Torre di Burana, il grande minareto nella valle di Chuy nel nord del Kirghizistan

Torre di Burana, Kirghizistan | La leggendaria torre antica nel nord del Kirghizistan


Condividi su:

Torre Burana: tutto quello da sapere sul leggendario minareto in Kirghizistan

Tutti gli articoli del Kirghizistan
Mappa della Torre di Burana in Kirghizistan
Mappa della Torre di Burana in Kirghizistan

Icona articolo onemagNell’estremo nord del Kirghizistan, a breve distanza dal confine con il Kazakistan, si trova la Torre di Burana, una delle più importanti attrazioni archeologiche del paese. Rappresentante un elemento fondamentale nel patrimonio storico-culturale del Kirghizistan, la Torre Burana è situata ad una distanza di circa 80 chilometri da Bishkek, capitale nonché maggior centro del paese, e negli immediati pressi della città di Tomak.

Immersa in una vastissima vallata quasi completamente incontaminata, quasi dal nulla s’erge elegante questa possente torre la cui altezza raggiunge i 21 metri. Tale la sua maestosità e tale il suo interesse architettonico e storico che facilmente la Torre di Burana stupisce i propri visitatori, compresi i viaggiatori più esperti. Sul territorio sono presenti i cosiddetti “balbal”, peculiari sculture di pietra la cui origine la si colloca tra il VII e il X secolo.

L’area limitrofa alla Torre di Burana è ben conosciuta per i tanti reperti archeologici rinvenuti nel corso del XIX e XX secolo. Tra questi reperti, alcuni dei più preziosi sono senza dubbio i resti delle pitture rupestri, che, secondo gli studio, sono stati realizzati nel primo millennio d.C. Gli esperti di archeologia ipotizzano che, proprio in questo punto, una volta si trovava la grande città fortificata di Balasagun. A questa fortezza locale i usuni e karahanidi (tribù che popolavano il Kirghizistan a quel tempo) consideravano la principale città del nord dello stato dei turchi. Grande interesse per i viaggiatori rappresenta piccola localita` Suiab. Questa è una località, che è anche chiamata Ak-Beshim, alla quale si puo arrivare a distanza di 6 chilometri a nord-ovest dalla Torre di Burana. Suiab è stato uno dei più importanti centri-economici culturali della Chui valle.

 

OneMag-logo
Link-uscita icona Almaty: l’affascinante maggiore città del Kazakistan

Visitare la Torre Burana: tutto quello da conoscere

Torre di Burana, l'unica testimonianza giunta in epoca moderna è dell'antica città di Balasugan situata ai piedi della Valle di Shamshy in Kirghizistan
Torre di Burana, l’unica testimonianza giunta in epoca moderna è dell’antica città di Balasugan situata ai piedi della Valle di Shamshy in Kirghizistan

Alcune iscrizioni tombali, dei terrapieni, le rovine di un castello e tre mausolei sono le uniche testimonianze giunte in epoca moderna riguardanti l’antica città di Balasagun. Questa antica potenza urbanistica fu fondata dai Karakhanidi alla fine del IX secolo, mentre la Torre di Burana è stata realizzata nel corso del XI secolo, venendo poi utilizzata come modello di riferimento per la costruzione di altri minareti.

La Torre di Burana è accessibile dai turisti, grazie alla scalinata esterna che accompagna i visitatori all’interno del monumento, dove gli attende un’altra scalinata, ben più ripida e tortuosa, che consenta di salire fino alla sommità del minareto. La Torre di Burana, assieme all’intero sito archeologico circostante, comprendente i mausolei, le antiche fondamenta del maniero e le altrettanto antiche lapidi, forma oggi un’importante museo. Per tale istituzione è stato realizzato un piccolo edificio, utilizzato per esporre informazioni storiche e manufatti trovati nel sito e nella regione circostante.

Negli immediati pressi della Torre di Burana si trova quel che viene definito un giardino rupestre, che si caratterizza per i suddetti balbal, le peculiari opere scultoree menzionate già prima, ma anche per le antiche lapidi, antiche macine e le importantissime pietre con petroglifi, risalenti a circa X-XI secolo a.C. La Torre di Burana oltre a essere protetta dallo Stato come sito del patrimonio culturale, è anche parte del Museo Archeologico e Architettonico del Kirghizistan.

Il motivo del tale successo della Torre di Burana in epoca moderna come attrazione turistica è legato al fatto che si tratta di una delle più antiche costruzioni architettoniche dell’Asia centrale, anche tra le meglio conservate. Originariamente, la struttura presentava una notevole altezza di 45 metri circa. Furono i terremoti, di cui il Kirghizistan ne è particolarmente afflitto, a causa i maggiori danni alla struttura.

In particolare è per l’ultimo terremoto del XV secolo che la torre è arrivata a più che dimezzarsi nella sua altezza. Come non bastasse, nei primi anni del XX secolo, gli immigrati russi nell’area prelevarono alcuni mattoni dal sito archeologico al fine di utilizzarli per i nuovi progetti edili. Occorse attendere gli anni ’70 per vedere l’avvio di un consistente progetto di ristrutturazione, al fine di ripristinare le fondamenta e riparare il lato occidentale della Torre di Burana, considerata a rischio crollo.

Antico sito di Burana e lapidi conosciute come balbas in Kirghizistan.
Antico sito di Burana e lapidi conosciute come balbas in Kirghizistan.

Esiste anche un’antica leggenda che si lega alla Torre di Burana. Parliamo della leggenda della giovane principessa: si narra che con la nascita della figlia del potente Khan Baytyk, un indovino predisse che sarebbe morta per un morso di ragno il giorno del suo sedicesimo compleanno. Affinché venisse protetta, il khan fece costruire una torre in cui sua figlia potesse risiedere da sola, solo i servi del khan erano autorizzati a entrare per portarle del cibo, consegnandolo con un cesto e salendo attraverso una scala esterna alla torre. Così facendo, la principessa si trovava al sicuro: i servitori del khan quotidianamente ispezionavano a fondo la torre per assicurarsi che nessun ragno fosse in grado di entrare e minacciare la vita della figlia.


 

Condividi su: