Route 66,
viaggio da Oklahoma City ad Amarillo

Tutti gli articoli degli Stati Uniti

Route 66 route, map

icon-article

Prosegue l’avventura on-the-road più ambita al mondo con la quinta tappa della Route 66. Abbiamo lasciato alle nostre spalle già oltre 1300 chilometri con ben 4 stati federati attualmente visitati. Nell’ultima tappa ci siamo fermati ad Oklahoma City, la capitale dello stato nonché la più popolosa delle città in Oklahoma, scoprendo lungo il percorso diversi luoghi tra i più iconici della Route 66. In questa prossima tappa ci prepariamo ad avversare più di 400 chilometri per raggiungere la nostra destinazione finale, Amarillo in Texas.

Fino ad ora i paesaggi attraversati brulicavano di folta vegetazione, grande macchie boschive e vasti campi coltivati, dando al nostro sfondo un acceso color verde. Da questa tappa il paesaggio che ci circonda comincerà a mutare, dando spazio ai vasti spazi aridi e desertici del Texas. È tempo di concludere i preparativi e di rimetterci in strada, non prima però di aver visitato…

La Route 66
Dall’Oklahoma al Texas lungo la Route 66

 

Route 66, dall'Oklahoma a Amarillo, veduta su Oklahoma City(…) La capitale dello stato dell’Oklahoma: una grande metropoli  che conta circa 650 mila residenti. Si tratta di una delle più antiche metropoli degli Stati Uniti centro-meridionali, e rappresenta la più grande city dello stato. Le origini della città si collocano al 1889, data in cui ben 10 mila persone sin dal giorno dell’inaugurazione vi si stabilirono.

La città è stata profondamente segnata dal terribile attentato terroristico avvenuto nell’aprile del 1995 che coinvolse un edificio governativo della città, causando la morte di 168 persone. Si tratta del peggiore attentato terroristico nella storia degli Stati Uniti, subito dopo l’11 Settembre.

In città è oggi presente un memoriale dedicato ai caduti dell’attentato. È il Monumento nazionale alla memoria di Oklahoma City e lo si può visitare nel centro della città, sul sito dell’edificio federale Alfred P. Murrah, quello colpito dall’attentato.

A 2 anni dall’attentato terroristico, l’allora presidente Bill Clinton approvò un sostanzioso finanziamento utilizzato per la costruzione del memoriale, costato quasi 30 milioni di USD.
Il memoriale si sviluppa su una superficie di circa 15 mila m2 e dal 2001 registra una media di 400 mila visitatori annui.

 

Viaggio nella Route 66, la leggenda d’asfalto
The Historic Route 66, da Chicago a Santa Monica, la strada regina tra tutte quelle presenti negli States. Scopriamo l’intero viaggio lungo la leggendaria Route 66.

Da Bethany e Yukon fino a Clinton
L’ultima tratta in Oklahoma

Route 66, dall'Oklahoma a Amarillo, memoriale di Oklahoma City
Oklahoma City (OK), sulla Route 66

Dopo aver visitato per bene Oklahoma City possiamo rimetterci in marcia. La prossima tappa ci accompagnerà in direzione del caratteristico deserto, dove vivremo in prima persona l’ambientazione che più si associa alla Route 66.

Usciamo dalla capitale dell’Oklahoma in direzione ovest, dove incontriamo subito i comuni di Bethany e Yukon. Come avevamo già precisato nella scorsa tappa, l’Oklahoma – seppur è lo stato con il più lungo tratto di Route 66 – è quello che lo segnala di meno. Complice la struttura estremamente schematica delle città, è comune imboccare una strada parallela alla Route 66, come in questo breve tratto.

Proseguiamo diritti in questa tratta. La strada, purtroppo, risulta essere abbastanza fatiscente, anche perché è una tratta poco trafficata.
Testimone anche il paesaggio che circonda l’immediata periferia di Oklahoma City: fienili, prati, qualche cisterna qua e là e in qualche caso delle fattorie.

In estate questo vasto territorio le temperature sono torride. Con i centri urbani sono molto distanti l’un dall’altro e con la Route 66 che, di fatto, vale quanto una provinciale, è raro anche incrociare altri veicoli. Forse però è proprio questo che rende affascinante questa storica strada.

D’ora in avanti infatti il paesaggio diventa sempre più desolato, spesso anche le stazioni di servizio sono difficili da trovare e, come avevamo già consigliato nella prima tappa, pianificate le vostre soste e ricercate anticipatamente dove rifornirvi, sia mai che il vostro mezzo si fermi nel bel mezzo del nulla.

 

Monowi, la città con un solo abitante
In Nebraska esiste un paese, Monowi, dove risiede un solo abitante. Il comune venne fondato agli inizi dello scorso secolo, a seguito dell’estensione della Fremont…

Lucilles Famous Route 66 Gas Station

Route 66, dall'Oklahoma a Amarillo, Lucilles Famous Route 66 Gas Station, sulla Route 66
Lucilles Gas Station (OK), sulla Route 66

Il viaggio è lungo e caratterizzato da vastissime praterie e grandi campi coltivati. I centri abitati si scorge essere in numero esiguo, e perlopiù si tratta di piccole realtà rurali da poche centinaia di abitanti. Affrontata la prima ora di viaggio ripartiti da Oklahoma City si incontra il comune di Hydro, comune di meno mille abitanti attraversato per intero dalla sua unica arteria stradale, l’Arapaho Avenue, lunga 0,7 miglia (1,12 chilometri).

Il piccolo comune ospita appena una chiesa, l’ufficio postale e una scuola elementare, oltre allo stretto necessario per vivere.
Qua si trova la famosa attrazione turistica Lucilles Famous Route 66 Gas Station.
Questa peculiare storica stazione di servizio venne costruita nel 1929, venendo poi acquistata nel 1941 dalla sua proprietaria Lucille Hamons, che ci visse per 60 anni al piano superiore, sino alla sua morte. Oggi è un monumento alla memoria di questa signora.

Musei dedicati alla Route 66

Musei della Route 66 in Oklahoma
Museo in Oklahoma sulla Route 66

Proseguendo, a poche miglia da Hydro troviamo Weatherford, cittadina principalmente nota per essere la sede della Southwestern Oklahoma State University. Non ci fermeremo qua, non essendoci attrazioni legata alla route 66, bensì proseguiremo per circa 25 km fino a raggiungere Clinton.
A Clinton troviamo una delle più importanti attrazioni dedicate alla ex highway: il museo Route 66. Come è possibile intuire, al Route 66 Museum troviamo una ricca esposizione dedicata alla storia della strada, con annesso anche delle riproduzioni di caratteristici Dinner degli anni ’50.

Come in nessun’altra tappa, da un museo alla Route 66 ci rechiamo a un altro centro culturale dedicato sempre alla highway. Parliamo del National Route 66 Museum nel comune di Elk City, ancor più scenografico rispetto al precedente, con numerosi cimeli e documenti che ricostruiscono il passato della strada, con numerose collezioni in stile western.

 

Benvenuti in Texas

Shamrock (TX), sulla Route 66
Shamrock (TX), sulla Route 66

Terminata la visita presso queste località proseguiamo per diversi chilometri, superando il confine con il Texas, dove ci aspetta la città di Shamrock, ultima tappa prima di arrivare nella nostra destinazione. Shamrock è principalmente famosa per il U-Drop Inn, storico edificio del 1936 da cui prese l’ispirazione la Pixar per la realizzazione del film Cars.

L’ultimo tratto, molto arido, ci riserva poche sorprese come luoghi d’interesse della Route 66. Tuttavia godetevi il viaggio, poiché stiamo entrando nel vivo della vera avventura nella Route 66 desertica. Poco più di 130 km e raggiungiamo Amarillo, la più importante città del Texas settentrionale.

  

Continua il viaggio nella Route 66:

Ultimo aggiornamento 25 Agosto 2022