Cosa vedere a Veszprém in Ungheria

Veszprém, la Capitale Europea della Cultura 2023 | Cosa vedere a Veszprém, in Ungheria


Condividi su:

Cosa vedere a Veszprém, in Ungheria

Leggi tutti gli articoli dell’Ungheria
Mappa di Veszprém, Ungheria
Mappa di Veszprém, Ungheria

Icona articolo onemagRaggiungendo la costa nord del Lago Balaton, Veszprém è considerata una delle più suggestive e piacevoli città da visitare dell’Ungheria. Recentemente, Veszprém ha riscosso notorietà per la nomina a Capitale Europea della Cultura del 2023, che già dai primi mesi ha permesso di incrementare di molto le presenze turistiche. La cittadina presenta un centro storico tipico dell’Europa centro-orientale, di dimensioni contenute ma ben circoscritto, testimone del lungo passato che caratterizza Veszprém. La storia della città è strettamente legata a Stefano I d’Ungheria: il primo re ungherese, cristiano, che batté il pagano Koppány proprio a Veszprém.

 

Cenni storici

Cenni storici di VeszprémVeszprém è stata la città di costruzione sia delle prima cattedrale ungherese che della prima fortificazione in pietra. Nel XIII secolo, la città era in pratica delimitata dalla fortezza: una roccaforte abitativa costruita per difendere chi vi risiedeva. Questo decretò il successo della primitiva Veszprém medievale, portando questo territorio a diventare sede universitaria. Qua, re Bela IV, nel convento vicino alla fortezza, finanziò gli studi di sua figlia Margherita.

 

OneMag-logo
Link-uscita icona  Bastione dei Pescatori, Budapest, la tappa al simbolo cittadino

Città Europea della Cultura 2023

Veszprém, città della cultura 2023Ogni anno la Commissione Europea seleziona due città, incrementate nel 2023 a tre a causa della Pandemia di Covid, permettendo di mettere in mostra la sua cultura e il suo sviluppo culturale. Solitamente, la Commissione Europea designa delle città già note in ambito turistico. Tuttavia, negli ultimi anni la tendenza vede prediligere città poco note dal grande pubblico, come nel caso per l’appunto di Veszprém. Nel centro abitato di Veszprém si trovano numerosi edifici storici, musei e centri espositivi come anche importanti monumenti storici. Proprio come Roma, o Lisbona, Veszprém si estende su sette colline.

 

OneMag-logo
Link-uscita icona  Ungheria, le dieci mete imperdibili

Cosa vedere a Veszprém

Cosa vedere a Veszprém, la Fortezza
La Fortezza di Veszprém

Questa località ai margini del Lago Balaton è considerata una delle più incantevoli del Transdanubio. Raggiungendo la Fortezza di Veszprém si può godere di un’interessante prospettiva sul centro storico cittadino, da cui si riescono a osservare le antiche case barocche, le vecchie stradine tortuose che formano un continuo saliscendi e vari locali sempre pullulanti di giovani ragazzi. Infatti, Veszprém è anche conosciuta in Ungheria per essere una città universitaria, caratterizzandosi per una movida molto vivace e una vita giovanile e movimentata.

 

Cosa vedere a Veszprem, la Torre di guardia del fuoco
La Torre di guardia del fuoco, Veszprem

La città custodisce nel suo centro storico vari luoghi di notevole interesse storico e artistico. A seguito della vittoria di Stefano I d’Ungheria in battaglia a Veszprém fu costruita la prima cattedrale d’Ungheria. Lo storico luogo di culto è il punto di riferimento per seguire le acciottolate stradine medievale con cui si può giungere all’antico castello in pietra. Il terzo luogo di riferimento storico è la Torre di guardia del fuoco, che impreziosisce il paesaggio cittadino. Recandosi a Veszprém durante la stagione estiva è possibile assistere allo splendido festival musicale: si tratta di un’imperdibile appuntamento culturale tra i più importanti del Paese.

In città suggeriamo di visitare innanzitutto la Masterpiece Gallery, dedicato all’arte contemporanea ungherese e con un forte accento ai movimenti costruttivisti e astratti. C’è poi la Tejfalussy House, con la collezione della Beata Gisella di Baviera, o il Dezső Laczkó Museum, con la sua eclettica collezione di reperti archeologici ed etnografici, e la testimonianza di eventi sportivi del passato.

Cattedrale di San Michele di Veszprém
Cattedrale di San Michele, Veszprém

La Fortezza di Veszprém è situata nel “Quartiere della Fortezza“, il cosiddetto Várnegyed, è una pregevole area storica modellata durante il Settecento, caratterizzato da edifici barocchi molto interessanti. Tra questi menzioniamo il Palazzo Vescovile, costruito nel 1765 sulle rovine del precedente Palazzo Reale di stile gotico. Si aggiunge la Cattedrale di San Michele e la duecentesca Cappella Gisella. A completare l’offerta architettonica di Veszprém troviamo la cappella considerata la più antica della chiesa ungherese, la Cappella San Giorgio, ma le mura custodiscono anche musei, scuole ed istituti pubblici.


 

Condividi su: