0
Condividi su:

La strada della birra della
Repubblica Ceca

Icona articoloSe pensavate che fosse la Germania il paese dove il consumo di birra è al primo posto, ricredetevi. E’ la Repubblica Ceca a detenere questo insolito primato, con un consumo di ben 160 litri a persona. Del resto è proprio la birra la bevanda nazionale di Praga e dintorni con una produzione di quasi 500 diverse tipologie.

La birra in Repubblica Ceca non è solo una bevanda, è davvero molto di più.
Un boccale qua rappresenta la tradizione, la convivialità, la cultura e anche la storia. Già
perche la storia ci riporta molto indietro nel tempo, addirittura verso gli albori dell’anno Mille, quando già molte famiglie producevano la propria personale birra.

Le prime produzioni artigianali

La birra della Repubblica Ceca

Naturalmente dalla produzione domestica alle prime produzioni commerciali il passo non era cosi lungo. Nascono così i primi birrifici artigianali, realizzati per iniziare a vendere i primi fusti ad amici e conoscenti, per poi espandersi sempre più.

Da uno di questi birrifici artigianali, Pilsen, che già nel 1200 aveva una piccola produzione locale, nasceva l’idea di produrre una birra leggera. Nasceva la birra di tipo Lager, in seguito poi copiata ovunque e oggi il termine che identifica la birra chiara è proprio Pilsner.

Ma oltre a questo grandissimo produttore conosciuto a livello mondiale, sono davvero tantissime le produzioni rimaste artigianali e che oggi costituiscono anche una attrattiva turistica, grazie alla storia a loro legata.
Del resto la birra ceca è da sempre considerata una delle migliori a livello internazionale e da sempre c’è una continua ricerca di nuove ricette e nuove proposte.
Non stupitevi di trovare birra alla frutta, al caffè, alla vaniglia e tante altre produzioni che a dir poco sono originali ed innovative.

Birre e locali

Le birrerie di Praga

Diverse, come dicevamo, le produzioni locali che oggi, grazie alla loro storia, sono diventate anche una sorta di attrazione turistica.
Perchè non provare ad esempio a visitare l
antico birrificio Pivovar Herold di Breznice che non ha una produzione propriamente locale, considerando che viene esportata quasi ovunque ed ha una serie di premi che le attribuiscono una garanzia di qualità assoluta.

Un salto a Praga per trovare invece quella che è attualmente la birreria più antica della città. Con i suoi oltre 500 anni di storia è ovviamente di diritto tra gli edifici storici immancabili quando si visita la capitale della Repubblica Ceca.
Il suo nome è U Fleku e qui si trovano talmente tante tipologie di birra che non basterà certo una sola vacanza per provarne ogni sera una diversa. Non perdetevi anche il piccolo museo della birra ma sopratutto la Birra Flekovske che è quella autoprodotta e venduta esclusivamente nel locale.

Rimaniamo nella capitale per entrare in una delle altre birrerie storiche della città, la U Zlatého tygra. Non stupitevi, per prima cosa, se troverete con difficoltà spazio: qui in ogni ora della sua apertura è cosa comune trovare grande folla. Per questo, se invece riuscirete a trovare spazio, preparatevi a condividerlo con perfetti sconosciuti. Siamo oltretutto in una delle zone più turistiche di Praga, giusto poco distante dalla Torre dell’Orologio.

Se però bere non vi basta allora trovare il birrificio Moritz di Olomuouc, la città universitaria della Moravia, dove avrete modo sia di esplorare lo storico birrificio ma sopratutto imparare come fare voi stessi la vostra birra.
Infine subito verso la Boemia meridionale a Ceske Budejovice dove troviamo la patria della Budweiser, qui rappresentata dallo storico birrificio Budweiser Budvar che produce da praticamente sempre la propria birra con ingredienti assolutamente locali.

 

Condividi su:

Like it? Share with your friends!

0