Sibiu, la citta romantica della Transilvania

Cosa vedere a Sibiu, Romania, un piccolo gioiello in Transilvania con attrazioni di indubbio interesse. Tra le cose da vedere a Sibiu segnaliamo la magnifica Piazza Grande e le altre due piazze della Città Alta, il Brukenthal National Museum e la Galleria d'Arte appartenente al gruppo museale. Tra le cose da visitare a Sibiu ricordiamo la Chiesa Evangelica, il museo ASTRA, e il Museo Etnografico Sassone, posto nell'edificio un tempo sede del mercato dei macellai nella Piazza Piccola. Ecco cosa vedere a Sibiu, Romania.8 min


0
Sibiu, Romania

Guida di Sibiu, Romania

icona-articoloUn piccolo gioiello della Romania, Sibiu è stata definita da Forbes, nel 2008, uno dei luoghi ideali dove vivere in Europa.
Siamo in Transilvania, nel cuore della Romania, dove Sibiu offre atmosfere rilassanti, locali incantevoli e ristoranti ideali per una cena di coppia.

La città di Sibiu è stata fondata nel 1191 dai Sassoni ed è una città in cui, oltre naturalmente i rumeni, convivono sia ungheresi che tedeschi.
I re ungheresi aiutarono proprio l’immigrazione dei Sassoni verso Sibiu, dando modo a ogni emigrato di ricevere soldi e benefici, al solo scopo di proteggere il territorio dagli attacchi turchi.

Furono i Tartari, il popolo turco mongolo di origine asiatica, che riuscirono tuttavia a distruggere Sibiu, all’epoca ancora chiamata Cibinum.
Secoli dopo, nel 1691, la troviamo annessa all’Austria come capitale della Transilvania e solo al termine della Prima Guerra Mondiale viene incorporata nel territorio della Romania.

Conosciuta rapidamente la sua storia è facile comprendere come siano tante le cose da vedere a Sibiu, attrazioni che tra l’altro le hanno permesso di diventare nel 2007 Capitale Europea della Cultura.

Cosa vedere a Sibiu

Il centro città di Sibiu

La città di Sibiu è ricca di particolarità da non perdere.
Suddivisa tra Città Alta e Città Bassa, il centro storico è caratterizzato da splendidi edifici colorati la cui peculiarità è di avere, sui tetti, degli occhi.
Passeggiando per Sibiu avrete modo di visitare meravigliose piazze, torri di difesa e edifici medievali.

Tra le cose da vedere a Sibiu, la Città Alta si caratterizza dalla presenza di tre piazze.

Le piazze di Sibiu

– Piazza Grande

Cosa vedere a Sibiu

Nota come Plata Mare, la Piazza Grande è la più grande di Sibiu ed è il fulcro della vita cittadina. Qua troviamo numerosi edifici, tutti pregevoli da ammirare.
Nella parte più a nord il Palazzo Brukenthal, edificio in stile barocco risalente al 1787, era la residenza del Governatore della Transilvania, oggi Museo Nazionale.
Proprio accanto si trova invece la ‘Casa Blu‘, edificio del XVIII secolo in cui è riportato lo stemma della città. Non troppo distante ha sede la Chiesa dei Gesuiti, la prima di Sibiu, e la sede municipale, dove troviamo gli uffici del sindaco.
Uno dei simboli cittadini è rappresentato dalla Torre del Consiglio, un tempo fortificazione cittadina, posta a fianco il Palazzo del Consiglio, il luogo dove a suo tempo si riuniva il consiglio della città.

– Piazza Piccola

Cosa vedere a SibiuLa Plata Mica, la Piazza Piccola, è connessa alla Piazza Grande da piccole stradine e, come lo stesso nome lascia ovviamente intendere, è di minori dimensioni.

E’ anche la piazza che, attraverso un piccolo ponte metallico realizzato nel 1859, si può raggiungere la Citta Bassa di Simiù.
Tra i palazzi affacciati troviamo d’interesse principale la Casa delle Arti, Casa Artelor, un tempo edificio sede del mercato della carne e riconoscibile dalle sue ampie arcate. Oggi al suo interno è presente un museo, descritto in seguito.

Sempre tra le cose da vedere a Simiù, la Piazza Piccola propone anche la Casa Luxemburg, un palazzo in stile barocco che invece apparteneva alla Corporazione dei Fabbri.
Tra le cose da fare a Sibiu, la Piazza Piccola è perfetta per una pausa pranzo. Qui trovate infatti numerosi ristorantini ricchi di cibo e vino buonissimi.

– Piazza Huet

Cosa vedere a SibiuL’ultima delle tre piazze della Città Alta di Simiù è la Piazza Huet, a poche decine di metri dalle due già sopra citate.
Qui merita osservare il Liceo Brukenthal, costruito dove in precedenza aveva già sede un istituto scolastico risalente al XV secolo, e la Cattedrale Evangelica Luterana, datata invece XIV secolo.
Entrando nella Cattedrale avrete modo di trovare una piccola terrazza che vi permetterà di ammirare la città bassa e la vecchia cittadella medievale di Sibiu.

La città bassa di Sibiu

Cosa vedere a SibiuLa parte inferiore di Sibiu è compresa tra la collina, che identifica appunto la parte più alta della città e che consideriamo il vero centro storico, e il fiume Cibin, purtroppo tra i più inquinati della Romania.
Tra le varie cose da vedere a Sibiu, la Città Bassa si caratterizza per la sua fortificazione, una serie di mura concepite per proteggerla. Sibiu è del resto una delle città dell’Europa centrale che ha nel suo nucleo una delle fortificazioni più importanti.

Non tutte le mura erette a suo tempo sono ancora visibili ma importanti tracce sono presenti quasi ovunque.
Tra i più rappresentativi potreste valutare di ammirare il muro presente in Manejului Street, interessante per gli archi semicircolari che avevano lo scopo di sostenere la galleria di guardia.
Particolare il muro di difesa presente invece in Centumvirilor Street, costruito originariamente nel 1366 e poi completamente trasformato nel 18° secolo. E’ uno dei tratti di mura più lunghi grazie ai suoi 200 metri posti su una zona che attraversa sia la Città Bassa che la Città Alta, con un insolito movimento ondulatorio.

Tutto il sistema di fortificazione di Sibiu è connesso con una serie di tunnel sotterranei che avevano lo scopo di garantire, oltre che lo spostamento di soldati e munizioni, anche il trasporto di qualsiasi materiale tra la città e la linea di difesa.

– La Chiesa Evangelica

Cosa vedere a Sibiu, RomaniaTra le attrazioni da non perdere nella parte bassa di Sibiu troviamo la Chiesa Evangelica, costruita su una precedente chiesa risalente al 12° secolo.
Tra gli edifici più imponenti di Sibiu, la chiesa è anche quella con la torre più alta di tutta la Transilvania, con i suoi oltre 73 metri.
All’interno della torre troviamo un prezioso organo, realizzato nel 1671, che ha sostituito quello precedentemente installato, risalente invece al 1585. L’attuale organo è qua presente dal 1915 e la sua particolarità è anche derivata dal fatto che, oltre a questo conservato nella torre della Chiesa Evangelica, ne esistono unicamente altri due al mondo realizzati dalla stessa azienda.
Per quasi 3 secoli, dal 1496, la Chiesa ha ospitato le tombe dei più grandi personaggi politici e amministrativi della città. Nel 1796 la Cheisa ha cessato di accogliere le spoglie compiendo però una unica eccezione pochi anni dopo. Nel 1803, infatti, la Chiesa Evangelica ha riaperto le sue porte per ospitare la salma del barone Samuel von Brukenthal. Oggi al suo interno troviamo 67 lapidi, incorporate nelle mura creando una galleria davvero unica nel suo genere.
La Chiesa Evangelica è aperta al pubblico ogni giorno tra le 10 e le 18 (dalle 11 alle 16 in inverno) mentre la Torre è visibile su richiesta.

I musei di Sibiu

Gli appassionati di storia e di cultura troveranno sicuramente interessante visitare gli edifici museali della città.

– Museo Nazionale Brukenthal

Cosa vedere a SibiùNell’omonimo Palazzo Brukenthal troviamo il Museo Nazionale, il primo museo aperto al pubblico in Romania nel 1817.
Da porre assolutamente tra le cose da vedere a Simiu, il Museo Nazionale si compone di 5 palazzi realizzati in epoche diverse, dal 13° secolo fino al 1901.
Al suo interno troviamo il Museo della Farmacia, il Museo di Storia, il Museo di Arte Contemporanea, il Museo della Caccia e il Museo di Storia naturale.

E’ la Galleria d’arte europea tuttavia a raccogliere i maggiori consensi, un intero palazzo che riunisce pittori di origine tedesca con quelli del resto d’Europa.
Ognuno di questi musei rappresenta ovviamente un momento da dedicare alle tante cose da visitare a Sibiu. Ogni padiglione può richiedere da un paio d’ore fino a quasi una giornata intera per essere visitato accuratamente.

Link al sito ufficiale

Museo Folkloristico ASTRA

Cosa vedere a Sibiu
Sibiu, il Museo Astra -particolare-

Altro museo da inserire tra le cose da vedere a Sibiu è il Museo Folkloristico ASTRA nella foresta di Dumbrava Sibiului. Qua ha sede il più grande museo all’aperto di tutta la Romania, luogo ideale per passeggiare tra i giardini della struttura.
Posto a 4 km da Sibiu, questa struttura dedicata alla tecnica folcroristica
ha ben 96 ettari di territorio e ben 10 km di circuito espositivo.

Qui troverai la storia della Romania raccontata attraverso le abitazioni rurali, le tradizioni contadine ed i mezzi di trasporto tradizionali.
E’ composto da 5 grandi settori a cui si aggiunge una moderna mostra di scultura in legno che si estende per oltre 3 ettari.
Aperto giorno e notte, grazie a un sistema d’illuminazione con faretti e illuminazione speciale, il Museo Astra propone una visita guidata per descrivere questo interessante museo della cività della Transilvania.

– Museo Etnografico Sassone

Cosa vedere a SibiuAnnoveriamo tra le cose da vedere a Sibiu anche questo interessante museo, ospitato nella Casa Artelor, l’edificio presente nella Piazza Piccola era la sede del mercato della carne cittadino.
Di piccole dimensioni, è talvolta difficile riuscire a visitarlo, e al suo interno ha sede una interessante raccolta di reperti popolari sassoni.
La collezione, donata alla città da un privato collezionista, è completata anche da piccole aree temporanee che ospitano altri oggetti, sempre di epoca sassone.

Da non perdere al suo interno la collezione di ceramiche, il vero pezzo forte del Museo Etnografico Sassone.
Chiuso il lunedi, il museo è aperto dalle 10 alle 18.


Like it? Share with your friends!

0