Siena, una città gioiello del centro Italia

Visitare Siena, il gioiello del centro Italia, significa assistere al famoso Palio e ammirare i capolavori architettonici. Ecco cosa vedere a Siena.

Cosa vedere a Siena, la piccola città
toscana da riscoprire

Un piccolo confetto medievale nel cuore della Toscana. La splendida Siena conta appena 50mila abitanti, eppure riesce a regalare ai suoi visitatori emozioni fortissime e uniche.

Una location fantastica che raggiunge il suo apice durante il suo spettacolo più famoso: l’incredibile Palio di Siena. Questo importante evento si svolge due volte all’anno. Per tale ragione tutta la città sembra vivere soltanto per il Palio. In ogni angolo delle strade potremo ascoltare leggende e tradizioni raccontate dalle persone che si preparano al grande avvenimento. 

Cosa vedere a Siena

Siena, Piazza del Campo

Ma la piccola città toscana è così bella che riesce a emozionare il turista anche quando il Palio non c’è.

Merito della splendida Piazza del Campo, che presenta una forma a conchiglia unica al mondo. Il capolavoro architettonico per adesso ancora non riprodotto in alcuna altra piazza dell’universo, reso ancora più meraviglioso dalla Fonte Gaia, una fontana monumentale del 1300.

Sempre nella piazza da non perdere anche la Fonte Gaia, la grande fontana decorata da Jacopo della Quercia. Quella che in realtà oggi possiamo ammirare non è l’originale ma una copia preparata in Marmo di Carrara. L’originale è infatti esposta, per preservarla, nel Complesso Museale di Santa Maria della Scala.

Non c’è quasi bisogno di specificare che tutto il centro storico di Siena è entrato di diritto nella lista dei Patrimoni dell’Umanità dell’Unesco.
Una picola curiosità: nel centro storico di Siena sorge anche la famosa banca Monte dei Paschi. La data di fondazione di questo istituto risale al lontano 1472, prima della scoperta dell’America. Questa banca in attività è la più antica e longeva del mondo.

Cosa visitare in un weekend d'autunnoLe migliori destinazioni italiane per le vacanze autunnali
Le migliori destinazioni italiane per le vacanze autunnali, dalla Toscana alla Puglia esplorando anche i luoghi da visitare in autunno con bambini al seguito.

Edifici da visitare a Siena

Siena, Cattedrale

Una volta raggiunta Siena vi sarà d’obbligo visitare il suo celeberrimo Duomo che ospita la Maestà di Duccio, un’importantissima opera d’arte del 1300. Importanti anche le altre chiese come il Battistero di San Giovanni e la Basilica dell’Osservanza.

Da non perdere anche le architetture civili come il Palazzo Pubblico e la Torre del Mangia. Non possono mancare anche un’infinità di palazzi e ville che vantano secoli e secoli di storia.

La Torre dei Mangia, la cui altezza è di ben 87 metri, offre uno dei panorami più interessanti di tutta la città. Percorrere i 400 scalini è una impresa piuttosto faticosa, specie se non allenati, ma il risultato è qualcosa di meraviglioso da non perdere.

Da vedere anche Santa Maria della Scala, uno dei più antichi ospedali europei dove si aiutavano i poveri e venivano accolti i pellegrini. Siamo proprio di fronte al Duomo e al suo interno troverete, nei quattro piani di edificio, una ricca collezione artistica e diverse opere temporanee.

Di notevole rilevanza, infine, lo splendido patrimonio museale della città. Ben diciassette musei, a cui si aggiunge anche l’importante Biblioteca degli Intronati e due archivi di stato.

Infine, la splendida Siena, merita un plauso anche per la sua importante cultura culinaria: da provare senza indugi i crostini di milza; i pici, ovvero i caratteristici spaghettoni; e la ribollita, la zuppa di fagioli e cavolo nero.

Scopri di più:

Guida turistica di Arezzo
Pienza, il borgo rinascimentale

 

Condividi su: