Tbilisi, ecco la città gentile e tollerante

Tbilisi, ecco la città gentile e tollerante in un contesto quasi da fiaba sospeso tra cultura e tradizioni recenti. Scopriamo la capitale della Georgia, Tbilisi.

Cosa vedere a Tbilisi

Una città da fiaba con un carattere sospeso tra la cultura antica e particolari di tradizioni più recenti. Questa è Tbilisi, la capitale della Georgia incastonata nella roccia come una gemma rara che nutre il suo fascino con i modi gentili tipici di un’altra epoca.

Tbilisi è caratterizzata da casette di legno colorate, finestre intarsiate che si affacciano su strade di ciottoli. Ma quello che colpisce e conquista è la cortesia sincera e spontanea che pervade ogni gesto ed ogni risposta tanto da far sembrare incivile e scontroso qualsiasi altro luogo sulla terra. 

Turismo a Tbilisi

Cosa vedere a Tblisi, centro storico

Il centro storico della città ha un fascino riservato ed una bellezza nascosta che devono essere scoperti con coraggio, superando il primo impatto di strutture scrostate o un po’ sgangherate a causa dell’ultimo terremoto. Tra i vicoli, infatti, è possibile apprezzare esempi di architettura liberty ed art déco afascinanti anche se malmesse.

La città è attraversata dal fiume Mtkvari ed è stata fondata nei primi secoli dopo Cristo dal sovrano Vakhtang I Gorgasali in un’area che precedentemente era coperta da foresta. Il suo aspetto, oggi, è il frutto di numerose impollinazioni culturali che hanno affiancato la modernità alla storia.

Gli stili architettoni di Tbilisi

Lo stile architettonico di Tbilisi è frutto di una ricca fusione di stili come quello bizantino e quello neoclassico, fortemente influenzati da quello sovietico. Gli edifici storici sono di grande pregio e si affiancano a monumenti di notevole pregio.

Il forte di Narikala è quello più importante della città che domina con le sue mura imponenti. Esso comprende anche la chiesa di San Nicola il cui interno è affrescato con immagini della storia della Georgia.

La basilica di Anchiskhati, invece, è l’edificio di culto più antico della città. Essa fu costruita nel sesto secolo dopo Cristo  ed è dedicata alla Vergine Maria ed all’icona appartenente alla religione ortodossa di Ancha, raffigurante Cristo Salvatore.

Nel secolo scorso, Tbilisi è stata al centro di una rinascita artistica che ha registrato anche la comparsa di nuovi stili e, soprattutto, dell’art nouveau poi sostituita dall’architettura del regime comunista.

Tbilisi, la città gentile e tollerante

Il Teatro nazionale georgiano dell’opera e del balletto è un edificio importante che risale alla seconda metà dell’Ottocento ed è personalizzato da uno stile architettonico con influenze arabe ed eclettiche. Il Teatro nazionale Rustaveli tra i più importanti del Paese, invece, è stato edificato alla fine del diciannovesimo secolo in stile barocco e rococò.

La bellezza di Tbilisi è anche nella tolleranza religiosa, che si traduce nella convivenza pacifica di diversi culti. Qui si trovano musulmani, cristiani ortodossi ed ebrei e tutti i loro edifici. Chiese, moschee e sinagoghe sono ricche di storia e meritano sicuramente una visita.

Visitare Corea del SudCosa occorre sapere della Corea del Sud
Cosa occorre sapere della Corea del Sud, lo stato asiatico confinante unicamente con la Corea del Nord.

Continua a leggere

Il contrasto della capitale della Georgia

Quello che si nota tanto nella capitale georgiana è l’insieme di contrasti che personalizzano la città tra edifici malridotti e boutique elegantissime che si trovano, soprattutto,  nei pressi di Bambis Rigi e Shardeni.

Ma anche la natura dei luoghi ha contribuito a rendere speciali i paesaggi. Lungo gli alti argini del fiume Mtkvari sorgono dimore storiche e la chiesa Metekhi, che poste proprio a picco sulle acqua assumono un fascino maggiore ed indimenticabile.

Spingendosi verso le pendici del Caucaso, si incontra l’antica capitale spirituale della regione, Mtskheta. Su una collina che sovrasta la città sorge la chiesa di Jvari, considerata l’edificio di culto più sacro per le popolazioni locali.

Organizzare un viaggio a Tbilisi è una scoperta continua che regala un’esperienza indimenticabile fatta di emozioni e suggestioni particolari e permette di scoprire una realtà inimmaginabile e davvero imperdibile.

Scopri di più:

I consigli per visitare la Corea del Sud
Le città romantiche della Cina

 

Condividi su: