Condividi su:

Cosa vedere a Tromsø,
la città dell’aurora boreale

Tutti gli articoli della Norvegia

Cosa vedere a Tromso, mappa
© Apple Maps

icona-articolo

Circondata da montagne e fiordi, Tromsø è definita la capitale artica per la sua posizione all’interno del Circolo Polare Artico. Tromsø è la città più densamente popolata di tutto il settentrione della Norvegia. Si trova sull’isola di Tromsøya, sullo stretto che separa la terraferma dall’isola di Kvaløya.

Qui l’inverno ha temperature rigide, costantemente sotto lo zero di parecchi gradi ma ciò nonostante richiama un gran numero di turisti. Qui infatti si viene per scoprire l’aurora boreale ma anche per ammirare i fiordi mentre si avvistano le tante balene che appariranno a pochi metri di distanza. Al vostro rientro in città, Tromsø saprà sicuramente riscaldarvi nei suoi tanti locali e ristoranti, pronti a farvi scoprire la gastronomia tipica e anche come divertirsi nelle discoteche e nei music club dove invece ascoltare musica dal vivo.

Cenni storici

Definita anche la Parigi del Nord, Tromsø è la capitale sociale e culturale della Norvegia settentrionale. La sue origini sono in epoca medievale, periodo in cui i tanti marinai la sceglievano per riposarsi dopo i lunghi viaggi in mare. Nel 1794 il porto con qualche casuppola divenne città, diventando uno dei principali porti commerciali della Norvegia.

Fu nel XIX secolo tuttavia che Tromsø crebbe di notorietà, secolo in cui i marinai qua residenti scelsero di affrontare il viaggio alle isole Svalbard, la parte più a nord del paese. L’obiettivo dei marinai non era quello di esplorare il territorio ma prettamente economico: qui si veniva infatti per cacciare volpi artiche, orsi e renne. Fu anche il periodo in cui Tromsø divenne nota come punto di partenza per le spedizioni artiche.

Nel XX secolo, la città è diventata demograficamente più importante e con numerose industrie e anche una università, segno che Tromsø voleva assolutamente collocarsi come una realtà urbana completa e assoluto. Il suo porto è altresì cresciuto e il suo clima, pur mantenendosi sotto lo zero in inverno, è sopportabile grazie alla corrente del Golfo che la mantiene coperto.

LEGGI  Parchi Nazionali della Norvegia

Cosa vedere a Tromsø

Il centro storico di Tromso

Cosa vedere a Tromso, centro città
© Mariamichelle – Pixabay
Iniziamo a scoprire cosa vedere a Tromsø iniziando dal suo centro storico, perfetto per rendersi subito conto di come è la vita nella città più settentrionale della Norvegia. Passeggiate lungo le strade, alcune anche piuttosto spaziose, e ammirate le classiche costruzioni in legno utilizzate fin dall’antichità come abitazioni, una peculiarità di tutta la città.

Cattedrale dell’Artico

Cosa vedere a Tromso, Cattedrale Artica
© jackmac34 – Pixabay

La prima importante attrazione è proprio a due passi dalla piazza centrale. E’ la Cattedrale dell’Artico, nota anche come Chiesa di Tromsdalen e principale edificio religioso della città.
Conclusa nel 1965, la Cattedrale è costruita in calcestruzzo e la sua architettura non richiama certo un edificio religioso, paragonata infatti più all’Opera House di Sydney che ad altri edifici di culto. Il suo tetto a punta e le sue enormi vetrate sono tuttavia l’elemento che richiama proprio più visitatori.

+4747680668

L’Università e il Museo dell’Università

Tromsø da svariati anni si è posta l’obiettivo di essere una città il più urbana possibile, realizzando anche la decima Università della Norvegia. Aperta nel 1972, l’Università è la principale della Norvegia e al suo interno si trova anche il Museo Polaria e il Parco Botanico Alpino Articolo.

Museo Acquario Polaria

Cosa vedere a Tromso, Polaria
© Fjord Tours

L’originalità di questo duplice istituto merita sicuramente una visita. All’ingresso vi troverete di fronte una struttura insolita, una serie di blocchi di ghiaccio che paiono sospesi uno accanto all’altro. Una volta entrati troverete il cinema panoramico ad attentevi, un filmato in 3D vi accompagnerà come se foste davvero all’interno dell’artico.

Concluso il filmato accederete all’area successiva, in cui comprenderete tra l’altro la vita degli orsi polari, il fenomeno dell’aurora boreale e le altre meraviglie dell’artico. Proseguendo arriverete invece alle vasche con le foto, l’attrazione che richiama in assoluto il maggior numero di pubblico.

LEGGI  Le chiese più incredibili del mondo

location_icon onemagHjalmar Johansens gate 12, 9296 Tromsø
+4777750100

Icona web onemagSito ufficiale

 

Giardino Botanico

Aperto 24 ore su 24, il giardino botanico più al nord del nostro pianeta è aperto da maggio a ottobre. Inaugurato nel 1994, il giardino si caratterizza per ospitare piante difficilmente presenti altrove. A ingresso gratuito, il giardino è posto nel campus universitario. La sua originalità lo ha visto vincitore di numerosi premi ed è tra i primi 10 Giardini Botanici al mondo.

location_icon onemagUniversitet i Tromsø Post Box 6050 Langnes, 9037 Tromsø, NorvegiaHjalmar Johansens gate 12, 9296 Tromsø
+4777645001

Icona web onemagSito ufficiale

 

Il Museo Polare

Cosa vedere a Tromso, particolare veduta della città
© Mariamichelle – Pixabay

Uno dei più peculiari musei non solo di Tromso, ma di tutta la Norvegia settentrionale, è il Museo Polare, che ci accompagna in una ghiacciata atmosfera tipica di queste latitudini. Come già ci suggerisce il nome, il museo, inaugurato nel 1978, è interamente dedicato al mondo artico, con una mostra che spazia dagli usi e costumi del popolo che vive in questi territori ostili sino alla tipica fauna e flora. Qua vengono dettagliamente illustrate le tipiche trappole utilizzate per cacciare i grandi mammiferi, sia di terra che di mare, raccontando anche le storie di esploratori e avventuriari che fecero la storia nel mondo artico.

Nel XIX secolo Tromso ottenne il titolo de Porta per l’Artico, divenendo un punto di riferimento mondiale per le spedizioni polari, diretti alla punta del Circolo Polare Artico. Questo suo trascorso ha permesso a Tromso di divenire la città che conosciamo oggi, dedicando tutto ciò che riguarda l’artico in questo eccezionale museo. Nella mostra permanente del museo si possono conoscere e scoprire le foche come da nessun’altra parte e i celebri cacciatori di pelli Henry Rudi e Wanny Wolstad, oltre che le spedizioni di Fridtjof Nansen e Roald Amundsen. Il museo inoltre ha sede in un suggestivo complesso degli anni ’30 situato sul lungomare.

LEGGI  Trollstigen (Strada dei Troll), Norvegia | La scenografica strada nei fiordi norvegesi

location_icon onemagSøndre Tollbodgate 11B, 9008 Tromsø, Norvegia
+4777623360

Icona web onemagSito ufficiale

 

OneMag-logo
Link-uscita icona  La notte polare della Norvegia, lo spettacolo naturale da non perdere

La gastronomia di Tromso

Hamburger di Alce

La gastronomia locale è tra le cose altrettanto interessanti da scoprire.
Entrando in uno qualsiasi dei tanti ristoranti preparatevi a degustare porzioni abbondanti, in grado di compensare il clima estremamente freddo della città.
Un tipico pasto viene preparato con prodotto norvegesi a cui si aggiungono pietanze non tradizionalmente scandinave.

Da queste parti infatti potrai infatti mangiare delle tapas spagnole preparate però con ingredienti norvegesi. Provate a chiedere infatti un antipasto preparato con il delizioso salmone norvegese ma anche con il merluzzo salato e con la balena, ottima nella versione bistecca o tagliata.

Ma non fatevi mancare la renna, dal sapore tenero e davvero squisito, o anche l’halibut. Per concludere potreste provare i formaggi tipici norvegesi, gusto particolare ma gustosi.
I prezzi sono decisamente alti per gli standard italiani ma vale la pena sedersi in uno dei ristorantini della città.

OneMag-logo
Link-uscita icona  I Caraibi in Norvegia, benvenuti a Manshausen

La nightlife di Tromso

Tromso, tramonto

Terminata la nostra visita turistica a Tromso, al calar del sole, è il momento di affidarci alla movida cittadina. Certamente non è in grado di competere con Oslo piuttosto che altre città densamente popolate ma tutto sommato non sarà difficile trascorrere qualche ora in allegra compagnia.

La città infatti proponenumerosi locali e anche entrando in uno dei pub di Tromso potrete trascorrere la serata ascoltando musica dal viso anche per tutta la notte.
Se invece vuoi provare una serata più culturale prova a cercare Verdensteatret, il bar-caffetteria all’interno del più vecchio cinema di tutta la città ma anche di tutta la Norvegia. Qua infatti si svolge il festival internazionale del film di Tromso, con un eco anche internazionale.

 

Condividi su: