Cosa vedere a Colonia

Visitare Colonia e le sue attrazioni


Condividi su:

Cosa vedere a Colonia, Germania

Tutti gli articoli della Germania
Cosa vedere a Colonia, mappa
© Apple Maps

icona-articoloAdagiata sulle sponde del fiume Reno, che la divide in due, sorge la sorprendente città di Colonia. Siamo nella Renania settentrionale-Westfalia dove Colonia ospita oltre un milione di abitanti, diventando la prima città più grande dello stato e la quarta per estensione della Germania. Quasi completamente devastata dai bombardamenti della seconda guerra mondiale, oggi il centro storico della città si presenta con edifici storici affiancati a edifici moderni, creando una sensazione strana, già presente in altre città della Germania.

Cenni storici

Cosa vedere a Colonia, veduta

 

La sua storia si intreccia con quella dei fasti dell’antica Roma come importante centro militare, fortificata nel 38 a.C. dal generale Agrippa. Nel V secolo Colonia passò ai Franchi divenendo centro vescovile durante il periodo di Carlo Magno per diventare tra le città più sviluppate artigianalmente e commercialmente durante il secolo XI. La sua appartenenza alla Lega Anseatica le permise di rendersi autonoma dagli arcivescovi e diventando città libera nel 1297.

La sua crescita divenne anche culturale nel XV secolo con l’istituzione dell’università mentre nel periodo della Riforma si assisté alla crescita di alcune guerre ecclesiastiche. Fino alla Rivoluzione francese Colonia divenne governata dalla famiglia ducale dei Wittelsbach. Territorio francese dal 1801, nel 1814 passò alla Prussia. Quasi completamente distrutta durante il secondo conflitto bellico mondiale, Colonia è rinata concedendosi espressioni artistiche e culturali di grande pregio.

 

OneMag-logo
Link-uscita icona  Dinkelsbuhl, la cittadina medievale della Baviera


Cosa vedere a Colonia

Vista aerea di Colonia, Germania

Iniziamo a scoprire cosa vedere a Colonia, Germania, iniziando dal suo centro storico, la città vecchia. Uno dei quartieri da cui merita iniziare la sua scoperta è quello di Agnesviertel, decine di attrazioni tra le più caratteristiche, il cui fulcro è Ebertplatz, da dove raggiungere il Theodor-Heuss Park, il parco che in inverno ospita la grande pista di pattinaggio su ghiaccio. Da qui una passeggiata ci porterà sulla Neusserstrasse, la strada ideale se siete alla ricerca di un locale dove sorseggiare un cocktail o mangiare velocemente un panino. Se la vostra intenzione è quella di visitare la maggior parte delle attrazioni di Colonia, mettetevi allora un paio di scarpe comode e preparatevi a camminare, ne avrete davvero tanta di strada da fare, magari sorseggiando un boccale di birra locale, la Kölsch.

 

OneMag-logo
Link-uscita icona  Un’idea di viaggio in Germania alla scoperta di 6 castelli magici

Il Duomo di Colonia

Cosa vedere a Colonia, il Duomo di Colonia

Iniziamo a scoprire le cose da vedere a Colonia dall’attrazione più visitata, il Duomo. Siamo di fronte alla stazione centrale dove troviamo l’imponente struttura in stile gotico, caratterizzata da due torri gemelle e dalle guglie che raggiungono la strepitosa altezza di 156 metri. Dal 1996 il Duomo di Colonia rientra tra i Patrimoni UNESCO.

Come per molte delle attrazioni di Colonia, anche il Duomo vide lo sfregio dei tanti bombardamenti, ben 14 volte venne infatti colpito anche se non venne mai distrutto. Furono necessari tuttavia anni di lavoro per riportarlo alle origini, restauri che si completarono solo nel 1956.

Cosa vedere a Colonia, facciata del DuomoAl suo interno innumerevoli i punti di interesse, come l’altare dei Magi e la camera del tesoro. La prima ricorda come le reliquie dei magi vennero portate a Colonia da Milano e oggi conservate proprio nell’omonimo altare. La camera del tesoro è invece una stanza di 500 metri quadrati che ospita preziosi oggetti sacri, ma anche oro e pietre preziose. Merita anche ammirare all’interno del Duomo di Colonia la vetrata di Richter, pittore fra i più noti della Germania dell’epoca attuale. Lo scopo era di sostituire una delle vetrate precedentemente distrutta durante i bombardamenti, e l’attuale è composta da piccoli quadrati di una decina di cm che coprono una superficie di ben 100 metri quadri. Posata nel 2007, la vetrata non ha avuto una accoglienza unanime anche se rimane una delle attrazioni più ammirate all’interno del Duomo.

Prima di lasciare la Cattedrale percorrete i 590 gradini e salite sulla sommità per ammirare un panorama unico della città di Colonia.

 

OneMag-logo
Link-uscita icona  Scopriamo quali sono le città più romantiche della Germania

Il Municipio di Colonia

Koelner Rathaus (Municipio) edificio a Colonia

Nel pieno centro della altstadt, nel largo Hohe Strasse, troviamo il Municipio di Colonia, al cui interno ha sede il governo cittadino e gli uffici del sindaco. Il Municipio rientra tra gli edifici più storici, essendo anche quello più antico di tutta la Germania, con ben 900 anni di storia.

La sua sede era quella di un precedente pretorio romano e nel corso dei secoli numerosi sono stati i re che hanno utilizzato il municipio come sede governativa.

OneMag-logo
Link-uscita icona  Voglia di un weekend in Germania? Ecco le migliori destinazioni a Novembre

Chiesa di San Martino

Cosa vedere a Colonia, Chiesa di San Martino

Percorriamo pochi passi dal Municipio per raggiungere An Groß St. Martin dove ha sede la Gross Sankt Martin. Siamo di fronte a una delle principali chiese cattoliche della città. La sua struttura sorge su quella che in precedenza era una cappella romana. Dopo la sua costruzione, la Chiesa di San Martino divenne un monastero e anch’essa venne quasi completamente distrutta durante i bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale.

Il suo restauro completo si concluse nel 1985 regalando nuovamente uno dei punti di riferimento religiosi di Colonia.

OneMag-logo
Link-uscita icona  Conosciamo Hannover in questa guida di viaggio

Il Ponte Hohenzollern

Cosa vedere a Colonia, il Ponte Hohenzollern
Colonia, il Ponte Hohenzollern

Una passeggiata di cinque minuti ci permetterà di raggiungere Konrad-Adenauer-Ufer dove potremo ammirare la statua a cavallo di Guglielmo II, ultimo imperatore tedesco e ultimo re di Prussia regnante dal 1888 al 1918. Da qui potremo facilmente ammirare il Ponte Hohenzollern, il ponte ferroviario che attraversa il fiume Reno, caratterizzato da enormi arcate laterali. Particolarità del ponte è quella di essere in linea con l’abside del Duomo poco distante.

Destinazioni rinomate sono anche la basilica di San Gereone, la più antica chiesa locale; il Museo del cioccolato Imhoff e il Römisch-Germanisches Museum nel quale sono custoditi reperti di epoca preistorica, romana e franca.

OneMag-logo
Link-uscita icona  Colonia | Guida del Museo del Cioccolato Imhoff Stollwerck

Museo del Cioccolato Imhoff Stollwerck di Colonia

Cosa vedere a Colonia, il Museo del Cioccolato Immhof
Museo del Cioccolato Imhof

Inaugurato nel 1993, il Museo del cioccolato di Imhoff Stollwerck è intitolato alla grande azienda dolciaria Stollwerck il cui titolare era proprio Imhoff.
E’ posizionato sulla piccola penisola del porto Rheinauhafen, in passato il principale centro del commercio di Colonia, e la sua struttura ricorda una nave.

All’interno hanno sede ben 4.000 metri quadri di mostra con un percorso che vi porterà a conoscere l’intero processo produttivo del cioccolato. Tra i tanti reperti molti sono anche solo indirettamente collegati al cioccolato e, forse la principale ragione per inserire il Museo del cioccolato tra le cose da vedere a Colonia, la possibilità di crearvi la vostra personale tavoletta di cioccolato.

OneMag-logo
Link-uscita icona  Ulm, la fortificata città di Einstein

Piazza Heumarkt

Cosa vedere a Colonia, Piazza Heumarkt
Piazza Heumarkt

Per immergersi nella cultura di Colonia una delle alternative migliori potrebbe essere partire dalla Piazza Heumarkt, la seconda più importante di Colonia. Una volta raggiunta avrete modo di ammirare subito la statua di Federico Guglielmo III ma anche dello scultore tedesco Gustav Bläser. La Piazza Hermarkt è anche da considerare tra le cose da vedere a Colonia per la sua posizione centrale e per essere anche uno dei centri preferiti per lo shopping.

Passeggiando da queste parti non avrete certo modo di annoiarvi, specie poi se avrete modo di partecipare ad uno dei numerosi eventi che da queste parti spesso vengono organizzati. Da non perdere qua il Carnevale, che vedremo più avanti.

OneMag-logo
Link-uscita icona  Rothenburg ob der Tauber, la città fortificata in Baviera

La Moschea centrale di Colonia

Cosa vedere a Colonia, la Grande Moschea Centrale

 

Cosa vedere a Colonia, la Grande Moschea Centrale

Tra gli edifici più insoliti troviamo la Zentralmoschee, posta in Venloer Strasse. Il suo stile moderno richiama non solo fedeli musulmani ma anche coloro che apprezzano l’arte.

E’ la moschea più grande di tutta Europa ed è stata inaugurata per il Ramadan del 2017, anche se la sua inaugurazione ufficiale è avvenuta nel settembre dell’anno successivo a opera del Presidente turco Recep Tayyip Erdogan. L’edificio ha pareti di vetro e risulta accessibile facilmente dalla strada, un simbolo di apertura verso tutte le religioni. E’ composto da due minareti di 55 metri, una cupola di vetro e cemento la cui somiglianza è quella di un bocciolo di fiore.

Si trova in quello che in passato era il quartiere popolare di Ehrenfeld, zona particolarmente depressa dopo la crisi degli anni ’70, in cui molte fabbriche della zona hanno chiuso. Grazie però alla svalutazione degli appartamenti, Ehrenfeld ha saputo facilmente rivalutarsi e oggi è frequentata soprattutto da artisti, oltre che da coppie giovani, spesso immigrate.

OneMag-logo
Link-uscita icona  Cosa vedere a Stoccarda, la capitale dello stato del Baden-Wurttemberg

La Kolnisch Wasser

Cosa vedere a Colonia, Kolnisch Wasser

Colonia ospita anche un singolare edificio, la Kölnisch Wasser, l’acqua di Colonia, inventata dall’italiano Giovanni Maria Farina nei primi anni del Settecento. Questo profumo a base alcolica fu esportato in tutta Europa e ancora oggi è prodotto e distribuito.

La House of Cologne 4711 è il negozio dove è possibile proprio acquistare l’originale Acqua di Colonia. Il marchio prende il nome proprio dal civico della casa. Lo trovate in Hauptstraße 118.

OneMag-logo
Link-uscita icona  Norimberga, uno scorcio di Germania da scoprire

I luoghi più insoliti di Colonia

Tra le ricchezze più particolari di Colonia c’è il multiforme quartiere belga così chiamato non perché vi risieda una numerosa comunità di belgi, bensì perché molte delle sue strade nel nome richiamano quello di alcune città del Belgio. Qui è possibile fare ottimi acquisti nei negozi e nelle boutique che offrono abbigliamento e oggettistica, ma anche vinili ed arredamento vintage.
Ecco quindi le altre cose da vedere a Colonia.

Lo zoo

Cosa vedere a Colonia, lo zoo

Se non vi disturba osservare gli animali negli habitat ricostruiti di uno zoo, quello di Colonia offre diversi percorsi grazie ai quali scegliere quali animali incontrare, in base alle proprie preferenze. Orsi, foche e pinguini, oppure coccodrilli e scimmie, ma anche uccelli di ogni specie, flamingos e caprette, preparatevi a vedere di tutto.

 

OneMag-logo
Link-uscita icona  Berlino, la guida completa per visitare la capitale della Germania

Il giardino botanico di Colonia

Colonia, il giardino botanico

Sempre in tema di natura c’è il giardino botanico, una vera sorpresa per i suoi visitatori. Varcando l’imponente cancello in ferro battuto che ne segna l’ingresso, ci si trova al cospetto di un’oasi incantevole, interamente immersa nel verde.

Appena entrati si può ammirare un delizioso giardino alla francese caratterizzato da una fontana attiva che si staglia nel gioco di luce creato dai raggi del sole che si riflettono sulle grandi vetrate dell’edificio alle sue spalle. Uno spettacolo davvero particolare. Tutt’intorno si dispiegano le bellezze del giardino e delle sue serre.

 

OneMag-logo
Link-uscita icona  Cosa vedere a Karlsruhe


La street art di Colonia

Colonia, la street art

Se vi piace alzare lo sguardo e incontrare veri capolavori di street art, non potete perdere il tour del distretto di Ehrenfeld.

Il quartiere si presenta come una zona residenziale ricca di parchi e giardini, ma soprattutto dei murales realizzati da artisti internazionali. Opere enormi che trasformano muri e facciate di palazzi donando loro una nuova anima, vivacizzando le strade e rendendole più accoglienti e gradevoli.

 

OneMag-logo
Link-uscita icona  Cosa vedere a Dinkelsbuhl

Visitare Deutz

Visitare Deutz a Colonia

Per rilassarvi e concedervi una vista completa e suggestiva sulla città, dovete andare nel lato sbagliato di Colonia, Deutz.

La popolazione locale la chiama Schäl Sick, ovvero la riva sbagliata del Reno e in passato era una città separata da Colonia. Oggi, invece, è un quartiere caratterizzato da palazzi d’epoca e case colorate dai tetti a punta. Tra le cose da vedere a Colonia, perfetto per godere di un suggestivo panorama o scattare qualche foto, troviamo il Koln Triangle e la scalinata lungo la sponda del Reno.

Il primo è un grattacielo la cui base è un triangolo dai lati arrotondati. Alto oltre cento metri è uno degli edifici più alti della città e in cima presenta una piattaforma di osservazione con una bella vista su Colonia. La gradinata lungo l’argine del Reno offre la vista del lato giusto della città con la Cattedrale in bella mostra sullo sfondo della città vecchia, mentre il passaggio delle barche increspa le acque placide del fiume.
Una cartolina d’autore da vivere, più che da guardare soltanto.

 

OneMag-logo
Link-uscita icona  Francoforte, lo snodo finanziario della Germania

Il carnevale di Colonia

Il carnevale di Colonia

Nonostante gli eventi a Colonia siano ovviamente tanti e diversi, vale la pena spendere due parole sul Carnevale, il più importante della Germania e definito come la quinta stagione. Il Kölner Karneval è indubbiamente imperdibile, grazie anche alla sua capacità di rinnovarsi e di ampliarsi, anno dopo anno. La preparazione del Carnevale avviene con molto anticipo e ogni anno deve essere studiato per stupire ancora di più i partecipanti.

Le origini del Carnevale di Colonia risalgono a molto tempo fa, una data precisa ed ufficiale non esiste ma quello che con sicurezza si conosce è la data della fondazione del Festordnendes Komitee, il comitato organizzatore: il 1823. Come ogni anno l’inizio ufficiale del Carnevale di Colonia è il giorno 11 Novembre alle ore 11.11: è in questo preciso momento che la quinta stagione di Colonia si inaugura, con il grido celebrativo di Kölle Alaaf!

OneMag-logo
Link-uscita icona  Visitiamo Fulda, la città a status speciale

Quando visitare Colonia

Cosa vedere a Colonia, pista di pattinaggio

Qual’è il periodo migliore per visitare Colonia? La città si presenta con un clima di tipo sub-oceanico, particolarmente umido e piovoso, per via dell’influenza delle correnti atlantiche, che rendono il meteo instabile tutto l’anno.

Durante la stagione estiva le temperature medie si assestano intorno ai 26 gradi durante i pomeriggi soleggiati, che però possono crollare fino a 10 gradi nelle notti più rigide.

In inverno il clima è più stabile, con temperature che mediamente si assestano tra i 0 e i 6 gradi, ma le precipitazioni sono più frequenti e abbondanti.

Ultimo aggiornamento 15 giugno 2021


 

Condividi su: