Volo dell’Angelo, l’attrazione memorabile di Castelmezzano

Volo dell'Angelo, l'attrazione memorabile di Castelmezzano in grado di unire due località delle Dolomiti Lucane semplicemente lanciati nel vuoto appesi ad una fune. Sarete unicamente voi, la vostra fune ed il territorio circostante. Un modo per assaporare il patrimonio ambientale che la località offre. Volo dell'Angelo è l'unica attrazione del genere al mondo, infatti detiene un record per numero di visitatori nei primi anni di esistenza. Ecco il volo dell'angelo di Castelmezzano.2 min


0
Condividi su:

Volo dell’Angelo, Castelmezzano

icona-articoloSviluppato sul lato di una aspra formazione rocciosa, Castelmezzano è un comune di circa 700 abitanti situato nel cuore delle Dolomiti Lucane, nella provincia di Potenza.
Considerato come uno dei borghi più caratteristici d’Italia, Castelmezzano è un’eccezionale località ricca di opportunità e attrazioni.

Risalente nei primi secoli dopo Cristo, Castelmezzano è di anno in anno una destinazione sempre più apprezzata per il suo fascino autentico da borgo dell’Italia meridionale.
Basta anche una semplice passeggiata lungo le sue meravigliose vie per assaporare il carisma di un luogo che nei secoli ha conservato il suo carattere genuino.

Qua del resto possiamo trovare numerosi edifici ecclesiastici sino ad arrivare alle più insolite escursioni possibili.
Ed è proprio di escursioni di cui parliamo in questo articolo, o quantomeno di un’attività che nel borgo sta riscuotendo un’eccezionale successo.

Parliamo del cosiddetto Volo dell’Angelo, in cui dovrete appunto “volare“, come degli angeli. Ovviamente non in senso letterale, ma il concetto rimane il tale: vi lancerete nel vuoto appesi a una fune in posizione “sdraiata”.

È un’esperienza adrenalinica che da diversi anni intrattiene i visitatori con quella che è una delle attività più estreme d’Italia. Il cavo d’acciaio collega due altopiani situati rispettivamente tra Castelmezzano e Pietrapertosa offrendo un panorama a dir poco mozzafiato.

OneMag-logo
Pietrapertosa, viaggio nelle Dolomiti lucane

Informazioni generali

Il volo dell'Angelo di Castelmezzano

Sarete unicamente voi, la vostra fune e il territorio circostante. Un modo per assaporare il patrimonio ambientale che la località offre.
Se la salute vi è favorevole e se il tempo libero a disposizione, non dovrete assolutamente perdere il Volo dell’Angelo.

Vi troverete a 130 metri di altezza, con la brezza che vi accarezza la pelle e con il panorama a 180 gradi che sazierà i vostri occhi. L’appalto è considerato un’eccezionale opera ingegneristica, pressoché impossibile da rompere.

E in aggiunta bisogna sapere che è l’unica attrazione del genere al mondo, infatti detiene un record per numero di visitatori nei primi anni di esistenza. Sono presenti non una, ma ben due linee, entrambe che collegano Castelmezzano e Pietrapertosa, ma in due punti differenti.

OneMag-logo
Acerenza, la città cattedrale della Basilicata

Le linee

La prima, detta Linea San Martino, partirà da Pietrapertosa a 1000 metri sul livello del mare, che a una velocità massima di 110 chilometri orari vi farà percorrere circa 1400 metri.

La seconda, detto invece Linea Peschiere, darà al temerario la possibilità di partire da Castelmezzano. Anche in questo caso a circa 1000 metri di altezza, che vi permetterà di raggiungere i 120 chilometri orari durante i 1450 metri di lunghezza.

Non temete, la sicurezza è la priorità nel Volo dell’Angelo, superate le vostre paure, prenotate l’esperienza e dimenticate tutto il resto, sarete da soli a stretto contatto con il territorio.

Condividi su:

Like it? Share with your friends!

0