Viaggio a Fidenza, la terra dello shopping

Fidenza è una città che si trova in provincia di Parma ed è famosa per l'Outlet che offre occasioni non solo nei negozi presenti all'interno ma anche per una bella mangiata dei prodotti tipici. Tra le cose da vedere a Fidenza è immancabile una visita al Duomo, costruito nel XII secolo, la cui parte superiore non è mai stata completata. Non da meno è anche il Santuario della Gran Madre di Dio, risalente al 18° secolo e le varie chiese della cittadina, la Chiesa di Santa Maria Annunziata, il Convento dei Cappuccini, la Chiesa di San Tommaso e per ultima, ma non meno importante, la Chiesa di Sant'Antonio Abate. Ecco cosa vedere a Fidenza. 3 min


0
Cosa vedere a Fidenza
Condividi su:

Guida di Fidenza

icona-articoloSiamo in provincia di  Parma in quelle che vengono comunemente definite le ‘Terre Verdiane’, insieme tra gli altri a Busseto e a poca distanza da Piacenza.
Ci troviamo tra gli Appennini ed il Po, in piena Pianura Padana, non lontano anche da Parma e Cremona.

La si raggiunge facilmente, da Milano e Bologna con l’A1 e in pochi minuti dopo l’uscita autostradale potremmo raggiungere questa interessante cittadina medievale. E’ una meta polivalente, oggi sopratutto visitata per l’Outlet ma che offre interessanti occasioni per una sana mangiata o per visitare le attrazioni cittadine.

Cosa vedere a Fidenza

Viaggio a Fidenza, la terra dello shopping

Iniziamo la nostra visita delle cose da vedere a Fidenza dall’edificio religioso per eccellenza, il Duomo.
Costruito nel XII secolo, la Cattedrale San Donnino ha una interessante facciata con statue e bassorilievi che ben invitano all’ingresso. Da notare la parte superiore, mai completata.

Giusto a fianco troviamo la Chiesa di San Michele Arcangelo, edificio religioso in stile rinascimentale celebre per ospitare l’affresco del 15° secolo raffigurante la Madonna in trono col Bambino.
Altrettanto eccezionale ma di stile gotico è l’Oratorio di San Giorgio. Risalente al 14° secolo, venne totalmente restaurato per tre volte: la prima nel 1617, la seconda nel 1969 e l’ultima nel 2002.

Non da meno è anche il Santuario della Gran Madre di Dio, risalente al 18° secolo, che rappresenta lo stile artistico dei Gesuiti, con una tendenza notevole sulla sfarzosità a stampo simbolico.

E la lista non finisce qui: infatti alla conta degli edifici ecclesiastici si aggiungono la Chiesa di Santa Maria Annunziata, il Convento dei Cappuccini, la Chiesa di San Tommaso e per ultima, ma non meno importante, la Chiesa di Sant’Antonio Abate.

Cosa visitare a Fidenza

Cosa visitare a Fidenza

Fidenza in tempi medievali era un comune fortificato e questa caratteristica è ancora osservabile tramite alcune testimonianze strutturali. Prima tra tutte la Porta di San Donnino, che è caratterizzata da una torre merlata, e l’eccezionale Casa Cremonini, dove oggi ha sede il Museo Antiquarium.

Nel centro di grande importanza architettonica è possibile ammirare il Palazzo Comunale, situato dinnanzi alla piazza in cui è sorto l’obelisco dedicato a Giuseppe Garibaldi. Il Palazzo Comunale rappresenta solo uno degli edifici di eccellenza architettonica. Infatti troviamo anche il Palazzo delle Orsoline, dichiarato monumento religioso. Qua ha sede il Museo civico del Risorgimento, la pinacoteca ed il Fondo Storico Bibliografico.

In aggiunta a Fidenza è presente anche un teatro comunale, il Girolamo Magnani, eccezionale esempio architettonico neoclassico ben decorato, caratterizzato da una pianta a ferro di cavallo. Complessivamente è in grado di accogliere ben 430 persone.

Tra le cose da vedere a Fidenza annoveriamo il Museo del Duomo, aperto al pubblico nel 2000 e suddiviso tra la sezione presente nel Palazzo Vescovile e l’altra presente nella Galleria Nord del Duomo. All’interno troveremo esposti oggetti di valore storico liturgico. Completa l’offerta culturale il Museo dei Fossili dello Stirone sempre presente nel Palazzo Orsoline (Via Berenini, 136) aperto il 1° ed il 3° venerdi di ogni mese dalle 21 alle 22,30 tranne i mesi di luglio ed agosto.

Il museo, ad ingresso gratuito, offre una collezione di fossili, di stelle marine e addirittura di alene. La provenienza è proprio dallo Stirone, un torrente presente nell’omonimo Parco Regionale, a sua volta un museo a cielo aperto.

Fidenza Village Shopping Center

Cosa visitare a Fidenza

Arriviamo a parlare del simbolo popolare di Fidenza: il Village Shopping Center. L’outlet all’aperto di Fidenza è situato a circa 7 chilometri dal centro del comune ed è, a livello strutturale, una rappresentazione artistica dell’architettura nord emiliana, fonte di ispirazione per Giuseppe Verdi.
Qua sono presenti oltre 100 boutique di alcuni dei più importanti brand di moda, sia italiana che internazionale. L’esperienza di shopping trasmette al visitatore quel fascino lussureggiante, che però rimane contenuto nei prezzi.

Nell’outlet sono oltretutto presenti numerosi punti ristò, molti dei quali dispongono di una degustazione dedicata ai prodotti d’eccellenza del territorio, quali Prosciutto di Parma, Parmigiano Reggiano ed Aceto Balsamico di Modena.

Quando visitare Fidenza

Fidenza, Outlet Village

Fidenza può essere visitata tutto l’anno, non c’è un vero e proprio periodo in cui questo magnifico comune non possa essere visitato. In inverno, specialmente se ricoperta da un velo di neve, Fidenza assume un aspetto magico, viceversa, in estate è possibile godersi maggiormente le perle che ospita.

Probabilmente le mezze stagioni rimangono le predilette per la visita nei comuni come Fidenza, poiché offrono una prospettiva ibrida eccezionale. Questo perché sia durante la visita nel viali che all’interno delle attrazioni è maggiormente accessibile.

Condividi su:

Like it? Share with your friends!

0