Utrecht, alla scoperta della sue strutture

Utrecht, alla scoperta della sue strutture e di un centro storico ricco di chiese e cattedrali imperiali. Tra le cose da non perdere a Utrecht citiamo il centro storico, antico e ben curato, caratterizzato dall'imperiosa Torre del Duomo, il tutto reso ancora più romantico dai vari canali che attraversano la città, tra cui il canale vecchio ed il canale nuovo. Scopriamo Utrecht, l'elegante città a sud di Amsterdam.3 min


0
13 shares
Utrecht

Guida di Utrech, Olanda

icona-articoloA pochi chilometri da Amsterdam troviamo la splendida Utrecht.
È una piccola città capace di regalare a colpo d’occhio tutto il fascino dell’architettura olandese, senza però soffrire l’enorme flusso turistico della capitale o di altre città dei Paesi Bassi come Maastricht e Rotterdam.

Cosa vedere a Utrecht, Olanda

Il centro storico di Utrecht

Centro storico di Utrecht

Un centro storico antico e ben curato, sovrastato dall’imperiosa Torre del Duomo, l’edifico più alto di tutta la nazione grazie ai suoi 112 metri.

La città è ricca di storia, come quella del campanile gotico della Torre del Duomo. Siamo nel pieno centro città e per godere di un panorama unico e iconico salire sul campanile può essere una buona idea.

Una volta raggiunta la cima della torre potrete ammirare un panorama sconfinato, dovuto per l’appunto all’assenza di montagne dei Paesi Bassi, e nei giorni in cui il cielo è più terso si può addirittura ammirare Amsterdam, che in fondo è lontana soltanto 35 chilometri.

La torre ruba la scena al complesso principale di Utrecht, il Duomo: splendido esempio di architettura gotica, in stile di derivazione francese.

OneMag-logo
Cosa vedere ad Amsterdam, la guida completa

Cosa visitare a Utrecht

Il centro storico di Utrecht è accogliente e ospitale, e comunica al visitatore tutto lo sfarzo dell’epoca coloniale, il periodo d’oro di tutta l’Olanda, grazie ai suoi palazzi eleganti e decorati anche nei minimi dettagli.
Il tutto reso ancora più romantico dai vari canali che attraversano la città, tra i tanti menzioniamo i più importanti.

Immancabile, di passaggio a Utrecht, una passeggiata sul canale Oudegracht verso Wijde Doelen. E’ un piccolo e basso corso d’acqua che attraversa tutto il centro cittadino e con tanti negozi di ogni tipo, il luogo ideale dove fare shopping e scoprire tutto dell’artigianato locale.
Tra un negozio e l’altro non dimenticatevi di camminare lungo il fossato storico della città, situato sopra Manenburg fino a Agnietenstraat.

Proseguire in una visita della città significa avere l’imbarazzo della scelta.
Una possibilità, in zona del fossato storico, è il Miffy Museum, un edificio al cui interno tutto è pensato per i più piccoli. Le sue mostre sono infatti dedicate proprio ai giovanissimi e riscutono un grande successo.

Altra possibilità è invece di entrare, a breve distanza, al Centraal Museum, posto proprio di fronte e al cui interno troverete invece opere d’arti di artisti locali ma anche proposte di respiro internazionale.

Essendo nel centro storico della città sarà anche facile trovare uno dei tanti localini in grado di farvi riprendere dalle fatiche con un caffè o anche con uno spuntino come quello proposto da Stach che propone deliziosi panini, alcuni dei quali davvero originali.

OneMag-logo
Torre del Duomo di Utrecht

Chiese e cattedrali di Utrecht 

Torre di Utrecht

Tantissimi i monumenti da visitare una volta raggiunta la strepitosa Utrecht: da non perdere la Cattedrale cattolica di Santa Caterina, la Chiesa di San Pietro e la Chiesa di San Giovanni, tutti esempi di arte gotica che possono vantare quasi mille anni di storia.

Molto interessanti, infine, anche i fortini di Utrecht: su tutti il Sonnenborgh, divenuto oggi un osservatorio astronomico; e i fortini della Waterlinie, ancora visitabili e inseriti nella lista dei Patrimoni dell’Umanità dell’UNESCO. Ma il vero vanto di Utrecht è senz’altro il castello De Haar che risale al XIII secolo e che ancora oggi rappresenta il castello più grande di tutti i Paesi Bassi. 

Dove dormire a Utrecht

Nessun problema qualunque sia il vostro budget: Utrecht ha sistemazioni che partono dagli ostelli condivisi fino ad arrivare agli hotel di lusso a 5 stelle.
Una delle possibilità più comuni è quella di affittare un’appartamento o anche una casa singola per la vostra permanenza.  Utrecht può essere oltretutto anche una base di partenza dove alloggiare, a costi anche più economici, per visitare l’intera nazione.

La nightlife

Cosa vedere a Utrecht, Duomo

Tra ristoranti e locali gastronomici non sarà certo difficile cenare in una città come Utrecht. Se volete andare a colpo sicuro recatevi lungo il canale Oudegract dove avrete solo l’imbarazzo della scelta sia con proposte tipicamente olandesi ma anche con cucina internazionale, da quella europea (italiana naturalmente compresa) a quella asiatica o anche fusion.

Se volete provare la tipica cucina olandese prendete in considerazione Graaf Floris su Vismaarkt.

Dopo cena niente di meglio che prendere un traghetto ed esplorare il canale navigabile per scoprire la Utrech nottura, ricca di luci e di atmosfere davvero uniche.

Per una serata in musica niente meglio che recarsi a Tivoli Vredenburg, un edificio a più piani in grado di ospitare diverse sale da concerto individuali e numerosi concerti con artisti di fama internazionale.


Like it? Share with your friends!

0
13 shares