Visitare Cuba e le sue più belle spiaggie

Visitare Cuba e le sue più belle spiaggie, ritrovarsi nel paradiso caraibico con acqua trasparente e sabbia bianchissima. Ecco alcune di esse.

Cuba, le più belle spiaggie nel paradiso dei Caraibi

Vegetazione rigogliosa, acqua trasparente e sabbia bianca e sottile: sono questi i caratteri distintivi delle spiagge di Cuba, protagoniste dei sogni di tanti viaggiatori a caccia di posti meravigliosi nei quali concedersi fantastiche vacanze.

Ed a Cuba c’è davvero l’imbarazzo della scelta della spiaggia più bella, perché tanti sono i lidi e bellissime sono le loro caratteristiche. Playa Rancho Luna è la spiaggia di Cienfuegos con sabbia bianca e fitti filari di palme.

Cayo Levisa è una piccola isola disabitata

Cayo Levisa è una piccola isola disabitata, neanche a dirlo: bellissima. Qui regnano la sabbia finissima e la barriera corallina con tanti pesci colorati. Playa del Este, vicino L’Avana, è una delle spiagge più famose e frequentate.

L’area di Baracoa è una zona ancora abbastanza appartata e, per questo, più affascinante. Le spiagge presenti sono adatte a tutti i gusti. Basta scgliere tra la sabbia grigia della Bahìa de Baracoa, quella nera di Playa Duaba e quella dorata di Playa Maguana.

Visitare l'arcipelago delle Isole CaymanIsole Cayman, l’arcipelago a sud di Cuba
Isole Cayman, l’arcipelago a sud di Cuba composto da 3 isole e paradiso per i sub che qua arrivano da tutto il mondo.

Continua a leggere

Anche Cayo Largo è un’isoletta completamente circondata da spettacolari spiagge candide  e deve il suo nome dalla sua forma allungata. L’isola è stata covi di pirati e qui approdò Cristoforo Colombo, durante il suo viaggio verso il nuovo mondo.

Maria la Gorda, la spiaggia più suggestiva

Maria la Gorda è considerata una delle spiagge più suggestive dell’isola di Cuba, con fondali parecchio apprezzati dagli appassionati di immersioni. Maria, secondo la leggenda, era una venezuelana rapita dai pirati ed abbandonata sull’isola dove aprì un locale nel quale serviva piatti prelibati ai pirati di passaggio.

Insenature e morbida sabbia bianchissima: questa è l’immagine di Guardalavaca, una tra le spiagge più famose tra i turisti. A caratterizzarla c’è una fitta vegetazione, mare dalle acque azzurro-verdi ed una ricca barriera corallina distante meno di un chilometro dalla riva.

Penisola di Hicacos

Varadero indicata come una delle mete migliori e più consigliate dagli operatori di viaggio, è la spiaggia preferita dei turisti. Si trova nella penisola di Hicacos e si presenta come una striscia di terra lunga quasi 20 chilometri.

Su di essa si susseguono numerore spiagge di diversa grandezza, ma tutte con la sabbia color salmone, tanto sottile e soffice da essere diventata uno dei simboli distintivi  più belli e particolari di Varadero.

Santa Maria del Mar dista circa 20 chilometri da L’Avana e richiama sia i turisti che gli habaneros che qui arrivano nel finesettimana. Caratterizzata da chilometri di sabbia dorata lungo i quali si trovano anche stabilimenti privati.

Le spiagge delle isole minore

Playa Perla Blanca si trova a Cayo Santa Maria, uno dei più noti cayos (le isolette minori) dell’arcipelago cubano. L’ambiente qui è abbastanza selvaggio con la sabbia bianca più fine di tutta Cuba. Il Cayo è a 50 chilometri dalla terraferma, ma è collegata con una strada stupenda, costruita sul mare.

Cuba, isola maggiore dell’arcipelago delle Antille, è sicuramente la miglior interpretazione dei panorami caraibici. E programmare qui una vacanza al mare è davvero un’impresa semplicissima con l’unica difficoltà di dovere preferire una meta ad un’altra, forse.

 

Scopri di più:

Visitare Fort Zeelandia a Suriname
I paesi africani da visitare a Settembre

 

Condividi su: