0
Condividi su:

Guida di Singapore

icona-articoloUna città-stato con una isola principale e diverse altre isole minori. Siamo a  Singapore, nel sud-est asiatico e separata da un breve stretto di mare dalla  Malesia.
Siamo anche in uno dei principali centri dediti al commercio di tutta  l’Asia e, per popolazione confrontato al territorio, è uno dei Paesi densamente popolati.
Il suo porto è tra i primi cinque del mondo mentre la sua skyline e la vita notturna la rendono una città attraente da ogni punto di vista.

Singapore è popolata da oltre 5 milioni di abitanti ma ciononostante passeggiare per le vie di questa metropoli risulta essere quasi rilassante.
A dispetto dell’altissimo numero di abitanti, il traffico si mantiene a livelli assolutamente moderati grazie ad una serie di politiche che nel tempo hanno permesso di preferire i mezzi pubblici rispetto alle auto private.

Diversi i luoghi verdi che si potranno trovare visitandola e vi stupirete dell’altro grado di civiltà della popolazione. Anche questo è frutto di una politica molto severa fatta di regole molto rigide che hanno permesso di offrire a turisti ed abitanti una città ordinata e pulita, simili a pochissime altre metropoli nel mondo.
Anche il tasso di criminalità è praticamente assente, rendendola anche la metropoli tra le più sicure al mondo, a livello di  Dubai e Abu Dhabi.

Il territorio di Singapore

Cosa vedere a Singapore
Lo stretto di Johor

Composto dall’isola principale e da alcune decine di isole minori, la caratteristica principale è di essere principalmente un territorio pianeggiante. La massima altitudine, infatti, è rappresentata dalla zona di Bukit Timah dove la collina più alta raggiunge i 164 metri. Raggiungere la Malesia è possibile attraversando lo Stretto di Johor, a poco più di 1 km di distanza.

L’isola principale, chiamata Pulau Ujong, occupa quasi il 90% dell’intero territorio grazie alla sua estensione di 640 km quadrati.
Tuttavia sono in corso importanti opere di unificazione di alcune piccole isole in modo da recuperare spazio. In un territorio composto per lo più da coste basse a sabbiose, anche i corsi d’acqua sono esigui e alcuni di essi creati in maniera artificiale.
Non esiste un vero e proprio periodo ideale per visitarla.
Quasi tutto l’anno, infatti, Singapore è soggetta ai movimenti tipici del clima equatoriale, quindi precipitazione diffuse che aumentano di frequenza durante il periodo tra inizio novembre e fine gennaio.
Anche le temperature medie differenziano di pochi gradi durante i mesi, arrivando ad essere comprese tra i 29 ed i 32 gradi come massima e tra i 23 ed i 25 gradi come temperatura minima.

Cosa vedere a Singapore

Cosa vedere a Singapore

Sono davvero tante le cose da vedere a Singapore per cui è impossibile pensarla di vederla in pochi giorni. Programmate almeno una settimana per riuscire a vederla almeno parzialmente e riuscire ad assaporare la città.

Non perdetevi tra le tante cose i  giardini futuristici, un vanto della città, al cui interno sono presenti altre due bellissime aree da non perdere, ovvero la “Cloud Forest” e il “Flower Dome”.

Come altre grandi metropoli anche qua il quartiere cinese: la Chinatown di Singapore dove avrete modo di visitare anche il Tempio di Sri Mariamman, il più antico di Singapore.

Uno dei quartieri più visitati a Singapore è invece Clarke Quay, perfetto se volete conoscere la nightlife cittadina con i suoi tanti locali dove cenare o semplicemente sorseggiare un drink.

Little India di Singapore

Cosa visitare a Singapore

Essendo città cosmopolita, Singapore ha anche un quartiere abitato principalmente da indiani. Little India si miscela perfettamente con il resto del centro abitato con le sue stradine che immediatamente faranno risvegliare i sensi con i suoi profumi d’incenso e con quelli delle spezie utilizzati dai ristorantini del luogo. Anche qua un tempio, quello Perumal di Sri Srinivasa, è una delle mete imperdibili.

Una delle passeggiate più classiche è quella da fare a Marina Bay, il quartiere tra i più lussuosi di tutta Singapore, dove potrete ammirare le fontane danzanti o attraversare il ponte Helix che vi permetterà di ammirare la deliziosa skyline della città.
Una volta attraversato non perdetevi il Merlion, la statua a metà tra leone e sirena, che rappresenta il simbolo di Singapore.

Sempre qua non perdevi anche il Marina Bay Sands, il più grande complesso alberghiero al cui interno hanno sede i più importanti negozi di moda e ristoranti di lusso di tutta Singapore.
Salendo al 57° piano avrete anche modo di trovare lo Skypark, la terrazza panoramica che comprende anche la Infinity Pool (riservata agli ospiti dell’albergo) che è una delle meraviglie assolute della struttura.
In tema di shopping oltre al Marina Bay Sands non perdetevi la Orchard Road, quella che è proprio la via principale dedicata agli acquisti. Qui trovate veramente di tutto.

Turismo a Singapore

Cosa vedere a Singapore
Singapore, isola Sentosa (Sentosa Island)

Ma Singapore ha ancora davvero tanto altro.
Imperdibili il Giardino Botanico con la sua ricca collezione di piante e fiori in un contesto di laghetti tranquilli e prati ben curati con una ricca collezione di orchidee tropicali.

Per divertirsi qua ha anche sede il Parco Divertimenti degli Universal Studios (già recensiti a  Orlando) oppure potreste prendere in considerazione la Singapore Flyer, la seconda ruota panoramica più alta del mondo. Salirete infatti ben a 165 metri di altezza in un giro che dura circa mezzora per ammirare un panorama davvero incredibile.

E poi ancora musei, crociere notturne e tanto altro in questa metropoli che a prima vista potrebbe lasciarvi perplessi ma che dopo averla capita vi lascerà davvero senza fiato.
Prima di lasciare Singapore non perdetevi anche  Sentosa Island, l’isola artificiale collegata alla città.

Scopriamo Singapore

Museo Peranakan, la cultura ibrida del sud-est asiatico
Le spiagge di Singapore, benvenuti a Sentosa Island
Benvenuti nell’aeroporto del futuro, Singapore Changi
Singapore Flyes, l’attrazione più amata dai turisti
Gardens by the Bay, il giardino sospeso di Singapore
Little India, il quartiere indiano di Singapore
Il quartiere Chinatown di Singapore
Clarke Quay, l’imperdibile quartiere di Singapore
Strada del Mercato di Chinatown a Singapore
Singapore, guida alla cucina locale
Parco Hong Lim di Singapore
Tempio Sri Mariamman di Singapore
La passeggiata a Fort Canning Park
Orchard Road, lo shopping a Singapore

 

Condividi su:

Like it? Share with your friends!

0