Six Flags Over Texas, il parco divertimenti alle porte di Dallas


Condividi su:

Six Flags Over Texas, il parco tematico di Dallas

Leggi tutti gli articoli degli Stati Uniti d’America

Mappa del Six Flags Over Texas, vicino a Dallas

Icona articolo onemagChe si è in viaggio da soli, in famiglia o in coppia a Dallas, la tappa presso il Six Flags Over Texas è imperdibile. Ci troviamo nella città di Arlington, distante una mezz’ora verso ovest da Dallas, dove si trova questo piccolo parco divertimenti molto interessante. Seppur notevolmente meno vasto e “ambizioso” dei parchi a tema di Orlando o in California, il Six Flags Over Texas riesce a garantire una giornata piena di divertimento e svago.

Le origini del parco risalgono agli anni ’60.
Il suo fondatore, l’impresario immobiliare Angus G. Wynne, dopo aver visitato Disneyland ad Anaheim (California), decise di investire sulla costruzione di un parco divertimenti nel suo stato natale, il Texas appunto. La progettazione del Six Flags Over Texas cominciò nel 1959, con il sostegno economico di diversi investitori di New York. I lavori di costruzione effettivi cominciarono nell’agosto del 1960, venendo aperto al pubblico già l’anno seguente.

Oggi al suo interno, che si estende per 86 ettari, si trovano 50 attrazioni inclusi 13 roller coaster di grandi e medie dimensioni. In origine, il progetto doveva presentarsi a tema dei nativi americani, scelta cambiata all’inaugurazione del parco, dove fu trasformato in un parco diviso in sei aree, ognuna rappresentante le nazioni che in passato controllarono il Texas: Spagna, Francia, Messico, gli Stati Confederati d’America, la Repubblica del Texas e infine gli Stati Uniti d’America.

Tale fu il successo del Six Flags Over Texas che presto aprirono altri parchi tematici simili, rendendo il brand Six Flags un franchise internazionale. A oggi, il franchise conta quindici parchi divertimento e sette parchi acquatici, situati in maggioranza negli Stati Uniti, ma anche in Canada e Messico. Attualmente, il franchise è al lavoro per espandersi oltreoceano, con diversi progetti in Cina e uno in Arabia Saudita, a ⇒ Riyahd. L’azienda aprì anche un parco nei Paesi Bassi, il Six Flags Holland, e in Belgio, entrambi venduti presto.

Scopri Dallas


 

Condividi su: