Toscana

 

Toscana, veduta


Le province della Toscana

Arezzo

Firenze

Grosseto

Livorno

Lucca

Massa-Carrara

Pisa

Pistoia

Prato

Siena


La Toscana è la regione della bellezza rinascimentale. Questo territorio, diviso in dieci stupende province, mescola paesaggi meravigliosi, città d’arte uniche e borghi dal fascino storico. Dalla costa all’entroterra montuoso la Toscana è capace di regalare emozioni ed esperienze introvabili nel resto del mondo: non certo un caso che si tratti della regione italiana più ambita nel mondo.

Ambita, e anche invidiata, già dal suo capoluogo, Firenze, una delle principali città italiane, conosciuta nel mondo per la sua arte e il suo passato che la vide al centro di alcuni dei più significativi movimenti sociali e artistici del mondo occidentale. Ma anche Lucca, la città con la seconda cinta muraria meglio conservata, è un vero capolavoro urbanistico del rinascimento, caratterizzata dal suo centro storico di incredibile bellezza.

E ancora Prato e Pistoia, capoluoghi di due province relativamente piccole ma ricche di tesori, in grado di intrattenere il visitatore nei tanti luoghi, di cultura e naturalistici, qua presenti. Nella punta nord-occidentale invece le due vicine città di Massa e Carrara, capoluoghi dell’omonima provincia, sono famose per l’estrazione e la lavorazione del prestigioso marmo di Carrara, ma anche per possedere un litorale costellato da eccellenti località balneari.

La lista continua a lungo, con le due eterne rivali Livorno e Pisa, che rispettivamente vantano un litorale stupendo e un centro storico di notorietà mondiale. Grosseto, Arezzo e Siena completano il patrimonio urbano che la Toscana offre, ognuna delle quali caratterizzate da tradizioni e luoghi di immensa bellezza e suggestione.

La Toscana è la destinazione perfetta per chi desidera una vacanza rilassata, dedicata allo sport e all’escursionismo o ancora all’arte o alla gastronomia. O perché no, a tutte queste categorie messe assieme. Accompagnati da un buon calice di vino e una gustosa bistecca fiorentina si può cominciare un viaggio che attraversa panorami mozzafiato e attività di vario genere, in grado di accontentare ogni genere di turista.

E parlando di panorami che iniziamo a conoscere la Toscana attraverso la sua ricca natura, che spazia dal Casentino alla Garfagna, dalle Alpi Apuane alla Maremma. Ogni regione geografica si presenta al proprio visitatore ricca di percorsi e sentieri in cui cimentarsi nel trekking, con possibilità adatte sia a chi deve accumulare esperienza e a chi d’esperienza ne ha già molta.

Chi decide di visitare la Toscana a piedi non può perdere la possibilità di ripercorrere il viaggio della Via Francigena, dove tra monasteri, borghi e panorami spettacolari si ripete il viaggio dei pellegrini diretti a Roma. Un’esperienza alternativa alle solite proposte è quella dei percorsi geologici del Parco Archeo-Minerario di San Silvestro, oppure solcare, lungo il Sentiero del Marmo nelle Alpi Apuane, le tracce dei cavatori lungo il Sentiero del Marmo, nelle Alpi Apuane.

Non solo a piedi ma anche in sella sulle due ruote, la Toscana è un vero e proprio paradiso per chi è alla ricerca di itinerari da percorrere nella proprie mountain bike o bici da corsa. Sentieri che serpenteggiano in aree poco trafficare e ricche di paesaggi da pelle d’oca.
E la pelle d’oca riesce a regalarcela anche la Toscana aerea, quella ancora poco nota, da poter ammirare in mongolfiera nei cieli sopra la Val d’Orcia. Se invece il vostro interesse è quello di scoprire il territorio in maniera caratteristica, in Toscana si possono vivere tour su treni a vapore nel Mugello, in Val D’Orcia e in Garfagnana oppure a bordo di una Vespa o di una supercar italiana.

Mappa della Toscana

Sulla costa possiamo invece goderci lunghi arenili di sabbia bagnati dal fresco Mar Tirreno, il cui litorale è costellato da località balneari d’eccellenza. Anche qua possiamo goderci della presenza del mare mediante attività alternative, tra cui un gran numero di sport acquatici, dal surf alla vela, sino anche alle immersioni al largo della costa.

Rimaniamo nell’acqua, ma quella dolce: per esperienze più adrenaliniche è possibile praticare rafting lungo i corsi dell’Arno e del Serchia, in provincia di Lucca. Mentre per praticare qualcosa di ancora più avventuroso bisogna recarsi nel fiume Lime o, in alternativa, a Bagni di Lucca, dove sono disponibili esperienze di hydrospeed.
Cambiando totalmente tipologia di attività, il vasto territorio della Toscana è un paradiso per gli amanti del golf, grazie ai tanti campi presenti nelle campagne attorno a Firenze, Prato, Pisa e Montecatini, ma anche a breve distanza dalla costa, come in Maremma e sull’Argentario, oltre che a Punta Ala, in Maremma.

Una delle immagini più rappresentative della Toscana è quella delle terme. L’intero territorio è punteggiato da tante località termali, alcune delle quali note in tutto il mondo, come quelle di Saturnia, in Maremma, famose per la loro suggestione. Molto importante è Montecatini, una delle principali destinazioni termali in Europa, a cui si aggiungono Bagni San Filippo, con le sue sorgenti naturali, Sorano, Chianciano e Rapolano. Molto interessanti sono anche quelle di Cascate del Mulino, delle acque termali all’aperto che sgorgano quasi bollenti in un magnifico contesto naturalistico.

Sappiamo che la Toscana è anche una destinazione d’eccellenza per i peccati di gola e per l’enogastronomia in generale, tra prelibatezze e vigneti storici. La regione offre delle Strade del Vino che si snodano in tutto il territorio, dal Chianti alla Costa degli Etruschi, senza dimenticare i ricchi Colli Fiorentini. Lungo il percorso è possibile fare tappa in cantine e agriturismi, laddove sono disponibili assaggi e degustazioni. Nell’intera regione è inoltre possibile scoprire la gustosa cucina toscana e le sue pietanze tradizionali mediante la partecipazione a uno dei tanti corsi e cooking class.