Condividi su:

La Città Vecchia di Riga

Tutti gli articoli della Lettonia

La città vecchia di Riga, mappa

icona-articoloLa zona definita come Città Vecchia di Riga è quella compresa tra il fiume Daugava e a nord dalla ferrovia che lo attraversa. Al suo interno si sviluppano un dedalo di vicoli e viuzze, un luogo dove passeggiando si avrà modo di scoprire una lunga serie di edifici medievali.

La Città Vecchia di Riga è anche sede di numerosi musei e la sua storia di mercanti è ricordata dalla Casa delle Teste Nere, oltre alle tante chiese e le cattedrali, tutte all’interno di questo piccolo angolo della capitale lettone, inserita nei Patrimoni Mondiali dell’UNESCO.

Cosa vedere nella Città Vecchia di Riga

Piazza del Municipio

La città vecchia di Riga, il Municipio

Tappa obbligata per qualsiasi visitatore, la Piazza del Municipio risale al tardo XIII secolo ed è un simbolo dell’architettura anseatica di Riga. Quanto oggi possiamo vedere è una ricostruzione avvenuta a seguito dei bombardamenti del secondo conflitto mondiale.
E’ la piazza simbolo della Città Vecchia di Riga, la stessa in cui affacciano oltre alla già citata Casa delle Teste Nere, anche il Museo dell’Occupazione e la Sinagoga.

Una volta raggiunta ammirate proprio al centro della piazza il Monumento ai fucilieri lettoni, controversa attrazione che ricorda l’armata personale di Lenin. Sempre più spesso vengono indette petizioni per rimuoverlo, considerando che di fatto ricorda il periodo più buio e triste del paese, quello della occupazione sovietica.
Qui, nel lontano passato, venivano anche bruciate le donne riconosciute colpevoli di stregoneria, un’appuntamento che raccoglieva buona parte degli abitanti pronti a scoprire il volto di colei che era additata come artefice di magia nera e stregoneria.

Oggi la Piazza del Municipio è completamente ricostruita e sarà piacevole passeggiare e fermarsi per una pausa in uno dei tanti locali e caffè, dove sedersi e ammirare la vita degli abitanti scorrere davanti ai propri occhi.

location_icon onemagRātslaukums 1, Centra rajons, Rīga, LV-1050

 

OneMag-logo
Link-uscita icona   Scopri una delle principali ragioni di una visita alla Città Vecchia, la Casa delle Teste Nere

Chiesa di San Pietro

Cosa vedere nella città vecchia di Riga

Tra i monumenti più antichi di Riga visibili all’interno della Città Vecchia, troviamo la Chiesa di San Pietro. Consacrata oggi al culto luterano, è diversa rispetto all’edificio originale, essendo stata ricostruita tra il XV e il XVII secolo. Spicca su tutto il maestoso campanile, altro ben 123 metri, dove salendo in cima avrete modo di avere una vista davvero mozzafiato della città. Una comoda salita in ascensore permetterà di ammirare l’intera Città Vecchia dall’alto, riuscendo a cogliere ogni singolo dettaglio di questo angolo storico della capitale lettone.

La Chiesa di San Pietro è tra gli edifici più antichi di tutte le repubbliche baltiche, distrutto e ricostruito più volte, fino alla seconda guerra mondiale quando venne completamente distrutta e ricostruita quasi subito, completata poi nel 1973.
Al suo interno merita visitare la cripta e ammirare l’antico candelabro a sette bracci risalente al XVI secolo, noto per essere stato trafugato proprio durante la guerra mondiale e fortunatamente recuperato e riportato al luogo di origine.
La chiesa è anche un luogo di esposizione di mostre temporanee di artisti locali.

location_icon onemagReformācijas Laukums 1, Centra rajons, Rīga, LV-1050
+37167181430

Icona web onemagSito ufficiale

Cattedrale di Riga

La Città Vecchia di Riga, la CattedraleLa Cattedrale di Riga è il secondo edificio fondamentale da visitare nella Città Vecchia di Riga, il Duomo della città fondato nel 1211 dal vescovo Albert di Riga, uno dei fondatori della città. Nel 1215, a seguito di un devastante incendio, venne ricostruita sostituendo la pietra, con cui era realizzata la prima versione dell’edificio, con mattoni.

Apprezzata da Franz Liszt, che l’ha celebrata componendo un poema sinfonico in suo onore, al suo interno è possibile ammirare una serie di stili che comprovano le varie ricostruzioni avvenute. Il più importante intervento sulla struttura è avvenuto nel 1400 quando venne ampliata con la realizzazione di una navata aggiuntiva e delle due cappelle laterali. Oggi la Cattedrale di Riga richiama lo stile barocco, diverso da quello originale.
Una volta entrati non perdetevi l’organo, costruito dalla celebre casa Walcker di Ludwigsbur nel 1884, all’epoca della realizzazione uno tra i più moderni organi mai realizzati.

location_icon onemagHerdera laukums 6, Centra rajons, Rīga, LV-1050
+37167227573

Icona web onemagSito ufficiale

 

OneMag-logo
Link-uscita icona  L’altra cattedrale imperdibile di Riga, quella intitolata alla Natività di Cristo

Museo dell’Occupazione della Lettonia

La città vecchia di Riga, il Museo dell'Occupazione

Poco distante dalla Piazza del Municipio, il Museo dell’Occupazione della Lettonia si trova in un grande edificio che ha lo scopo di essere il memoriale dell’occupazione sovietica.
La Lettonia, infatti, è stata occupata dal 1940 al 1991, dalla Russia Sovietica tranne durante la Seconda Guerra Mondiale che ha invece subito l’occupazione dell’esercito nazista.

E’ un museo storico di recente costruzione voluto dal Professor Paulis Lazda, l’ebreo di origine lettone che visse in prima persona i crimini verso il popolo lettone. Il Museo ha lo scopo di sensibilizzare il pubblico al ricordo di questa tragedia.

location_icon onemagRaiņa bulvāris 7, Centra rajons, Rīga, LV-1050
+37167212715

Icona web onemagSito ufficiale

OneMag-logo
Link-uscita icona  Imperdibile nella Città Vecchia, il Museo dell’Occupazione

Arsenal – Museum of  Fine Art

La città vecchia di Riga, Arsenal Museum of  Fine Art

In passato edificio dell’arsenale e oggi la più grande sala espositiva della Lettonia. Siamo nell’Arsenal Musuem of Art accessibile in questo edificio di inizio XIX secolo in stile tardo classicismo russo. Al suo interno troviamo una collezione di dipinti, sculture e disegni moderni e contemporanei di artisti lettoni. Le mostre temporanee sono invece generalmente collezioni di artisti di tutto il mondo.

E’ sicuramente il miglior museo di arte della Lettonia ed è imperdibile per tutti coloro che vogliono immergersi nella storia culturale del paese.

location_icon onemagTorņa iela 1, Centra rajons, Rīga, LV-1050
+37167716108

Icona web onemagSito ufficiale

 

OneMag-logo
Link-uscita icona  Scopriamo il Monumento alla Libertà di Riga

Castello di Riga

La città vecchia di Riga, il Castello

Ennesimo monumento lettone distrutto e ricostruito nel corso dei secoli, il Castello di Riga è oggi sede sia del Museo di Storia Naturale e sede ufficiale della Presidenza della Repubblica di Lettonia.

Molte aree sono ovviamente chiuse al pubblico ed è opportuno rispettare i divieti di accesso per evitare spiacevoli problemi, visto il suo ruolo governativo.
Nel 2013 è stato vittima di un incendio e ancora oggi alcune aree non sono completamente restaurate.

Scopriamo Riga

Riga, il castello sul fiume Daugava
Viaggio a Riga, la capitale della Lettonia
Riga, il Monumento alla Libertà
Casa delle Teste Nere, il medioevo di Riga
Cattedrale della Natività di Cristo di Riga
Mercato Centrale di Riga
Museo dell’occupazione della Lettonia a Riga
Riga, benessere e relax nelle SPA

Ultimo aggiornamento 29 Gennaio 2021


 

Condividi su: