XIV nel centro, oltre per essere anche il punto di ritrovo principale della città.

Piacevoli anche i numerosi musei, interessanti e unici in tutto il paese. Ricordate che molti considerano la città stessa un museo all’aperto, quindi ricordate di prendere scarpe comode!

Strasburgo

Weekend in Francia, Strasburgo

Al confine con la Germania troviamo la magnifica città di Strasburgo. La città, oltre ad essere uno dei centri storici ed artistici principali della Francia, è anche politicamente importante visto la presenza della sede del Parlamento Europeo.

Innumerevoli le attrazioni presenti che meritano di essere visitate, iniziando dalla imponente Cattedrale. A livello strutturale è ancora incompleta, visto l’ultima sospensione dei lavori nel 15° secolo, ma è uno degli esempi più pittoreschi dello stile romanico-gotico francese.
Da non perdere assolutamente poi il Palazzo dei Rohan, edificio creato dal progetto di uno dei grandi architetti della reggia di Versailles. La magnifica facciata classicista, ornata da una serie di colonne corinzie, rappresenta esattamente ciò che è ospitato nell’edificio. 

Infatti gli interni ospitano tre musei:

  • Per primo il Musée Archéologique, caratterizzato con antichi oggetti del territorio alsaziano. 
  • Troviamo poi il Musée des Beaux–Arts che ospita magnifiche opere artistiche dal Trecento all’età moderna.
  • Ed infine il Musée des Arts-Décoratifs, interessante per le tipiche produzioni locali, le ceramiche e l’oreficeria

Imperdibile, infine, la Petite France, quartiere storico situato sulla Grande Île (Isola di Strasburgo) dal 1988 patrimonio dell’umanità UNESCO. È probabilmente il luogo migliore di tutta la città in cui immergersi interamente nella cultura alsaziana, un must della città da gustarsi assolutamente.

Nancy

Nancy, weekend di Novembre

Ci spostiamo verso est, a poca distanza da Strasburgo, qua troviamo Nancy, una piccola città capolavoro. L’intero centro urbano è caratterizzato per i monumenti in stile tardo barocco e Art Nouveau.
Nancy è divisa da due grandi aree principali, quelle della Città Vecchia e della Città Nuova.

Nella Città Vecchia si potrà apprezzare l’imponente Palazzo Ducale, uno dei migliori esempi di architettura rinascimentale in Francia. Non da meno il pittoresco Porta de la Craffe, un maniero fortificato risalente all’epoca medievale, una delle strutture più suggestive ed antiche della città.

Nella Città Nuova sono imperdibili la Cattedrale, splendido esempio di architettura barocca del 1700, la Piazza Stanislao, patrimonio UNESCO e ottima testimonianza della gloriosa architettura classica, il tutto caratterizzato da due fontane simmetriche rappresentanti Nettuno e Afrodite.
Parlando sempre di fontane, nella non lontana Piazza d’Alliance è situata una fontana ispirata a quella dei Quattro Fiumi di Piazza Navona, a Roma.

Per un’avventura culturale, nella Scuola di Nancy è presente il Museo dell’Art Nouveau, uno dei più completi del paesi, non da meno anche il Musée des Beaux Arts, che ospita anche un dipinto di Delacroix: “La morte di Carlo il Calvo a Nancy”

OneMag-logo
10 cose da vedere a Nizza

Reims

Reims, weekend di novembre

Per concludere la nostra lista ci avviciniamo alla capitale più visitata del mondo, Parigi.
Qua è situata la piccola cittadina di Reims, graziosa quanto pittoresca. Tappa perfetta per visitare anche la capitale senza immergersi nella caoticità urbana.

L’attrazione principale della città è la Cattedrale Notre-Dame, teatro di tutte le incoronazioni dei re di Francia. Sfortunatamente durante la seconda guerra mondiale gran parte della Cattedrale andò distrutta. Dopo un lungo restauro oggi la cattedrale possiede nuovamente il glorioso aspetto originale.

Da non perdere anche il Musée St-Denis, il museo principale della città, qua sono esposte numerose opere d’arte risalenti nel periodo tra il 15° e il 16° secolo. Non da meno l’Ancien Collège des Jésuites, antico collegio che oggi viene usato come luogo per le riprese di film e set cinematografico.
Impossibile poi non citare la Basilique St-Remi, una pittoresca abbazia benedettina, l’edificio religioso più antico della città.

Condividi su: