Route 66, 1° tappa: da Chicago a Springfield

Route 66, viaggio da Chicago a Springfield, la prima tappa del road trip attraverso la più famosa strada degli Stati Uniti. Lungo la prima tappa del viaggio sulla Route 66 si attraversano i comuni di Chicago, la terza città degli Stati Uniti, Wilmington, località nota per il muffler man Gemini Giant, Dwight, dove ha sede il più vecchio benzinaio ancora in attivo della Route 66, Odell, dove è presente un'altra storica, Pontiac, celebre per il murales dedicato alla Route 66 posto all'esterno del museo Hall of Fame, McLean, dove troviamo il Dixie's Trucker Home, un ristorante in attivo dal 1928, Atlanta, nota per il muffler man caratterizzato dal fatto di tenere in mano un hot dog, e Springfield, la capitale dell'Illinois. Ecco la prima tappa del viaggio sulla Route 66.4 min


Route 66, 1° tappa, Chicago - Springfield

Route 66,
viaggio da Chicago a Springfield

icona-articoloBenvenuti alla prima tappa del viaggio nella Route 66, la leggendaria strada americana che attraversa 8 stati, protagonista dell’itinerario on the road più famoso del mondo.
La Historic Route 66 comincia da Chicago, all’incrocio tra E Adam St. e S Michigan Ave, segnalata dal fotografatissimo cartello dedicato, dove è citata la frase Begin Historic Route 66: qua ha inizio l’avventura. La prima tappa terminerà poi a Springfield, la capitale dello stato dell’Illinois.

Organizzare il viaggio

Scegliere l’automobile

Muscle Car Route 66

Scegliete con cura l’autovettura che vi accompagnerà lungo gli oltre 3700 chilometri della Route 66.

Se i numerosi rifornimenti non sono per voi un problema, percorrere la ex highway a bordo di un muscle car Chevrolet o Mustang anni ’70 è sicuramente la soluzione più caratteristica.
In alternativa, per chi preferisce le moto, una Harley-Davidson è la scelta consigliata per questo leggendario road trip.
Nel caso viaggiate in gruppo, valutate il noleggio di un confortevole suv, di marchio sempre americano: una Ford per esempio è perfetta.

Pianificare l’itinerario

Itinerario Route 66

Le strade di Chicago non sono certo lo scenario a cui più comunemente di associa il road trip sulla Route 66, ma qua potrete avere modo di organizzare al meglio il vostro viaggio.
Per percorrere la Route 66 dovete preventivare almeno 3 settimane per riuscire anche a visitare le numerose città e attrazioni che si incontrano lungo il tragitto.

Noleggiata l’automobile è bene stabilire il tragitto da percorrere. In tal caso vi può supportare l’applicazione Route 66 Navigation, disponibile per iPhone e Android. Questa eccezionale app vi permette di pianificare il tragitto e di scoprire gli eventi presenti nelle città che sono attraversate dalla Route 66. È bene anche verificare la posizione delle varie stazioni di servizio, per pianificare rifornimenti e pause, e rifornirsi anche di snack e bevande da consumare lungo il tragitto.

Chicago stessa merita essere visitata. Il consiglio è di sostare per un paio di giorni prima di partire per questa avventura. La città è la terza per abitanti negli Stati Uniti ed è una delle più premiate per l’architettura dei grattacieli che compongono lo skyline, tra cui la Willis Tower, che dal 1973 al 1998 era il più alto edificio dal mondo.

Ora è tutto pronto, possiamo partire per vivere questo emozionante road trip sulla Road 66.

OneMag-logo
Viaggio nella Route 66, la leggenda d’asfalto

La prima tappa del viaggio sulla Route 66

Traffico Chicago, Route 66

Il traffico di Chicago è il primo ostacolo che si incontra. Il consiglio è di partire di prima mattina, verso le 6, quando il traffico ancora non è congestionato e permette di uscire dalla città in breve tempo

– Wilmington

Wilmington Route 66, Gemini Giant

La prima sosta nel nostro viaggio nella Route 66 è presso Wilmington, a circa 100 km dal punto di partenza. Wilmington è una piccola località residenziale, nota per il Gemini Giant, una statura raffigurante un muffler man, caratteristiche sculture in vetroresina modellate per scopi pubblicitari, vestito da astronauta. Il Gemini Giant è situato lungo la E Baltimore St. di Wilmington.

Proseguendo è possibile notare come la Route 66 che stiamo percorrendo sia parallela alla moderna Route 66. Infatti la protagonista del nostro viaggio è la cosiddetta Historic Route 66, la prima highway inaugurata negli anni ’20 e decaduta nel 1985.

– Dwight

Dwight Route 66, Texaco

Seguendo la strada, dopo circa 30 km, raggiungiamo Dwight, altra piccola località storicamente celebre per essere stata la sede della più vecchia stazione di servizio della Route 66 ancora in attivo, inaugurata nel 1933. Parliamo dell’Ambler’s Texaco Gas Station, oggi adibito anche a piccolo museo

– Odell

Odell Route 66, Standard Oil Gas Station

Anche la prossima tappa prevede la visita a una storica stazione di servizio. Infatti a Odell è presente la Standard Oil Gas Station, inaugurata un anno prima rispetto quella di Dwight, fallita però quando la highway venne dismessa negli anni ’80. Questa stazione di servizio è stata egregiamente restaurata nel 1997 e 5 anni più tardi vinse anche un premio per la propria condizione strutturale.

– Pontiac

Pontiac Route 66, murales museo Hall of Fame

Le cose da vedere sulla Route 66 sono davvero tante e già dopo soli 15 km è possibile fare tappa in un altro luogo simbolo della storica highway. Parliamo di Pontiac, conosciuta principalmente per il museo Hall of Fame, al cui esterno si può ammirare il famosissimo murales dedicato alla Route 66. Inoltre Pontiac è stata più volte scelta come set cinematografico di innumerevoli film che, in un modo o nell’altro, parlano della strada protagonista del nostro road trip.

– McLean

McLean Route 66

La tappa successiva che merita essere fatta è presso McLean, a 50 miglia di distanza dalla precedente. Qua merita essere visitato il Dixie’s Trucker Home, un ristorante in attivo dal 1928 che ha sempre riscosso grande successo grazie alla Route 66. 

– Atlanta

Atlanta Route 66

Non mettetevi troppo comodi in auto, solo 5 miglia vi separano dalla cittadina di Atlanta. Qua infatti è presente un altro muffler man molto interessante, noto come Tale Paul, caratterizzato dal fatto di tenere in mano un hot dog.

– Springfield

Springfield Route 66

Finalmente raggiungiamo la destinazione di questa tappa, Springfield, capitale dello stato dell’Illinois, celebre in tutto il mondo per essere stata la città natale dei Abraham Lincoln. Scopriremo cosa visitare a Springfield nella 2° tappa, che ci porterà a St.Louis.

Le tappe della Route 66

Tappa 1 – 340 kmChicagoSpringfield
Tappa 2 – 158 kmSpringfield  St. Louis
Tappa 3 – 455 kmSt. LouisJoplin
Tappa 4 – 427 km Joplin – Oklahoma City
Tappa 5 – 460 kmOklahoma City Amarillo
Tappa 6 – 470 kmAmarillo Santa Fe
Tappa 7 – 320 kmSanta FeGallup
Tappa 8 – 426 kmGallupGrand Canyon
Tappa 9 – 307 kmGrand CanyonPage
Tappa 10 – 447 kmPageLas Vegas
Tappa 11 – 180 kmLas VegasNeedles
Tappa 12 – 437 kmNeedlesLos Angeles

 


Like it? Share with your friends!