Quando visitare a Londra, guida al clima di Londra

Quando andare a Londra | Guida al clima di Londra


Condividi su:

Quando andare a Londra
Clima di Londra, il meteo della capitale inglese

Londra | Cosa vedere a Londra, la guida completa

icona-articoloLondra è una città rinomata per il suo clima umido, soggetto a frequenti piogge durante l’intero arco dell’anno. A influenzare questa tipologia di clima c’è l’Oceano Atlantico, che provoca le perturbazioni che si generano non solo su Londra, ma su tutto il Regno Unito.

Esistono tre principali fenomeni meteorologici che influenzano il clima di Londra.

  • La Corrente del Golfo: una particolare corrente d’acqua oceanica di provenienza caraibica che mitiga le temperature durante la stagione invernale. Questa corrente è il principale motivo per cui, nonostante il clima umido, lo sbalzo termico è dentro gli standard europei.
  • L’Anticiclone delle Azzorre: questo anticiclone, il più noto tra quelli di origine atlantica, è la causa di molte delle piogge che si riversano su Londra. Infatti l’Anticiclone delle Azzorre genera una zona, di origine subtropicale, in cui l’aria è più pesante (alta pressione) e che riversa abbondanti precipitazioni sul Regno Unito.
  • La Depressione d’Islanda: è uno degli eventi meteorologici più affascinanti. Si tratta di un’espansione dell’Anticiclone delle Azzorre, una zona di bassa pressione (quindi aria leggera) che da oltre due secoli è posizionata, in modo costante, sopra l’Islanda. Nel clima di Londra la depressione porta numerose correnti, che generano lievi ma costanti piogge.

 

OneMag-logo
Link-uscita icona  Dove dormire a Londra, la guida per quartiere

Meteo di Londra: le precipitazioni

Meteo di Londra
Il clima di Londra si presenta instabile a causa anche di questi fenomeni meteorologici, con precipitazioni spesso improvvise.

Nella stagione invernale la media di precipitazioni mensili si aggira sui 60 mm che sono però in costante aumento, per una serie di fenomeni causati dal riscaldamento globale, come succede per molti paesi nel mondo. Le precipitazioni di Londra sono abbastanza contenute ma frequenti, con più di 15 giorni al mese di pioggia. Negli ultimi dieci anni si è registrato un aumento di circa un giorno al mese di pioggia, a causa di fattori legati al riscaldamento globale.

La primavera è mediamente la stagione più secca. La primavera presenta una media di precipitazioni di 40 mm che si manifestano però nell’arco di 8/9 giorni al mese. Questo significa che, seppur le precipitazioni siano effettivamente inferiori, si manifestano più abbondantemente nei giorni di pioggia.

In estate, le precipitazioni a Londra sono leggermente più abbondanti rispetto la primavera, circa 45 mm, ma con meno giorni di pioggia al mese. Infatti, tra Giugno e Agosto i giorni, sempre al mese, soggetti a precipitazioni sono tra i sei e gli otto.

L’autunno presenta invece circa 10/11 giorni di pioggia al mese, ma con precipitazioni più abbondanti. Bisogna però tenere da conto che Ottobre è, in assoluto, il mese più piovoso, con dati che negli ultimi anni hanno registrato anche 20 giorni di pioggia. La media, a Ottobre, di precipitazioni totali è di circa 70 mm.

 

OneMag-logo
Link-uscita icona  Scopri Londra dai suoi quartieri

Clima di Londra: le temperature

Meteo di Londra
Londra è una città mite durante l’intero arco dell’anno. In particolare l’estate è il periodo più adatto per visitare Londra. La città, infatti, durante la stagione presenta delle temperature massime attorno ai 23/24°C, mentre le minime medie si aggirano sui 14/15°C. Il favorevole clima permette quindi di visitare la città agevolmente senza soffrire il caldo torrido che invece caratterizza l’Europa continentale. Sempre l’estate è il periodo più soleggiato e piacevole, con bassi tassi di umidità nelle giornate prive di pioggia.

Cambia, invece, nelle mezza stagioni. Complici le precipitazioni spesso abbondanti, il clima di Londra è leggermente più fresco, con una media giornaliera di 10°C, con picchi di 15°C per le massime e 5° per le minime.

L’inverno è, logicamente, la stagione più rigida e buia. La stagione invernale è, in assoluto, sconsigliata per il turismo a Londra. Questo perché le giornate hanno breve durata e le strade sono avvolte dalla nebbia. Sommandolo alle precipitazioni frequenti e alle temperature che crollano spesso sotto zero, Londra cambia del tutto volto in inverno.

Possiamo quindi confermare quindi che il periodo migliore per visitare Londra in base al suo clima è la stagione estiva. Il mese migliore per andare a Londra? Noi vi consigliamo Luglio, quando le precipitazioni sono scarse e le temperature piacevoli.

Ultimo aggiornamento 17 novembre 2021


 

Condividi su: