Vietnam, guida turistica ed informazioni

Vietnam, guida turistica ed informazioni per scoprire un paese turisticamente poco conosciuto ma in forte ascesa tra gli appassionati di viaggio. Tra le cose da vedere nel Vietnam segnaliamo la capitale Hanoi, la Halong Bay, la baia UNESCO nel Golfo del Tonchino, e la valle di Moung Hoa. Tra le cose da visitare nel Vietnam Hue, la vecchia capitale dell'impero, la Cham, una deliziosa spiaggia tropicale interamente ricoperta di sabbia finissima, e la località Nha Trang per il completo relax. Ecco la guida turistica del Vietnam.8 min


0
Vietnam, guida turistica ed informazioni

Guida turistica del Vietnam

icona-articoloIl Vietnam è una delle mete che solo recentemente è entrata nei circuiti turistici. Fino a pochi anni fa, infatti, era un paese poco conosciuto in Occidente e pochi tour operator la includevano nelle offerte di viaggio.
Poco a poco invece il Vietnam sta raccogliendo proseliti e sempre di più viene scoperto il fascino di questa meta che è principalmente una destinazione culturale e storica.

Tuttavia ancora oggi per la grande maggioranza di noi il Vietnam è collegato alla nota guerra in cui gli Stati Uniti hanno militarmente perso. Ma anche questo conflitto è tutto sommato una attrattiva turistica. Le trincee costruite durante la guerra sono infatti visitabili ed è possibile comprendere tutte le vicende legate grazie a numerose guide turistiche che negli ultimi anni hanno saputo approfittare di un ulteriore modo per far conoscere il proprio paese.

Guida turistica del Vietnam: il territorio

La capitale del Vietnam Hanoi

Nonostante il paese sia relativamente piccolo in questo territorio troviamo una moltitudine di culture che riescono a assemblarsi in maniera assolutamente omogenea.
Naturalmente alcune zone hanno delle peculiarità che le differenziano, ma questa è una prerogativa comune praticamente in ogni zona del mondo.

Passeggiare per le varie città, o anche nella stessa capitale Hanoi, vi permetterà di comprendere una cultura talmente vasta da essere persino difficilmente ben intesa dagli abitanti stessi. La religione ha poi influenzato buona parte del popolo che ancora oggi si rende devota a uno dei tanti amuleti considerati porta fortuna che sono acquistabili praticamente a ogni bancarella.

Guida del VietnamIl Vietnam, anche se turisticamente aperto, è una meta da non sottovalutare. Le zone a forte densità di povertà sono ancora molte e in questi luoghi è assolutamente sconsigliato recarsi. Meglio rimanere sulle città ed affidarsi ad un tour operator o almeno ad una guida turistica prima di addentrarsi in territori non noti. Da segnalare che proprio in queste zone vi è un alto numero di rapimenti di bambini, che si suppone vengono poi venduti in Occidente o occupati come piccoli schiavi.

Ma il Vietnam è anche attrazioni naturali, caratteristica fondamentale per conoscere questo angolo di Asia. Tra i luoghi maggiormente visitati Ha Long Bay è la destinazione naturale per eccellenza anche se negli ultimi anni è la valle di Moung Hoa ad attrarre particolarmente. Da sito Patrimonio UNESCO, qui troviamo infatti grotte con stalattiti e stalagmiti uniti a laghi sotterranei e da piccole spiagge nascoste celate dentro le grotte.

OneMag-logo
Halong Bay, la baia UNESCO nel Golfo del Tonchino, Vietnam

Come affrontare un viaggio nel Vietnam

Vietnam, Ha Long Bay

Visitare il Vietnam significa percorrere diversi possibili sentieri turistici.
Vi è infatti la possibilità di conoscere meglio la religione buddista visitando uno dei tanti templi qua situati o anche di entrare a contatto con la natura in uno dei tanti spazi verdi offerti dalla giungla.

Ma anche coloro che sono maggiormente abituati alle comodità potranno trovare il loro momento di vacanza visitando le città e magari approfondendo la cultura del posto. Trincee e sotterranei usati durante la guerra sono una delle principali attrazioni qua. Cercate una delle guide ufficiali e fatevi accompagnare lungo questi percorsi non semplici da affrontare, sia fisicamente che spiritualmente.
Oggi però il Vietnam non ha gli echi di bombe o fucili ad accompagnare il silenzio. E’ una meta tranquilla e anche di relax, percepibile quasi ovunque.

OneMag-logo
Il parco naturale vietnamita di Phong Nha-Ke Bang

Hanoi, la capitale del Vietnam

Vietnam, Hanoi

Niente di meglio che iniziare proprio dalla capitale. Di Hanoi abbiamo già parlato in questo articolo.
Nella capitale avrete modo di esplorare il modo di vivere degli abitanti e andare alla scoperta della cucina, ad esempio, che è decisamente varia rispetto ai gusti italiani. E’ una città in rapida crescita e come tale pronta ad offrirvi qualsiasi tipo di esperienza. Proprio da Hanoi potreste trovare le soluzioni migliori per affrontare le tante escursioni possibili certi di poter avere una scelta superiore rispetto ad ogni parte del paese.

Prima di avventurarvi però verso le altre mete vietnamite scoprite il centro storico della città. Una miriade di colori, di profumi e anche qualche simpatica curiosità. Un tempo infatti ogni via del centro storico aveva un nome che identificava la merce venduta. Era quindi semplice poter fare acquisti e anche confrontare prezzi e qualità: bastava recarsi nella via con il nome della merce di interesse e procedere all’acquisto.

Oggi non è più cosi anche se i nomi delle vie non sono cambiati. Entrando in ognuna di queste viuzze troverete una miriade di bancarelle pronte a vendervi proprio di tutto, dalla seta ai gioielli a lavori artigianali. Vale la pena entrarci e magari approfittare per una pausa pranzo assaggiando uno dei piatti tipici.

OneMag-logo
Quartiere Vecchio di Hanoi, la capitale del Vietnam

Cosa vedere nel Vietnam

Spiagge del Vietnam

Se la vostra voglia di esplorare il paese è sempre forte, dopo aver visto la capitale potreste valutare una escursione a Hue, la vecchia capitale dell’impero, in cui è facile perdersi ammirando i mausolei imperiali ed i relativi resti per Palazzo.

Qui ⇒ Le informazioni su Hue

Cu Lao Cham

Guida del VietnamSe siete amanti del mare non perdete allora Cu Lao Cham, una deliziosa spiaggia tropicale interamente ricoperta di sabbia finissima lungo tutto il percorso di oltre 7 km.

Siamo in un piccolo arcipelago composto da 8 isole a breve distanza da Hoi An, la città nota come quella delle lanterne. Per arrivarci potrete scegliere tra un tour in canoa da Cua Dai di Hoi An, la spiaggia, oppure sempre dal medesimo posto con una speed boat. In questo caso in meno di 20 minuti sarete arrivati a destinazione.
Una volta giunti a destinazione potrete ammirare le varie grotte naturali e ovviamente le spiagge, sia selvagge che quelle invece attrezzate. Nella guida del Vietnam vale la pena anche di menzionare un piccolo villaggio di pescatori, Houng.

Hoi An

Guida del Vietnam

Nota come la città delle lanterne, Hoi An è una delle mete più romantiche di questa nostra guida del Vietnam. La ragione di questo nomignolo lo scoprirete subito appena arrivati: lungo tutta la città troverete, infatti, migliaia di lanterne colorate.
Siamo nel Vietnam centrale, un luogo dove tutto pare essersi fermato nei secoli caratterizzato da palazzi antichi e case decorate simpaticamente con fiori senza dimenticarci di meravigliose spiagge.

Nel 1999 la città vecchia è stata dichiarata Patrimonio Mondiale UNESCO e passeggiando lungo il centro storico avrete modo di trovare numerose viuzze accessibili mediante l’acquisto di un biglietto di ingresso che permetterà anche di visitare anche alcune attrazioni. Il tutto rigorosamente a piedi o in bicicletta.
Una volta visitata la città vecchia preparatevi a passeggiare lungo il fiume dove avrete modo di trovare numerosi barcaioli pronti a farvi scoprire Noi An da una prospettiva diversa.
Infine non dimenticatevi di rilassarvi nelle spiagge come Cua Dai, una lunga spiaggia bianca, oppure traghettare proprio all’isola di Cu Lao Cham, sopra raccontata.

Nha Trang

Guida del VietnamNota come località balneare, Nha Trang è posta sulla parte meridionale del Vietnam.
Nella guida del Vietnam, Nha Trang risulta essere tra le località preferite per il mare e le spiagge, il posto perfetto dove praticare snorkeling e immersioni.
Insomma, qua si viene per rilassarsi completamente in spiaggia ma anche per scoprire alcune attrazioni culturali e storiche.
Da visitare la torre Po Nagar, uno tra i più importanti luoghi di culto, e la Pagoda Long Song, un tempio buddista.

Valle di Sapa

Guida del VietnamSe apprezzate la natura e la cultura tradizionale, la Valle di Sapa è il posto ideale.
Descritta dalla guida del Vietnam come una regione della parte settentrionale del paese, una volta raggiunta troverete una immensa valle verde con alcuni villaggi tradizionali dove è la trazione a scandire il tempo.
In questa parte del Vietnam si viene per fare una vacanza attivà, con escursioni e trekking lungo i sentieri che costeggiano i vari fiumi e le risaie, che vi permetteranno di vedere una tra le più antiche lavorazioni rimasta costantemente manuale.


Like it? Share with your friends!

0