Condividi su:

Le strade del Mercato di Chinatown

Tutti gli articoli di Singapore

Mappa di Chinatown di Singaporeicona-articoloNell’affascinante Singapore ha sede uno dei quartieri più importanti della città, quello di Chinatown, un tempo quasi esclusivamente riservato agli immigrati cinesi e oggi miscela di tradizioni e anche di popolazioni. Oggi il quartiere Chinatown di Singapore riesce a coniugare differenti esperienze, da una visita agli storici templi fino ai nuovi locali di tendenza che negli ultimi anni hanno scelto di aprire in una delle zone la cui movida è attiva nell’arco di tutta la giornata.

Il quartiere Chinatown di Singapore non è più riservato ai soli immigrati cinesi, al contrario è una vera e propria esplosione di cultura etnica e al suo interno, caratteristica unica al mondo in una Chinatown, troviamo un tempo buddista, un tempio indù e anche una moschea.
Oggi vi porteremo a conoscere, tra le tante strette strade che compongono il quartiere, la Chinatown Food Street, la zona dei ristoranti, dei locali e delle bancarelle di strada che propongono alcuni tra i piatti tradizionali della cucina di Singapore e non solo.

Il quartiere Chinatown a Singapore

Il quartiere Chinatown di Singapore, veduta

Situato nell’area meridionale della città-stato, Chinatown è un’incredibile luogo che collega le tradizioni cinesi a quelle malesiane, creando un tutt’uno dal magico aspetto.  Dai templi dalla caratteristica architettura orientale sino alle strette viuzze in cui smarrirsi, Chinatown è un gioiello dalla rara bellezza.

Scegliere di addentrarsi in questo caotico quartiere significa voler immergersi nella storia e nella cultura del buddhismo, qua rappresentata dal tempio con tanto di museo che contiene al suo interno la reliquia del dente di Buddha. Il tempio merita in particolar modo per la sua affascinante pagoda posta sul tetto della struttura, un vero e proprio giardino di relax unico e imperdibile.
Da qui, dopo aver dato uno sguardo anche al museo, sarà semplice raggiungere attraversando South Bridge Road il Tempio di Sri Mariamman, il più antico tempo indù della città-stato. Al suo interno meritano uno sguardo i murales che sono dedicati alle varie divinità, tra cui Shiva.
Non ci si dovrà spostare di molto per individuare Mosque Street, dove troviamo il Masjid Jamae, il luogo di culto dei musulmani Tamil di Chinatown.

La Food Street di Chinatown a Singapore

Il quartiere Chinatown di Singapore, insegna Chinatown Food Street

Una volta raggiunta la Food Street di Chinatown, sarete accolti da una miriade di persone che camminano in tutte le direzioni pronte a scegliere dove poter mangiare uno dei piatti della cucina locale, il tutto quasi sempre con un budget anche economico. Grazie a un intenso lavoro di riqualificazione urbana, ora gran parte del quartiere di Chinatown è dotato di un’efficace complesso di tetti che permette di visitarlo anche durante le più sfortunate condizioni climatiche.

Queste bancarelle utilizzano vari strumenti per la preparazione culinaria che rendono l’ambiente ancora più umido e soffocante. Tuttavia, grazie alla medesima riqualificazione realizzata per i tetti, è stato anche implementato un’impianto di cambio d’aria, che aspira ogni gas causato dalle cotture. Passeggiando lungo le strade i sapori non saranno mai troppo invadenti o persistenti.

I sapori di Chinatown Food street

La Chinatown di Singapore, locali in Food Street

Chinatown Food Street è sviluppato lungo varie strade in un quartiere sempre ricco di proposte. La principale area gastronomica è sviluppata lungo Smith Street dove hanno sede il maggior numero di locali suddivisi per tipologia e budget.

Tra i tanti locali da provare, Meta in Keong Saik Road propone anche un breve corso di cucina su come preparare uno dei tanti piatti giapponesi. In questo ristorante stellato la cucina asiatica incontra quella francese con piatti come scampi alla griglia serviti con alghe o ancora la spigola giapponese servita con chorizo e cannolicchi. Se volete assistere alla preparazione prenotate un posto al bancone, dove riuscirete a seguire tutti i vari passaggi.

Meno pretenzioso è passeggiare per scoprire le tante bancarelle di strada. Lo street food è tra i più consumati dagli abitanti che passeggiando assaporano uno spiedino di Satay, degli spiedini pollo marinato e grigliato. Da consumare seduti potrete invece scegliere lo Stingray, un piatto di frutti di mare preparato in numerose varianti.  Per avere invece un ottimo compromesso tra qualità, quantità e prezzo, un piatto eccezionale è quello del Kway Teow, che permette con soli 5$ di pranzare in pochi minuti, senza rinunciare all’eccezionale sapore.

Scopriamo Singapore

Singapore, la città-stato del Sud-Est asiatico
Museo Peranakan, la cultura ibrida del sud-est asiatico
Le spiagge di Singapore, benvenuti a Sentosa Island
Benvenuti nell’aeroporto del futuro, Singapore Changi
Singapore Flyes, l’attrazione più amata dai turisti
Gardens by the Bay, il giardino sospeso di Singapore
Little India, il quartiere indiano di Singapore
Il quartiere Chinatown di Singapore
Clarke Quay, l’imperdibile quartiere di Singapore
Singapore, guida alla cucina locale
Parco Hong Lim di Singapore
Tempio Sri Mariamman di Singapore
La passeggiata a Fort Canning Park
Orchard Road, lo shopping a Singapore

Ultimo aggiornamento: 10 Dicembre 2020


 

Condividi su: