Safari in Kenya: Parco Nazionale di Amboseli

Safari in Kenya: Parco Nazionale di Amboseli, il parco a nord ovest del Kilimangiaro e poco distante dal confine con la Tanzania. Il Parco Nazionale di Amboseli, precedentemente chiamato Maasai Amboseli Game Reserve, è stato fondato nel 1948 e copre una superficie di quasi 400 km quadrati. Il Parco Amboseli oggi è annoverato tra i Patrimoni UNESCO come riserva della Biosfera Terrestre. Conosciamo il Parco Nazionale di Amboseli e il periodo ideale per il safari. 3 min


0
Safari nel Parco Nazionale Amboseli

Guida al Parco Nazionale di Amboseli

icona-articoloIl Parco Nazionale di Amboseli, precedentemente chiamato Maasai Amboseli Game Reserve, è stato fondato nel 1948 e copre una superficie di quasi 400 km quadrati.
Il parco è inserito in una imponente area naturale che si estende tra il Kenya e la Tanzania per oltre 8.000 km quadrati. Nell’area vivevano fino agli anni ’70 dello scorso secolo i Masai, gli indigeni locali, grazie alla produzione artigianale e tradizionale.

La loro dipartita, anche se non assoluta, avvenne a causa di un lungo periodo di siccità, momento in cui i Masi furono costretti a spostare le mandrie fino alle falde del monte Kilimanjaro, perennemente ricche d’acqua.

Il continuo movimento di animali e indigeni provocò una serie di turbamenti agli altri animali selvatici che qua si erano stabiliti, provocando una fuga verso terre ancora più aride.
Venne realizzata, per volere del governo locale, un’area interamente a loro riservata, nelle vicinanze di una zona fertile e senza, quindi, provocare ulteriore disturbo al resto degli animali.

OneMag-logo
Settembre, due paesi dell’Africa da non perdere

Il Parco Nazionale Amboseli oggi

Visitare Parco Nazionale AmboseliIl Parco Amboseli oggi è annoverato tra i Patrimoni UNESCO come riserva della Biosfera Terrestre.
Al suo interno è meraviglioso osservare il Monte Kilimangiaro e i grandi branchi di elefanti.

Sono oltre 500 le specie di uccelli che lo hanno scelto come habitat naturale ed è una delle zone prescelte per il safari, ricco di elefanti appunto ma anche leoni, iene, zebre, giraffe Masai e tanto altro ancora.

Il parco si trova a 240 chilometri a sud-est della capitale Nairobi ed è il secondo più popolare in Kenya dopo Maasai Mara National Reserve.

OneMag-logo
10 cose da vedere a Nairobi

Il safari al Parco Nazionale Amboseli

Kilimanjaro, Parco Nazionale AmboseliI turisti che decidono di frequentare il safari in questo parco sono invitati ad alzarsi all’alba. Alle prime luci del giorno è possibile ammirare le cime illuminate del Kilimanjaro, il monte vulcanico ottiene una colorazione rosacea proprio durante lo scorgere del sole.

Se invece non avete intenzione di avventurarvi molto presto sappiate che molto spesso le cime della montagna sono ricoperte dalle nuvole. È presente anche una pista d’atterraggio per aerei da turismo, per turisti imbarcati a Nairobi o a Mombasa.
All’interno del Parco, su tutto il territorio, ci sono numerosi lodge, ben attrezzati e confortevoli.

Il periodo consigliato per il safari è quello compreso tra i mesi di Maggio e Ottobre.


 


Like it? Share with your friends!

0