Safari in Africa, ecco cosa sapere

Safari in Africa, ecco cosa sapere per affrontare una vacanza in Africa alternativa con i luoghi ideali per iniziare a scoprire un parco safari. Il punto perfetto per un safari in Africa è nel Kenya, il territorio quasi simbolo di questo tipo di attività. Partendo da un soggiorno presso il Norkfolk Fairmont Hotel si avrà modo di partire per le varie destinazioni perfette per un safari in Africa, come il Lake Nakuru National Park oppure la Riserva Nazionale Masai Mara. Ecco tutto quello che c'è da sapere prima di partire per un safari in Africa.

Guida ai Safari in Kenya

Un safari in Africa sia un sogno per molti turisti alla ricerca di un periodo di riposo alternativo alle solite vacanze di mare. Ma organizzare un safari in Africa non è tra le attività più semplici quando si decide di pianificare un viaggio.
L’Africa del resto è un continente meraviglioso e per iniziare una avventura come quella di un safari il punto di partenza ideale potrebbe essere naturalmente dal Kenya.

Safari in Kenya

Safari in Africa

In Kenya, del resto, sono state scritte intere pagine di storia ed è proprio da qui che generalmente si sceglie di iniziare il primo safari in Africa.
Una delle strutture che generalmente viene scelta come meta iniziale è il Norkfolk Fairmont Hotel, la struttura tra le ideali per una vacanza che sia di riposo e che offra come pacchetto turistico anche un safari.

L’hotel è perfetto per rilassarsi, grazie ad una spa con tanto di sauna, ad un centro fitness per mantenersi in forma ed una piscina all’aperto per rinfrescarsi. E’ una struttura a 5 stelle che davvero non merita troppe presentazioni a poca distanza dall’aereoporto di Nairobi e dalla principali attrazioni.

Lake Nakuru National Park

Safari in Africa

A livello di destinazioni perfette per il vostro safari in Africa prendete in considerazione il Lake Nakuru National Park, la destinazione ideale per avvistare rinoceronti ma anche milioni e milioni di fenicotteri, grazie all’abbondante presenza di alghe. Il problema del bracconaggio lo ha reso un dei pochi parchi recintati in Kenya.

Naturalmente la recinzione non vuole essere un dissuasore per gli animali ma per i cacciatori. Una delle pratiche di bracconaggio più diffuso da queste parti è proprio uccidere i rinoceronti per vendere le corna sul mercato nero, molto diffuso da queste parti.

OneMag-logo
Idee di tour per Nairobi

Parco Nazionale di Amboseli

Safari in Africa

Del Parco Nazionale di Amboseli ne abbiamo parlato diffusamente in questo articolo.
Qui si viene sopratutto per ammirare i tantissimi elefanti, scenario ideale è quello di vederli in branco con lo sfondo del Kilimanjaro innevato.

OneMag-logo
Kenya, guida turistica di viaggio

Riserva Nazionale Masai Mara

Una delle tappe più frequenti, specie se si è al primo safari in Africa, è alla Riserva Nazionale Masai Mara. E’ proprio qui che si assiste all’annuale Grande Migrazione, l’imponente spostamento di oltre 2 milioni di animali che da luglio ad ottobre si muovono dal Serengeti in Tanzania al Masai Mara.
E’ un viaggio non certo semplice, lungo la strada affrontano pericolosi predatori e le perdite sono numerose.
Ma non è l’unica ragione certo per scegliere il Masai Mara come tappa del primo safari in Africa. Qui tutto l’anno hanno sede una delle più grandi popolazioni di felini di tutta l’Africa. E quindi via libera per osservare leoni, leopardi, elefanti, bufali e cosi via…

OneMag-logo
10 cose da vedere a Nairobi

Selenkay Conservancy

Safari in Africa

Ma se oltre all’idea di ammirare animali pensate ad un safari in Africa come momento conviviale, la meta perfetta è allora la Selenkay Conservancy. Qui la comunità Masai prosegue a vivere come ha fatto per secoli ed è il luogo ideale per conoscere i loro usi ed i loro costumi, mentre si pensa alla savana tipica africana.


Sono proprio i Masai che vi porteranno a conoscere ogni aspetto della loro vita, in quella che è una delle comunità più importante ancora oggi presente. I loro villaggi sono la tappa perfetta durante un safari dove, oltre ad ammirare i tanti animali, si avrà l’opportunità di conoscere il calore e la generosità tipica di questo popolo.

Quindi pronti a pianificare il vostro safari in Africa? Preparati ad una vacanza straordinaria e fuori dai consueti schemi.

Condividi su: