Santuario di Ta’ Pinu a Gozo, l’affascinante basilica di Malta

Leggi tutti gli articoli di Malta

Icona articolo onemag

Ha radici molto lontane la Basilica di Ta’ Pinu, il santuario mariano nell’isola di Gozo, meta di pellegrini che provengono da tutto l’arcipelago maltese. Un luogo di grande spiritualità, di miracoli, di apparizioni, di segni premonitori che circondano la sua storia dandole un alone non solo di grande devozione ma anche di mistero. Fin dalle sue origini, quando in questi luoghi – la basilica sorge appena fuori dalla città di Għarb – si trovava una piccola chiesetta. Ne dà testimonianza storica una visita, tra il 1574 e il 1575, del messo papale Pietro Dusina inviato da Gregorio XIII nelle isole maltesi in qualità di inquisitore. In realtà era soprattutto un delegato apostolico con il compito di visitare la diocesi locale.

 

Cosa vedere a La Valletta
Cosa vedere a La Valletta, la suggestiva capitale di Malta un agglomerato unico di edifici storici e culturali in un territorio decisamente ridotto, solo 33...

Guida del Santuario di Ta' Pinu

Guida della Basilica di Nostra Signora di Ta Pinu a Gozo, la facciataLa basilica di Ta’ Pinu è il luogo di pellegrinaggio più famoso di Malta e la testimonianza più autentica della spiritualità del piccolo arcipelago. Se avete in programma una vacanza a Malta, la basilica di Ta’ Pinu è una tappa obbligata e uno dei luoghi di Gozo da immortalare assolutamente con la vostra macchina fotografica.

Situata a Gharb, nel nord ovest dell’isola, e comodamente raggiungibile con i mezzi pubblici e in macchina, la basilica di Ta’ Pinu vanta una storia leggendaria.
Le sue origini si perdono in un passato lontano. Già all’inizio del ‘500 esisteva una piccola chiesetta. Nel 1575 il messo apostolico Pietro Duzina, in visita a Malta su delega di Papa Greogrio XII, visitò la chiesa ma, trovandola in pessimo stato, ne ordinò la distruzione. L’addetto alla demolizione tuttavia si ruppe il braccio dando la prima martellata al muro: l’episodio venne considerato un segno premonitore e si decise di sospendere l’operazione.

 

Marsa Scirocco, Malta
Cosa vedere a Marsa Scirocco, conosciuto anche come Marsaxlokk, situato nell’estremità sud orientale di Malta. E' un piccolo villaggio di pescatori caratterizzato da colorate barche...

Informazioni utili

La basilica di Ta’ Pinu è aperta al pubblico dal lunedì al sabato dalle 06:45 alle 19:00, la domenica dalle 06:00 alle 12:15 e dalle 13:30 alle 19:00. Tutti i mercoledì dalla prima settimana di maggio al 15 agosto la basilica è aperta dalle 04:30 alle 22:30.

La Santa Messa si svolge la domenica alle 06:15, 08:30, 10:00, 11:15 e 17:00, il lunedì, martedì, giovedì, venerdì e sabato alle 07:00, 08:30 e 18:30, il mercoledì alle 07:00, 08:30, 17:30 e 18:30. Tutti i mercoledì dalla prima settimana di maggio al 15 agosto le funzioni religiose si svolgono alle 05:00, 06:00, 7:00, 8:30, 9:00, 18:30 e 20:00.

 

Continua a scoprire Malta