Tolmezzo, Carnia | Cosa vedere a Tolmezzo


Cosa vedere a Tolmezzo, Udine Tolmezzo, il capoluogo della Carnia
Condividi su:

Cosa vedere a Tolmezzo, Udine
Tolmezzo, il capoluogo della Carnia

→ Carnia | Cosa vedere tra le montagne del Friuli Venezia Giulia

Icona articoloIl capoluogo storico della Carnia, Tolmezzo, è posto ai piedi del Monte Strabut, nella provincia di Udine. Nominata Città Alpina nel 2017, Tolmezzo è tra le cittadine della Carnia quella con un incantevole centro storico, il Borgàt, caratterizzato dal suo impianto urbano risalente al Quattrocento.

 

Cenni storici

Cosa vedere a Tolmezzo, la strada principale del paesino
La strada principale di Tolmezzo

Nel suo passato, Tolmezzo era posizionata lungo la via Iulia Augusta, la strada che conduceva in Austria. La prosperità della cittadina friulana era dovuta ai Patriarchi di Aquileia, i primi governatori, che fecero costruire un castello che forniva protezione agli abitanti e che permetteva di controllare il traffico commerciale.

Fino al Medioevo Tolmezzo rimase cittadina fortificata, quando venne invece annessa alla signoria veneziana diventando città italiana nel 1866, durante il Regno d'Italia. Dell'antica fortificazione risultano ancora parzialmente visibili tratti di mura, presenti nel Borgàt, il centro storico.

Del castello patriarcale, un palazzo con annesse due torre di guardia, rimangono oggi visibili poche tracce nella zona nota come Pracastello. Dal pianoro che sovrasta Tolmezzo è possibile anche godere di un panorama che permette di vedere in lontananza, le Dolomiti Friulane. Il terremoto del 1976 l'ha distrutta quasi completamente e oggi è stata interamente ricostruita con criteri antisismici.

 

Scopriamo Sauris, il borgo della Carnia
Cosa vedere a Sauris, il pittoresco borgo di montagna immerso nelle Alpi Carniche, in provincia di Udine. Sauris, nota per la produzione locale della birra...

Cosa vedere a Tolmezzo

Cosa vedere a Tolmezzo, la facciata barocca del Duomo di San Martino
La facciata barocca del Duomo di San Martino a Tolmezzo

Il centro storico, il già citato Borgàt, è tra i più caratteristici della Carnia, con una serie di botteghe e palazzi del Settecento.

Uno tra i principali luoghi d’interesse è il Duomo, costruito nel 1764 sul sito della preesistente Chiesa di San Martino. Il Duomo è stato completamente rimaneggiato nel 1931, lavori che portarono all'implementazione del campanile e al rifacimento della facciata.

Altro edificio di culto molto interessante è la Chiesa di Santa Caterina, le cui fondamenta risalgono al XV secolo mentre la struttura esterna è frutto di un progetto datato XVIII secolo. All'interno della Chiesa di Santa Caterina si trova una pala del 1537, raffigurante lo sposalizio di Santa Caterina.

La città è costellata da una serie di palazzi storici, ognuno interessante e imperdibile. Menzioniamo il Palazzo Linussio, costruito dall'omonimo industriale Jacopo Linusso come residenza privata e sede della propria industria tessile. Non meno interessante è il → Palazzo Frisacco, dove vengono organizzati mostre d’arte e sulle tradizioni locali.

Il nostro viaggio tra le cose da vedere a Tolmezzo prosegue nel → Museo Carnico delle Arti e Tradizioni Popolari, intitolato a Michele Gortani, geografo, geologo e politico italianomorto a Tolmezzo. Istituito nel 1921, il Museo Carnico espone nelle sue trenta sale una serie di documenti e cimeli che ricostruiscono gli usi e i costumi della vita nella Carnia. Qua sono presenti attrezzi, utensili e ricostruzioni dei tipici ambienti casalinghi delle case carniche.

Infine, non perdete l'occasione di fare diverse escursioni lungo i sentieri dei vari monti circostanti, tra cui il Monte Strabut e il Monte Amarinutte. Non mancano anche le piste ciclabili, tra cui quelle di Tolmezzo - Arta Terme, Tolmezzo - Ovaro, Tolmezzo - Cavazzo Carnico e Pioverno.

 

Continua a scoprire la Carnia:

Ultimo aggiornamento 5 aprile 2021


 

Condividi su: