Svizzera: presto aperto il parco interamente dedicato agli orsi

Aprirà nell'estate del 2018 il primo parco degli orsi svizzero vicino ad Arosa nel Canton Grigioni. Il parco ospiterà diversi orsi tra cui un orso cappuccino salvato dalle gabbie di un circo della Serbia.

Arosa, Svizzera, e l’incredibile Parco degli Orsi

Prevista per questa estate l’apertura del Parco degli Orsi, un parco unico nel suo genere che aprirà ad Arosa, nel Canton Grigioni.

Il parco nasce da una collaborazione tra il Comune di Arosa e Vier Pfoten (quattro zampe), organizzazione animalista che ha già salvato 90 orsi insediandoli in altri 6 parchi tra la Germania ed il Vietnam.

Il primo inquilino è stato reso noto e sarà un insolito ‘orso cappuccino’, frutto di una unione piuttosto insolita tra un orso bianco polare ed un orso bruno europeo. L’orso, liberato nel 2016, era tenuto prigioniero, probabilmente per anni, in una gabbia metallica all’interno dell’ormai chiuso circo serbo Corona nella citta di Srobran.

Arosa Barelanland

A luglio il grosso orso dovrebbe quindi essere trasferito nel Bärenland Arosa, il parco dedicato agli orsi posto sulle pendici orientali del Weisshorn, località che sovrasta Arosa.

Gli orsi, del resto, hanno da sempre un posto speciale nel cuore degli svizzeri. Molte le bandiere di città e cantoni svizzeri che sono proprio adornate da immagini di orso, tra cui proprio nella capitale, Berna.

Il parco in apertura ad Arosa è di 2,8 ettari e comprenderà delle piattaforme che consentiranno ai visitatori di osservare gli orsi senza provocare alcun disturbo e rimanendo in totale sicurezza.
Per i più piccoli sarà anche aperta una Bear School dove potranno giocare e contemporaneamente imparare a conoscere meglio gli orsi ed il benessere degli animali.
Arosa può essere raggiunta da Milano in treno in circa 5h 30 minuti mentre in macchina, percorrendo l’A13 in direzione San Bernardino, in poco meno di 4 ore.

Condividi su: