Riviera del Corallo, Sardegna | Le spiagge di Alghero e dintorni

Guida alla Riviera del Corallo, il pittoresco tratto costiero che si estende per 90 km con punto nevralgico la città di Alghero, uno dei più grandi borghi d'Italia. Il nome della Riviera deriva dalla presenza, all'interno nelle acque, del corallo rosso, una particolare pietra utilizzata per la realizzazione di preziosissimi gioielli. Il suo territorio coincide con il Golfo di Alghero, noto anche come Rada di Alghero, e inizia a sud con la spiaggia di Poglina terminando nel Parco Regionale di Porto Conte. Ecco la Riviera del Corallo.5 min


0
Riviera del Corallo, Sardegna
Condividi su:

Cosa vedere nella Riviera del Corallo
Le spiagge del nord ovest della Sardegna

Icona articoloUn tratto di costa lungo 90 km nella parte settentrionale della Sardegna caratterizza la Riviera del Corallo, interamente nella provincia di Sassari.
Il suo nome deriva dalla presenza nelle acque del corallo rosso, pietre utilizzate per la realizzazione di numerosi gioielli. Il suo territorio coincide con il Golfo di Alghero, noto anche come Rada di Alghero, e inizia a sud con la spiaggia di Poglina terminando nel Parco Regionale di Porto Conte.

Lungo il suo percorso troveremo spiagge di sabbia bianca, intervallate con calette circondate dalla macchia mediterranea e formazioni rocciose che si estendono verso il promontorio di Capo Caccia.
Al suo interno ha sede il Lido di Alghero, anch’esso caratterizzato da sabbia bianchissima, oltre a varie spiagge riconosciute tra le migliori del nord della Sardegna, come la spiaggia Le Bombarde e quella del Lazzaretto per inserirsi poi nella Baia di Porto Conte.
Nella Riviera del Corallo appartengono anche i due promontori di Punta Giglio e Capo Caccia, note per le grotte tra cui le Grotte di Nettuno, tra le più note.

Le spiagge della Riviera del Corallo, Sardegna

Mappa della Riviera del CoralloSpiaggia Le Bombarde, Alghero

La Riviera del Corallo, Spiaggia Le BombardeSabbia fine e bianca con il mare dai colori turchesi caratterizzano la Spiaggia Le Bombarde, circondata da una pineta e tra le più frequentate della Riviera del Corallo.
Lungo la spiaggia avrete modo di trovare numerosi spazi attrezzati, dove potersi rilassare ma anche praticare sport o divertirsi.

Se invece preferite la tranquillità cercate invece delle calette, generalmente meno frequentate e dove sicuramente riuscirete a ritagliarvi un’area isolata.

Link-uscita icona La spiaggia Le Bombarde di Alghero, Riviera del Corallo

Spiaggia del Lazzaretto, Alghero

Riviera del CoralloA metà strada tra Porto Conte e Alghero, la Spiaggia del Lazzaretto è caratterizzata da una serie di rocce di arenaria che fanno da contorno alla meravigliosa macchia mediterranea dove sarà percepibile il profumatissimo mirto.

Con una sabbia estremamente chiara, dalla Spiaggia del Lazzaretto avrete modo di ammirare dal suo arenile proprio l’edificio che da il nome alla spiaggia, il lazzaretto costruito nel Settecento. Si trova proprio a fianco della Spiaggia Le Bombarde.

Link-uscita icona Spiaggia del Lazzaretto Alghero | Riviera del Corallo

Spiaggia Punta Negra, Alghero

Riviera del CoralloUna tra le più caratteristiche di Alghero, la spiaggia Punta Negra di Alghero ha una spiaggia molto fine, di colore chiaro, con alcuni scogli che affiorano dalle acque. Parte della spiaggia è riservata ai clienti dell’omonimo albergo.

Si trova nella località di Arenosu, all’interno del comune di Alghero, e per raggiungerla prendete in considerazione le indicazioni dell’albergo. Percorrete la strada 127 bis, da Fertilia in direzione Porto Conte e la raggiungerete mediante una strada asfaltata che vi farà pervenire in un comodo parcheggio.

Link-uscita icona Spiaggia Punta Negra Alghero | Riviera del Corallo

Spiaggia di Porto Ferro, Riviera del Corallo

Riviera del Corallo | Spiaggia di Porto FerroNota anche con il nome di Portu Ferru, la spiaggia di Porto Ferro è la spiaggia più settentrionale di tutta la Riviera del Corallo.

La sua sabbia finissima di colore scuro e a tratti tendente al rosso, è posta all’interno di una insenatura delimitata con tre torri di guardia spagnole.
Lungo i due km di litorale, avrete modo di vedere varie dune di sabbia ma cercate i tanti sentieri che da queste parti si aprono, tutti direzionati verso il lago di Baratz, l’unico bacino d’acqua dolce naturale della Sardegna.

Link-uscita icona Spiaggia di Porto Ferro Alghero | Riviera del Corallo

Baia delle Ninfe

Riviera del Corallo, Baia delle NinfePoco dopo il promontorio di Punta Giglio si apre la quiete della baia di Porto Conte, il solo porto naturale di tutta la Sardegna.
Con la sua spiaggia di sabbia bianca, simile per dimensione e tatto al borotalco, la Baia delle Ninfe ha un fondale basso e sabbioso, perfetto per le famiglie con bimbi piccoli al seguito.
Le acque sono morbide, racchiuse a nord dal massiccio di Capo Caccia, dove poter ammirare qualche centinaio di grotte, sia emerse che sommerse, tra le più grandi dell’isola.
I suoi colori variano tra il verde e l’azzurro, avvalorati anche dalla pineta ricca di macchia mediterranea.

Link-uscita icona Baia delle Ninfe Alghero | Riviera del Corallo

Cala Bramassa

Riviera del Corallo, Cala BramassaPriva di qualsiasi servizio, Cala Bramassa è una piccola spiaggia proprio all’inizio di Baia di Porto Conte. Con la sua spiaggia di ciottoli e il suo fondale, anch’esso roccioso, la Cala Bramassa è interamente circondata dalla pineta e dalla natura, il luogo perfetto dove stare in assoluto relax e tranquillità ammirando il mare e rimanendo nel silenzio quasi assoluto.
Da questa spiaggia è visibile la costa di Capo Caccia.

Link-uscita icona Cala Bramassa Alghero | Riviera del Corallo

Lido di Alghero

Riviera del Corallo - Lido di AlgheroFulcro principale della Riviera del Corallo è sicuramente la spiaggia del Lido di Alghero. Noto anche come Lido di San Giovanni, il principale della cittadina, si trova a nord di Alghero.
Lungo i suoi 3 km di litorale sono presenti numerosi stabilimenti, tutti posizionati in modo strategico al fine di ospitare i turisti.
Per raggiungerla dal centro di Alghero si percorre la litoranea in direzione di Porto Conte.
Caratterizzata da sabbia molto fine, da qua è possibile ammirare la città di Alghero.

Link-uscita icona Lido di Alghero: tappa imperdibile nella Riviera del Corallo

Spiaggia di Mugoni, Porto Conte

Spiaggia di Mugoni, AlgheroLa Baia di Porto Conte si caratterizza per le sue acque trasparenti. Il colore del mare ha le sfumature che variano dal blu al verde. Siamo nel Parco Naturale regionale istituito nel 1999, oltre 5.000 ettari con numerose specie animali e vegetali.
Al suo interno troviamo la spiaggia di Mugoni, una delle più apprezzate grazie anche alla sua posizione nell’area protetta. La si raggiunge seguendo la Spiaggia Le Bombarde per poi proseguire lungo una strada bianca che costeggia la Spiaggia di Mugoni.
Circa 2 km di lunghezza di sabbia dorata la spiaggia è quasi sempre affollata durante l’alta stagione estiva.

Link-uscita icona Spiaggia di Mugoni, Alghero | Riviera del Corallo

Spiaggia di Torre del Porticciolo

Torre del Porticciolo, Alghero

Natura, mare e sole. Ecco la definizione probabilmente più appropriata per la spiaggia di Torre del Porticciolo, inserita nel Parco Naturale di Porto Conte.
Caratterizzata dal mare con acqua cristallina, la Spiaggia di Torre del Porticciolo ha una sabbia a grani medi e di colore ambra scuro, a volte intervallata con alcuni ciottoli.
L’acqua ha temperature sempre gradevoli nella piccola caletta e questo grazie al fatto di essere protetta sia dai venti che dalle correnti sottomarine.

Link-uscita icona Spiaggia di Torre del Porticciolo, Alghero | Riviera del Corallo

Ultimo aggiornamento: 23.08.2020


Condividi su:

Like it? Share with your friends!

0