Umeda Sky Building, le twin towers di Osaka

Umeda Sky Building, le twin towers di Osaka, con in cima il secondo osservatorio di Osaka, l'unico senza copertura sul tetto. 'Le torri gemelle di Osaka', lo Umeda Sky Building è un grattacielo di la cui composizione è di due torri unite in cima all'altezza di 173 metri. Entrando nella torre est e raggiungendo il 3° piano è possibile prendere un ascensore pronto a portarvi fino al 35° piano, il massimo raggiungibile. Da qua l'emozione inizia perchè per arrivare al 39° piano, dove troverete l'accesso al punto panoramico. Ecco cosa vedere all'Umeda Sky Building.2 min


0
Umeda Sky Building, le torri gemelle di Osaka
Condividi su:

[vc_row][vc_column][vc_column_text]

Umeda Sky Building,
le torri gemelle di Osaka

icona-articoloDefinite familiarmente ‘le torri gemelle di Osaka‘, lo Umeda Sky Building è un grattacielo di Osaka la cui composizione è di due torri unite in cima all’altezza di 173 metri.
In cime troviamo il secondo osservatorio di Osaka dopo quello di Abeno Harukas che invece è posto a circa 300 metri di altezza.

Questo di Umeda è chiamato Kuchu-Teien ha però la particolarità, diversamente da quello della torre più alta del Giappone, di essere a forma circolare e posto all’aperto, con dei vetri panoramici laterali come protezione ma senza alcuna copertura sul tetto.
Per assistere all’incredibile panorama offerto da Osaka raggiungete il 39° piano: se vi recherete di sera tardi le tante illuminazioni della città vi daranno una prospettiva assolutamente diversa.

Cosa vedere alle Umeda Sky Building di Osaka

L’osservatorio

Umeda Sky Builing, le torri gemelle di Osaka

Entrate nella torre est dove, dopo aver raggiunto il 3° piano, troverete un ascensore pronto a portarvi fino al 35° piano, il massimo raggiungibile.
Da qua l’emozione inizia perchè per arrivare al 39° piano, dove troverete l’accesso al punto panoramico, vi attenderà una scala mobile sospesa nel vuoto. E’ il primo passo verso la biglietteria e già questo percorso saprà regalarvi una forte emozione.

Una volta acquistato il biglietto l’emozione raggiungere livelli quasi di euforia: la mancanza di una copertura sul tetto regala – a differenza dell’osservatorio di Abeno Harukas che nonostante sia molto più alto è interamente al coperto – un vento che rende ancor più forte la sensazione di trovarsi molto in alto.

Una volta scesi e aver concluso la visita di Osaka dall’alto troverete ad attendervi un ristorante, pausa perfetta dopo aver vissuto una interessante esperienza. Concludete la vostra visita al vicino negozietto di souvenir, portatevi magari a casa una copia delle torri in scala ridotta o un’altro souvenir della città.

Umeda Sky Bulding

Umeda Sky Building di Osaka

Purtroppo oltre l’osservatorio null’altro di turistico.
Potreste però approfittarne per scendere al seminterrato per programmare un eventuale ritorno ed assaggiare una delle specialità offerte da uno dei ristoranti qua presenti. E’ il Takimi Koji Gourmet Street, un intero piano costruito ipotizzando di realizzare una cittadina dei primi anni dello scorso secolo.

Per arrivarci potrete scegliere, in base alla vostra comodità, sia la stazione di Osaka che quella di Umeda, entrambe alla medesima distanza dai grattacieli.

[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column][td_block_image_box image_item0=”48705″ image_title_item0=”Scopri Osaka” custom_url_item0=”https://onemag.it/osaka” open_in_new_window_item0=”true” tdc_css=””][/vc_column][/vc_row]

Condividi su:

Like it? Share with your friends!

0