Panorama aereo sullo Stadio Santiago Bernabeu

Stadio Santiago Bernabeu di Madrid | Lo stadio del Real Madrid


Condividi su:

Stadio Santiago Bernabeu: l’imponente stadio del Real Madrid

Leggi tutti gli articoli della Spagna
Mappa dello Stadio Santiago Bernabeu di Madrid
Mappa dello Stadio Santiago Bernabeu di Madrid

Icona articoloSalendo in direzione nord dal centro storico di Madrid, lungo quell’arteria che conduce a Plaza de Castilla, s’erge imponente, maestoso, bellissimo, lo Stadio Santiago Bernabeu. È con tutta probabilità l’attrazione più famosa di Madrid nel mondo, sebbene la città (come ve ne abbiamo parlato nella guida dedicata) sia ricchissima di luoghi d’interesse, il Bernabeu è un monumento che tutti noi conosciamo. Non serve essere appassionati di calcio.

Il Santiago Bernabeu lo sentiamo, lo vediamo, lo percepiamo in numerosi momenti della nostra vita. E questi momenti sono appunti legati agli eventi di spessore internazionale che si tengono periodicamente nello stadio. L’esempio per noi italiani più celebre è quello dell’82, quel frenetico e avvincente mondiale che conferì alla maglia azzurra la terza stella sopra il logo della nostra nazionale, vinto proprio al Bernabeu.

Il Santiago Bernabeu è lo stadio di casa del Real Madrid e, grazie anche al ricco palmares della squadra, sommati i tanti eventi che si tennero in questo campo, è considerato uno dei maggiori stadi di calcio del mondo. Nella classificazione UEFA degli stadi il Bernabeu è a quattro stelle. La sede della blasonata squadra dei merengues ospitò molti dei calciatori più importanti della storia del calcio. Cristiano Ronaldo e Sergio Ramos in tempi recenti, Zinedine Zidane e Raul Gonzalez Blanco in epoca passata, tanto ulteriore testimonianza del grande rilievo sia della squadra che dello stadio.

È stato annunciato che a metà 2021, previo ritardi, viene completato quello che si definisce il “Nuovo Santiago Bernabeu”. Ma facciamo un passo alla volta: Nuovo Vecchio non pone una reale differenza sullo scheletro dello stadio che rimarrà sempre il medesimo. È in atto infatti un completo restyling allo stadio, che ponte l’obiettivo di rendere la struttura adatta per tutto il XXI secolo, con un tocco di contemporaneità architettonica di primo livello. Dai numerosi rendering il Nuovo Santiago Bernabeu promette di mantenere altissimo il livello della propria struttura.

OneMag-logo
Link-uscita icona L’Arena Las Ventas e Plaza de Toros: il tempio delle corride madrilene

Visitare lo Stadio Santiago Bernabeu

Stadio Santiago Bernabeu di Madrid

Lo Stadio Santiago Bernabeu dista circa sei chilometri dal centro cittadino e può essere raggiunto facilmente con i mezzi pubblici, in automobile o in bicicletta, disponibili a noleggio in tutta la città. In metropolitana, considerando il centro storico di Madrid, il viaggio per raggiungere il Bernabeu è di circa 10-12 minuti, che raddoppiano se si viaggia in auto, a causa del notevole traffico che coinvolge la capitale spagnola. A meno che non si voglia fare una lunga scarpinata, o che ci si trovi nei pressi, non è consigliato raggiungere lo Stadio Santiago Bernabeu a piedi.

Il tempio del Real Madrid è una tappa assolutamente imperdibile se si è in visita a Madrid, a prescindere dai propri interessi sportivi. Interessante è la possibilità di seguire Tour Guidati al Bernabeu, che comprende la visita al museo con il ricchissimo Palmarès del Real Madrid, con un panorama eccellente sullo stadio, maglie, palloni, un archivio con immagini e video inediti, e accesso a zone strettamente legate ai calciatori, come come gli spogliatoi e il tunnel d’ingresso nel campo di gioco.


 

Condividi su: