Condividi su:

Guida del Santuario di Bom Jesus di Monte

icona-articoloCi troviamo nell’affascinante cittadina di Braga, nell’estremo nord-ovest del Portogallo, a circa 70 km dal confine settentrionale con la Spagna. In questa splendida città storica la vera protagonista è l’architettura. Molti degli edifici riflettono l’eleganza artistica e architettonica del paese: primo tra tutti il Santuario di Bom Jesus di Monte.

Sebbene si parli di un’edificio di culto, il Santuario di Bom Jesus di Monte è un’attrazione turistica ben più completa di una classica chiesa. Senza sminuire gli edifici religiosi in tutto il Portogallo possiamo dire che il Santuario di Bom Jesus di Monte è una vera e propria opera d’arte ineguagliata in tutto il mondo.

Mappa del Santuario di Bom Jesus di Monte
Mappa del Santuario di Bom Jesus di Monte, Braga

L’edificio di per sé è di dimensioni abbastanza contenute. Ciò che rende straordinario il Santuario, oltre alla sua pregevole architettura, è il parco che lo contorna. Per raggiungere il Santuario di Bom Jesus di Monte è infatti necessario percorrere una lunga e monumentale scalinata tra le più belle della penisola iberica. È presente un’alternativa alla grande scalinata: la funicolare.

La funicolare del Santuario è definita anch’essa tra le più scenografiche del paese, in grado di superare un dislivello di ben 300 metri in appena tre minuti.
Il progetto originale del Santuario di Bom Jesus di Monte venne affidato all’artista Carlos Amarante, nel 1748. Il disegno originale prevedeva che l’edificio doveva presentarsi in stile neoclassico d’ispirazione italiana.
Scopriamo nel dettaglio il Santuario di Bom Jesus di Monte, a Braga, in Portogallo.

OneMag-logo
Link-uscita icona Portogallo | Le più belle città del Portogallo

Il Santuario de Bom Jesus do Monte

Il Santuario de Bom Jesus do Monte
La facciata del Santuario de Bom Jesus do Monte

Il Santuario di Bom Jesus si caratterizza principalmente per la sua monumentale scalinata, composta da 17 pianerottoli decorati con varie fontane, statue e ornamenti barocchi, tutti a tema religioso. Le decorazioni inserite nella scalinata richiamano diverse tematiche, tra cui le Virtù, lo Spiazzo di Mosè, la Via Crucis e le otto figure bibliche che parteciparono alla Condanna di Gesù

Recentemente il parco del Santuario è stato rimaneggiato per permettere ai visitatori di raggiungerlo in automobile. Tuttavia noi consigliamo calorosamente di scegliere la scalinata o la funivia, per un’esperienza del tutto autentica.

L’interno della chiesa è molto ampio e abbastanza sobrio, decorato con vari dipinti firmati da Pedro Alexandrino, realizzati nel corso del XVIII secolo. Di fianco al Santuario ha sede il Museu da Confraria, caratterizzato da una ricca collezione di opere d’arte sacra, e la biblioteca, istituita nel 1918.

OneMag-logo
Link-uscita icona Portogallo, guida turistica di viaggio

La scalinata

Scalinata del Santuario de Bom Jesus do Monte

La scalinata è senz’altro la principale attrattiva del Santuario.
La monumentale scalinata riproduce il percorso della Via Crucis e, nella prima parte di ogni rampa si trova una pregevole cappella.

La prima cappella è quella dell’Agonia di Cristo, ubicata nel giardino, poco distante troviamo la cappella dell’Ultima Cena e successivamente quella delle Tenebre e del Bacio di Giuda, sino a giungere in cima raggiungendo quelle della Crocifissione e di Simone il Cireneo.

Proseguendo, la scalinata si fa sempre più stretta. Questo tratto è chiamato la Scala dei Cinque Sensi, nome referente alla presenza di cinque fontane, che rispettivamente rappresentano i cinque sensi: il tatto, la vista, l’udito, il gusto e l’olfatto. Ai suoi piedi si erge invece la Fontana delle Cinque Ferite di Cristo.

Da qua si raggiunge poi il terzo tratto, costruito in un secondo momento, la Scala delle Tre Virtù, la carità, la speranza e la fede. Anche in questo caso le Virtù sono rappresentate da statue e fontane, che accompagnano il visitatore verso la Fontana del Pellicano e al Sagrato del Santuario.


 

Condividi su: