Cosa vedere nella Val di Fassa

Val di Fassa, Trentino | Cosa vedere nella Val di Fassa


Condividi su:

Cosa vedere nella Val di Fassa, Trentino

Tutti gli articoli della provincia di Trento
Val di Fassa, panorama
© Apple Maps

Icona articolo

Nel cuore delle Alpi e delle Dolomiti, la Val di Fassa è situata a nord-est di Trento, al confine con l’Alto Adige e con la provincia di Belluno, in Veneto. Il suo tipico clima alpino la caratterizza con inverni rigidi, con neve garantita, e con estati fresche, perfette per sfuggire dal caldo e dall’afa metropolitana. Questo le permette di essere una meta di vacanza ideale praticamente ogni mese dell’anno, escursioni durante la bella stagione, sciate durante la stagione più fredda.

In queste terre la maggioranza degli abitanti comunica in Ladino, l’antica lingua parlata dai romani in una delle tante varianti presenti oggi sono in tre differenti aree. E’ infatti presente in Svizzera, nel Canton Grigioni, in Friuli Venezia Giulia e in Trentino nelle valli Gardena, Badia, Fassa, Ampezzo e Livinallongo. Non è da considerare un dialetto, il ladino è proprio una lingua minoritaria riconosciuta in 54 comuni sparsi tra il Veneto e il Trentino. E’ piuttosto comune trovarla nei documenti istituzionali dei comuni ma anche nella vita sociale, parlata quindi tra gli abitanti.

Pronti a scoprire cosa vedere in Val di Fassa e le principali località?

 

Val di Fassa, cosa vedere

Val di Fassa in estate e in inverno

Cosa vedere nella Val di Fassa, panorama di Pozzo di FassaDurante il periodo più caldo la Val di Fassa è il paradiso degli escursionisti e di tutti coloro che amano la natura. I vari gradi di percorso, dal più facile al più complesso, permettono infatti di passeggiare lungo infiniti paesaggi naturali, consentendo ai più abili di raggiungere le vette montane più esclusive. Imperdibili, per gli appassionati, raggiungere uno dei tanti laghetti delle Dolomiti, perfetti anche da visitare in sella a una mountain bike. Gli appassionati della bicicletta potranno anche percorrere la pista ciclabile delle Dolomiti, percorso di 48 km che parte da Alba di Canazei e raggiunge la Val di Fiemme passando proprio per la Val di Fassa.

L’inverno è la stagione della magia in Val di Fassa. Gli amanti degli sport invernali qua si ritrovano per sciare nelle 7 aree sciistiche del Consorzio Dolomiti Superski, oltre 200 km di piste perfette per ogni grado di esperienza. Dalla Val di Fassa possono essere praticati anche i percorsi di sci alpinismo, quelli di Sellaronda e Giro della Grande Guerra, due tour indimenticabili che attraversano il gruppo montuoso delle Dolomiti. Il primo si snoda nei quattro passi dolomitici del Sella attraversando, oltre la Val di Fassa, anche la Val Gardena, Alta Badia e Arabba. Il secondo, noto anche come Sentiero della Pace, è invece ai piedi di alcune tra le più note cime, tra cui il Monte Pelmo e la cima Civetta.

 

OneMag-logo
Link-uscita icona  Egna, il borgo affascinante dell’Alto Adige

Val di Fassa, cosa vedere

Cosa vedere nella Val di Fiemme, Pale di San MartinoLa Val di Fassa è il naturale proseguimento della Val di Fiemme dove, attraverso il Passo San Pellegrino, viene collegata con l’Agordino. La valle è interamente percorsa dal torrente Avisio, il quale sfocia nell’Adige a Lavis, a nord di Trento.

Sono sette i comuni che appartengono alla Val di Fassa. Eccoli.

 

Le località della Val di Fassa

 

Numero 7 (sette) onemagCampitello di Fassa

Cosa vedere in Val di Fassa, CampitelloSiamo a 1448 metri di altitudine dove troviamo Campitello di Fassa, il paese considerato come il primo centro turistico alpino della Val di Fassa. Le vette imponenti delle Dolomiti sembrano talmente vicino da poterle toccare con un dito, luogo perfetto con panorami esclusivi. Imperdibile a livello di attrazioni e monumenti la Chiesa dei Santi Filippo e Giacomo, con nelle vicinanze l’antica Via Crucis.

Campitello è anche il luogo preferito per gli appassionati dello sci alpino e dell’arrampicata, zone in cui troviamo le ferrate, i sentieri da percorrere con una apposita imbragatura e casco protettivo che permettono di raggiungere luoghi altrimenti irraggiungibili.

 

OneMag-logo
Link-uscita icona Campitello di Fassa, Trentino-Alto Adige | Cosa fare a Campitello di Fassa

Numero 6 (sei) onemagCanazei

Cosa vedere in Val di Fassa, CanazeiUbicato a 1465 metri sul livello del mare, Canazei è il più alto comune della Val di Fassa e tra i primi trenta a livello nazionale. Canazei è una delle principali località per gli sport invernali nella Val di Fassa. La località è spesso descritta come centro sportivo di altissima qualità, grazie anche alle vette del Sassolungo, del Sella e della Marmolada, tra gli altopiani più incredibili delle Dolomiti.

Il panorama? A dir poco mozzafiato: consigliamo di recarsi nel Sass Pordoi, con viste che spaziano fino all’Austria e Svizzera.

 

OneMag-logo
Link-uscita icona Canazei, Trento | Cosa vedere a Canazei, Val di Fassa

Numero cinque (5) OneMagMazzin

Cosa vedere in Val di Fassa, MazzinPopolata da poco più di 500 abitanti, Mazzin è nota internazionalmente per il Doss dei Pigui, il sito archeologico in cui sono stati rinvenuti tracce che compravano la presenza umana sin dalla preistoria. Mazzin di Fossa, come per le altre vicine località, è un’interessante polo per gli sport invernali, con comprensori sciistici e una posizione privilegiata per praticamente tutte le attività outdoor estive.

Mazzin di Fassa è un’eccezionale destinazione per tutti, dalle giovani coppie alle numerose famiglie.  Consigliamo di visitare il Lago di Antermoia, protagonista di molte delle leggende ladine.

 

OneMag-logo
Link-uscita icona Mazzin di Fassa, Trentino-Alto Adige | Cosa fare a Mazzin di Fassa

Numero 4 (quattro) OneMagMoena

Cosa vedere in Val di Fassa, MoenaMoena è la Fata delle Dolomiti. Il suo centro storico, colorato ed egregiamente decorato, è di tal bellezza da avere un aspetto quasi fiabesco. Siamo in uno dei più grandi centri turistici della Val di Fossa, nonché meta interessante da vivere durante l’intero arco dell’anno, che sia per una breve gita o per una settimana interamente dedicata al relax. Merita una visita a Moena la Chiesa di San Vigilio, edificio a tre navate con il meraviglioso affresco della cappella del Carmine. Imperdibile il centro storico, il borgo caratterizzato da abitazioni in stile ladino e dalle stradine che invitano a essere percorse per scoprire ogni singolo dettaglio.

A contornare Moena troviamo gli altopiani dolomitici del Catinaccio, del Latemar e dei Monzoni.

 

OneMag-logo
Link-uscita icona Questa è Moena, la ‘Fata delle Dolomiti’

Numero 3 (tre) OneMagPozza di Fassa

Cosa vedere in Val di Fassa, Pozzo di FassaTra le cose da vedere in Val di Fassa merita l’abitato di Pozza di Fassa, uno dei centri preferiti dagli escursionisti e in generale a tutti coloro che amano gli sport outdoor. Il territorio è tra i più vasti e Pozza è tra gli abitati che permettono di entrare più a diretto contatto con la natura.

Se la vorrete visitare in inverno troverete lo Ski Stadium, la pista che di notte viene illuminata per godere dello sci in notturna ma anche la pista Aloch, una delle piste più importanti e frequentate dell’intera valle. Se preferite il periodo estivo, preparatevi a percorrere sentieri lungo i quali sono posizionati attrezzi ginnici con una serie di cartelli che vi aiuteranno a mantenere la forma. Il tutto circondato da meravigliosi ruscelli e punti panoramici che meritano una pausa per ammirare l’intero circondario.

 

OneMag-logo
Link-uscita icona  Visitiamo la Val Pusteria e il castello di Brunico

Numero 2 (due) OneMagVigo di Fassa

Cosa vedere in Val di Fassa, Vigo di Fassa

Tra le località della Val di Fassa, Vigo è una frazione di San Giovanni di Fassa e il suo passato lo ricorda come tra i primi centri turistici, visitato già dagli inizi del XIX secolo. Erano gli anni in qui qua venivano soprattutto gli appassionati della montagna per diventare poi oggi una delle destinazioni più apprezzate anche da coloro che dalle cime cercano riposo e relax. Vigo di Fassa oggi è inserito tra i Borghi più belli d’Italia, premiato per il suo centro abitato ricco di antiche abitazioni in pietra e per le sue attrazioni, tra cui la Pieve di San Giovanni, l’edificio ecclesiastico simbolo della cittadina.

Interessante da visitare anche il Museo Ladin de Fascia, realizzato in collaborazione con il celebre Milo Manara, il noto fumettista italiano che ha disegnato numerose tavole per arricchire il valore dell’Istituto. Altro museo è quello Mineralogico Monzoni, ricco di minerali ritrovati all’interno delle Dolomiti e qua accuratamente catalogati e resi disponibili ai visitatori.

 

OneMag-logo
Link-uscita icona  La natura della Val di Racines e della Val Ridanna

Numero 1 (uno) OneMagSoraga

Cosa vedere in Val di Fassa, Soraga

L’abitato di Soraga si trova alle pendici dei Monzoni e il suo nucleo abitato si valorizza per l’assoluta tranquillità. Tra le località della Val di Fassa, Soraga è noto per la sua nota artigianale data dai tanti scultori che qua si ritagliano del tempo per immortalare il fascino delle Dolomiti. Per tutti gli altri, Soraga è una meta perfetta per escursioni o per una tranquilla pedalata lungo la ciclabile che conduce a Moena o a Canazei. Nel periodo invernale gli sciatori potranno velocemente raggiungere la skiarea del Dolomiti Superski, il più grande comprensorio sciistico di tutto l’arco alpino.

Ultimo aggiornamento 10 agosto 2021


 

Condividi su: