Stati Uniti in treno, le migliori tratte da percorrere

Gli Stati Uniti in treno, cinque rotte storiche per provare una emozionante e adrenalinica idea di viaggio. Sono linee aperte tra la fine dell'800 e l'inizio del secolo successivo, oggi riproposte come mete di viaggio esclusivo. Tra le rotte storiche in treno per gli Stati Uniti vi proponiamo la Durango & Silverton Narrow Gauge Railroad, con i suoi treni a scartamento ridotto, oppure la Reading Blue Mountain & Northern Railroad in Pennsylvania o ancora la ferrovia a cremagliera del Monte Washington, New Hampshire. Ecco alcune di viaggio perfette per scoprire gli Stati Uniti in treno.

Stati Uniti in treno,
5 viaggi nella storia degli States

icona-articolo

Voglia di un viaggio alternativo negli Stati Uniti?
Perché non provare a visitarli in treno, soprattutto se a bordo di treni storici oppure le ferrovie solo turisticamente utilizzate oramai in disuso o ancora su vetture panoramiche.

In base alla tipologia di viaggio scelta, muoversi in treno negli Stati Uniti potrebbe essere una perfetta idea di vacanza, una modalità per scoprire località meno turisticamente frequentate e a bordo di treni storici.

Viaggiare in treno negli Stati Uniti è anche il modo perfetto per scambiare due chiacchiere, tra residenti e turisti in cerca, magari proprio come te, di nuove emozioni.
Gli appassionati di viaggio in treno saprannò che è una delle modalità più sicure per muoversi, anche coast to coast, e scoprire un vasto territorio come quello degli Stati Uniti.

Non è certo una modalità economica, specie per la tipologia di viaggio in treno negli Stati Uniti che andremo a proporvi, ma sicuramente è tra le più originali e divertente.
Le nostre sono infatti rotte storiche, cinque tra le ferrovie aperte a cavallo tra la fine dell’800 e l’inizio del ‘900, per scopi commerciali o anche per motivazioni di collegamento fra piccole città.
Sono viaggi a bordo di carrozze storiche, alcune completamente rifatte altre repliche quasi originali.

Gli Stati Uniti in treno, le rotte storiche

Durango & Silverton Narrow Gauge Railroad, Colorado

Benvenuti nel treno a scartamento ridotto Durango & Silverton Narrow Gauge Railroad, la compagnia ferroviaria in grado di offrire alcune tra le migliori tratte storiche nell’Ovest degli USA.

La sua storia ci riporta nel 1881 quando la ferrovia venne inaugurata come mezzo di trasporto di oro e argento dai campi minerari di San Juan fino a Durango. E’ proprio qua a Durango che l’azienda ha sede, poco distante dal parco nazionale di Mesa Verde, dove troviamo anche un interessante museo di un migliaio di metri quadri che racconta la storia della ferrovia.

– Il percorso

Durango-Silverston

In questo avvincente itinerario a bordo della ferrovia a scartamento ridotto, vi troverete in uno storico treno a vapore che vi porterà dall’affascinante Durango. E’ la cittadina del Colorado a meno di 40 km da New Mexico e punto di inizio delle incredibili Rocky Mountains, fino a Silverton.
La meta è il capoluogo della contea di San Juan, un tempo tra i più importanti centri minerari del Colorado e oggi unicamente attiva grazie al turismo.

Lungo il percorso di quasi 70 km, avrete modo di osservare paesaggi magnifici, le maestose cime di San Juan e il fiume Animas.
Esistono pacchetti turistici che comprendono pernottamenti negli hotel di Silverton o anche un pacchetto avventura, che aggiunge all’itinerario una avvincente escursione con un SUV 4×4 o un pomeriggio in gommone sull’Animas per una giornata tra i boschi della zona.

Sito ufficiale

Reading Blue Mountain & Northern Railroad

Reading e Northen Railroad

Abbreviata in RBMN o anche in Reading e Northen Railroad, la Reading Blue Blue Mountain & Northern Railroad, è un ferrovia storica la cui sede è a Port Clinton, in Pennsylvania.

A bordo di una locomotiva a vapore, oppure in altri casi su un treno diesel originario degli anni ’20 dello scorso secolo, si attraverserà Reading e Northern fino a raggiungere Jim Thorpe, distretto della contea di Carbon County. La contea definita ‘la Svizzera d’America‘ per il suo paesaggio ma anche per la sua architettura.

– Le carrozze da scegliere per viaggiare

Percorrere questo viaggio in treno negli Stati Uniti, nella Pennsylvania, significa anche poter viaggiare in un vero e proprio pezzo di storia americana.
Il tour viene realizzato utilizzando diverse tipologie di treni:

Treni standard: Sono le vetture di colore rosso del 1917 e prodotte per il Delaware Lackawanna e la Western Railroad e utilizzate come servizio di linea per il New Jersey; le vetture di colore blu sono invece più recenti e utilizzate nel servizio di linea nella regione di Philadelphia.
Pur essendo treni standard, sono comodi e possono viaggiare anche in inverno, essendo completamente riscaldati. La loro particolarità è quella di avere schienali in grado di ribaltarsi per essere adattati alla direzione del treno.

Treni aperti: sono dei vecchi treni standard oggi completamente rinnovati. Pur avendo una tettoia a copertura, sono completamente aperti e quindi perfetti da essere utilizzati durante il periodo estivo.
Sono connesse alle vetture standard, in quanto su queste tipologie di carrozze non è presente il bagno. Sono vetture concepite per immergersi al massimo nel paesaggio che attraversa.

Treni con tetto trasparente: Una delle punte di diamante del viaggio è quella di salire sull’Observation Dome Car, una delle carrozze rinnovate in grado di mostrare lo scenario circondante anche dalla tettoria, interamente trasparente.
E’ una delle carrozze più lussuose, realizzata su due piani, dove all’inferiore trova sede un ristorante dove scambiare due chiacchiere mangiando un boccone. Sopra, invece, 48 comodi sedili ospitano altrettanti passeggeri che vogliono godere della migliore vista possibile.

Sono anche disponibili altre tipologie di treni e di carrozze. Tutte le informazioni di viaggio e l’acquisto dei biglietti disponibili sul sito della rbmnrr.

Sito ufficiale

La ferrovia a cremagliera del Monte Washington, New Hampshire

Mount Washington cog railway

Ci troviamo sulla ferrovia a cremagliera del Monte Washington, 1.917 metri, dove il clima è il vero protagonista del viaggio. Già, perchè è proprio qua che la storia ci ricorda come la tempesta di vento più impetuosa si sia svolta proprio qua, con raffiche di vento a 372 km/h, le più forti mai registrate.

L’idea di una ferrovia a cremagliera in grado di salire sulla cima è proprio derivata da una tempesta, una delle più violente registrate.
L’ideatore fu Sylvester Marsh, imprenditore che proprio durante una delle frequenti tempeste si perse, mettendo a serio repentaglio la propria vita.

Al suo ritorno lavorò per 17 lunghi anni alla sua realizzazione.
Nel 2019 la ferrovia ha festeggiato suoi primi 150 anni di attività, essendo stata realizzata a partire dal 1858.

– La storia della Mount Washington cog railway

Proprio dal clima, quindi, nasce la Mount Washington cog railway, la seconda ferrovia a cremagliera più ripida al mondo.
La classifica è infatti guidata dalla ferrovia del Monte Pilatus, a Lucerna, dove si arriva a una pendenza in grado di superare anche il 37%, ma questa è invece la prima a essere stata realizzata.
La sua prima corsa avvenne il 14 agosto del 1868 e viene soprattutto utilizzata in inverno per consentire agli sciatori di raggiungere le piste sciistiche.

Oggi la salita è naturalmente più semplice rispetto ai suoi esordi, la maggior parte delle locomotive sono state sostituite con esatte repliche delle vetture originali, solo naturalmente più sicure e comode.

Le carrozze utilizzate

Nel passato venivano utilizzate esclusivamente locomotive a vapore, oggi sostituite con quelle a motore diesel. Per compiere l’intero tragitto occorreva oltre una tonnellata di carbone, oltre a un migliaio di litri di acqua.

Le attuali vetture richiedono una quindicina di litri di carburante, permettendo anche di raggiungere la cima in minor tempo, avendo una velocità superiore rispetto alle motrici originarie.

Ma nonostante tutto è ancora possibile ripercorrere la tratta con locomotive a vapore, perfette per tornare indietro di oltre un centinaio di anni.
Lungo il viaggio si potranno ammirare i meravigliosi panorami offerti dalle valli che circondano il Monte Washington, da quelle del New Hampshire al Vermont. Nelle giornate più soleggiate, non sarà difficile scorgere il Maine e il Canada.

Sito ufficiale

Great Smoky Mountains Railroad, Carolina del Nord

Great Smoky Mountains Railroad

Chiunque abbia avuto modo di passare attraverso le Great Smoky Mountains della Carolina del Nord, saprà che il panorama è in assoluto indimenticabile.
Ci troviamo a meno di 90 minuti da Pigeon Forge, nel Tennessee, dove abbiamo modo di provare una delle linee ferroviarie storiche degli States inserite in un contesto di assoluto livello.

Qui infatti hanno sede numerose foreste nazionali, tra qui quelle di Cherokee e Nantahala, oltre alle Blue Ridge Mountains.

– La linea ferroviaria storica

Questo scenografico ambiente può essere vissuto anche attraverso la linea ferroviaria storica che nei suoi oltre 85 km di percorso permette di attraversare tunnel, ponti secolari, valli e gole di fiumi in una modalità ovviamente diversa.
Le escursioni panoramiche partono da Bryson City e permettono di attraversare la parte occidentale della Carolina del Nord, il tutto a bordo di locomotive e vetture differenti. Su questi treni, in molte occasioni, è possibile anche cenare con uno dei panorami mozzafiato più incredibili.

Comodamente seduti avrete modo di osservare una flora incontaminata ma anche di ammirare i tanti uccelli che voleranno sopra di voi, passando per Dillisboro e Andrews, fondate, come per Bryson City, durante il 1800.

– I pacchetti di viaggio

Che si scelgano vetture diesel o locomotive a vapore, le Great Smoky Mountains Railroads potranno indubbiamente offrirti giornate di assoluto svago e divertimento.

Tra i pacchetti più interessanti troviamo il Rail & Trail, disponibile ogni giorno da aprile a ottobre, una vera e propria escursione che da Bryson City vi condurrà nella gola di Nantahala.
Una volta scesi dal treno, le emozioni proseguono a bordo di un SUV in grado di portarvi lungo le montagne, lungo cascate e laghi, fino all’Appalachian Trail con tanto di ritorno.

sito ufficiale

Ferrovia del Grand Canyon, Arizona

Grand Canyon Railway

La Grand Canyon Railway nasce come linea per il trasporto minerario lungo il selvaggio West.
La sua inaugurazione risale al 1901 e oggi è una esperienza di viaggio tra le più complete. Lungo il percorso troverete momenti di animazione offerti da musicisti e personaggi in grado di raccontare l’Old Wild West.
Il tutto nello spettacolore paesaggio del Grand Canyon National Park.

– Le tipologie di carrozze

Nulla in questo viaggio è lasciato al caso con ben 6 opzioni per scegliere come viaggiare.
Si potrà scegliere infatti tra i classici vagoni ferroviari del 1923, con panchina e finestrina, fino a passare a vagoni di prima classe. Questi si caratterizzano per i sedili large, le grandi finestre e il servizio bar incluso nel prezzo del biglietto.

I più esigenti potranno però anche prendere posto nelle carrozze panoramiche, con il tetto a cupola trasparente, oppure anche nelle carrozze di lusso. Queste ultime sono un vero e proprio salotto dove poter godere il panorama sorseggiando un drink e condividendo con gli altri viaggiatori il meraviglioso percorso.

– Il percorso

Gli Stati Uniti in treno

Proprio il percorso merita particolare attenzione.
Si partirà ogni giorno da Williams, in Arizona, a circa 50 km da Flagstaff per percorrere il tragitto del South Rim, nel Grand Canyon National Park. L’intero itinerario, di circa un centinaio di km, impiega 2h e 15 minuti per essere compiuto, 45 minuti più veloce rispetto alla sua inaugurazione.

Scegliere di partecipare a questo viaggio significa entrare nel Grand Canyon Country, nel nord dell’Arizona, a oltre 1500 metri di altitudine. L’altopiano del Colorado comprende anche il Grand Canyon, posto a circa 2100 metri di altitudine.
Questo viaggio consente infatti di ammirare una varietà di paesaggi estremamente diversi da loro ma anche di conoscere le usanze dei popoli nativi, come Navajo e Havasupai.

OneMag-logo
The Historic Route 66, da Chicago a Santa Monica

Blue Ridge Scenic Railway, Georgia

Blue Ridge Scenic Railway

Una ferrovia storica che, praticamente come tutte, hanno permesso di collegare fra loro piccole località con grandi città, consentendo uno sviluppo che probabilmente ha disegnato il vero e proprio futuro dell’America.

Nel tempo questa linea è stata dismessa e solo negli anni ’90 dello scorso secolo, grazie all’idea e al capitale di alcuni investitori, è stata riaperta. Proprio come il secolo scorso, Blue Ridge e le sue città confinanti, come McCaysville e Copperhill, questa nel Tennessee, hanno riscoperto il grande pubbico.

– Il percorso

Gli Stati Uniti in treno

Il viaggio avviene partendo dal centro di Blue Ridge dove, nel viaggio di andata e ritorno la cui durata è di 4 ore circa, arriveranno al fiume Toccoa attraverso la foresta nazionale di Chattahoochee.

La prima parte dei 43 km percorsi permetterà di arrivare prima a McCaysville e subito dopo a Copperhill. Entrambe le città sono meravigliosamente incastonate nelle montagne ed entrambe ai confini dei due stati, Georgia e Tennessee.
Prima di rientrare i passeggeri avranno a disposizione un paio d’ore per visitarle e fare rientro a Blue Ridge.

Sito ufficiale

 

Condividi su: