Condividi su:
La Schlossplatz di Stoccarda, mappa
© Apple Maps

Icona articoloFulcro della città di Stoccarda, la Piazza del Castello Nuovo è il punto di ritrovo degli abitanti, il punto di incontro più vivace a brevissima distanza dalla Königstraße, la via dello shopping e più lunga strada pedonale d’Europa. A breve distanza troviamo alcune tra le più importanti attrazioni della città, come il Palazzo Nuovo e il Palazzo Vecchio, oltre agli altri edifici storici ma anche bar e ristoranti, pronti ad accogliervi per farvi rilassare dopo una giornata trascorsa nella storia di Stoccarda. Da non perdere nella Schlossplatz anche la Colonna del Giubileo di Re Guglielmo, posta proprio nel centro della piazza e il Landesmuseum Württemberg, il Museo di storia e archeologia ospitato nell’Altes Schloss.

OneMag-logo
Link-uscita icona Scopri la nostra guida completa su cosa vedere a Stoccarda

La Piazza del Castello di Stoccarda

La piazza del Castello di Stoccarda, veduta
© Timo Steinke/Flickr

Niente di meglio che scoprire la Piazza del Castello di Stoccarda a piedi, arrivando magari dalla Königstraße, la via pedonale più lunga d’Europa, 1200 metri di percorso che attraversa il centro città e numerose attrazioni turistiche, tra cui la galleria civica Kunstmuseum, oltre centinaia di negozi, grandi magazzini e ristoranti. Non solo, una volta raggiunta, la piazza saprà offrirvi numerosi percorsi da fare grazie a tante altre strade pedonali e aree verdi, in grado di farvi prendere fiato.

La piazza risale al XVIII secolo ed è una delle principali attrazioni della capitale del Baden-Württemberg grazie alla presenza di numerose attrazioni che richiamano ogni anno migliaia di visitatori. Le sue origini la ricordano molto diversa rispetto alla piazza che oggi possiamo ammirare, quella di una piazza polverosa e senza particolare fascino, utilizzata come piazza per le esercitazioni e per parate militari. Solo nella seconda metà del XIX secolo la Schlossplatz vide un profondo cambiamento, diventando un giardino barocco accessibile anche ai suoi abitanti.

La piazza del castello di Stoccarda, fontana
© Kirk K/Flickr

Il suo centro è caratterizzato dalla Colonna del Giubileo e dalla Concordia, la dea dell’armonia, con il suo sguardo puntato verso il Palazzo Nuovo dall’altezza di 5 metri.
La scenografica colonna fu installata nel 1841, coronata dalla Concordia, dea dell’armonia, con sguardo rivolto verso il Castello Nuovo. Per il Castello Nuovo ci vollero diversi decenni per la costruzione (17461793) e la partecipazione di vari artisti, che conferirono all’opera diversi stili artistici, quali il neoclassico, rococò, imperiale e barocco.
Per circa cinquant’anni dalla sua conclusione, il magnifico edificio serviva a ospitare i Re del Württemberg, mentre oggi le sue sale sono state adibite per ospitare i due ministeri del Land Baden-Württemberg e alcune sale di rappresentanza.

Sempre del XIX secolo sono anche le due fontane, fuse nella località di Wasseralfingen (circa 1 ora di strada da Stoccarda verso est). Risalenti al 1863, le fontane presentano otto figure, simboleggiati ognuna un fiume del territorio del Wuerttemberg. In piazza merita essere ammirato il Padiglione della musica, opera realizzata nella Royal Ironworks di Wasseralfingen e originariamente situato di fronte al Palazzo Nuovo. Per decenni, l’opera era teatro di concerti militari, che si tenevano puntuali ogni domenica mattina.

A due passi dalla Königstraße si trova il centro commerciale Königsbau-Passagen, che si caratterizza per la sua grande estensione: circa 25.000 metri quadrati di superficie calpestabile. Sul lato sinistro del centro commerciale è situato l’edificio dell’Associazione artistica del Württemberg, individuabile per l’elegante cervo d’oro sulla cupola.

La più grande manifestazione che si tenne nella piazza si tenne nel 2006, nella festosa estate in cui si tennero i mondiali a cui tanto noi italiani siamo affezionati. Infatti, durante una partita, oltre 60 mila persone di recarono in piazza, che con striscioni e bandiere crearono uno spettacolare panorama, da cui si riconobbe una nuova vocazione per la piazza, quella degli eventi e delle feste.  Questa caratteristica la ritroviamo all’inizio di Agosto, quando la piazza e giardini si trasformano diventando il vivace teatro per il Sommerfest, tra gli inventi più imperdibili di Stoccarda. 

Prima di terminare la visita alla Schlossplatz non bisogna perdere una delle più recenti, e importanti, attrazioni, quella del Kunstmuseum, facilmente riconoscibile per la sua grande struttura cubica interamente vetrata. Affascinante soprattutto di notte, il Kunstmuseum vanta illuminazioni eccezionali, che sommate alla struttura vetrata lo rendono uno dei più luminosi edifici del centro di Stoccarda.

Il suo interno è assolutamente al livello dell’esterno, con oltre 15 mila opere d’arte esposte, perlopiù contemporanee. Tuttavia, qua si trovano anche diverse opere d’arte storiche, realizzate a partire dal XVII secolo. Sempre a tema artistico, sul lato opposto della piazza si trova il Kunstgebäude, dedicato a esporre mostre d’arte contemporanea, organizzate periodicamente dal Württembergische Kunstverein. L’edificio si riconosce facilmente per il suo tetto a cupola anch’esso sormontato da un cervo dorato. Ultima, ma non per importanza, attrazione della Schlossplatz è il Teatro dell’Opera, tra i più belli del paese.


 

Condividi su: