Condividi su:

Fenicotteri rosa, ecco dove trovarli
in Sardegna

icona-articoloSardegna, ecco dove vedere i fenicotteri rosa iniziando da una delle perle naturalistiche ovvero la Laguna di San Teodoro. Ci troviamo a pochi chilometri da Olbia ed è qui che possiamo osservare i bellissimi fenicotteri rosa, simbolo di eleganza sin dall’antichità.

Il colore cosi bello e insolito è dovuto alla nutrizione. La dieta quotidiana di questi maestosi uccelli è a base di piccoli crostacei che si trovano facilmente nell’acqua di San Teodoro.
E proprio i crostacei che hanno il pigmento rosso trasmettono alle piume dei fenicotteri il colore rosa accesso. In sardo questi magnifici uccelli vengono chiamati genti carruba, gente rosa, per amplificare il rispetto che l’isolani portano verso di loro.

Il fenicottero è un uccello migratore ma da qualche decina d’anni ha scelto la Sardegna come il luogo non solo per svernare ma anche per nidificare.

Quando vedere i fenicotteri rosa

Fenicotteri rosa, Sardegna
Foto di Helmut Peter Schreier da Pixabay

Il periodo ideale per osservare i fenicotteri è il mese di Giugno. E’ in questo mese infatti che i meravigliosi uccelli decidono di fermarsi nella laguna a nidificare. E’ il mese in cui l’intera area viene colorata di una bellissima macchia rosa. La laguna raccoglie diversi ecosistemi di vegetazione e di animali. Sono stati predisposti dei percorsi, da nord o da sud della costa, dove è possibile fare delle passeggiate e ammirare la bellezza della natura della Laguna di San Teodoro.

Oltre ai percorsi via terra la Laguna può essere visitata in barca. Ogni giorno l’associazione Orizzonti di Gallura organizza tour guidati, accessibili su prenotazione.

Nel mese di Settembre la Laguna entra in festa con una manifestazione nella quale vengono organizzate numerose attività per richiamare i turisti e gli abitanti all’importanza e alla bellezza del luogo. Si organizzano tour in bicicletta, itinerari guidati in battello e si degustano le specialità locali.

OneMag-logo
Link-uscita icona  La spiaggia Punta Negra di Alghero, escursione alla Riviera del Corallo

I fenicotteri rosa a Cagliari

Fenicotteri rosa in Sardegna, lo stagno di Santa Gilla

In Sardegna anche la provincia di Cagliari ha vari luoghi dove poter ammirare i fenicotteri rosa. Lo stagno di Molentargius e quello di Santa Gilla offrono la possibilità di avvicinarsi a questi uccelli in modo tale da praticare il birdwatching e scattare delle foto spettacolari.

Il primo è inserito nel Parco di Molentargius, riserva sotto tutela ambientale proprio per la presenza dei fenicotteri. Lo stagno di Santa Gilla, grazie alla sua palude e biodiversità, viene scelto dai fenicotteri per la nidificazione. Qui vengono protetti e tutelati sotto la custodia dell’Unione Europea.

Ultimo aggiornamento 21 marzo 2021


 

Condividi su: