Portorico, isola di stupore ed incanto

Portorico, isola di stupore ed incanto nell'incredibile Mar dei Caraibi, la più piccola delle Grandi Antille e ricercata meta turistica. Ecco Portorico.

Cosa vedere a Portorico

Avreste mai detto che una destinazione di vacanza potesse essere scelta dopo il successo di una canzone? Ebbene, è successo. A quanto pare, infatti, quell’angolo di paradiso  immerso nel Mar dei Caraibi, noto con il nome di Portorico è diventata una meta ambita dopo il successo del brano Despacito.

Molti turisti, infatti, affascinati dal ritmo del brano musicale pare abbiano scelto come meta dei loro viaggi la terra natale degli autori della canzone, Luis Fonsi e Daddy Yankee. Portorico, appunto.

La più piccola isola delle Grandi Antille

E così la più piccola isola dell’arcipelago delle Grandi Antille è diventata meta turistica di grande interesse con le sue spiagge tipicamente caraibiche, le sue costruzioni in stile coloniale, la capitale San Juan con il suo centro storico, l’osservatorio astronomico di Arecibo e le grotte del Rio Camuy.

Arrivando a Portorico si percepisce subito l’atmosfera intrisa di storia e fascino, nella quale natura e cultura si fondono in un mix apprezzabilissimo, fatto anche di colori e profumi unici. 

Cosa vedere nella Repubblica DomenicanaQuando visitare Repubblica Dominicana
Quando visitare Repubblica Dominicana, ecco i consigli per godere al meglio le spiagge paradisiache e il mare cristallino.

La capitale del Portorico

La città di San Juan, la capitale del Portorico, è davvero incantevole ed è caratterizzata dalle fortificazioni risalenti ad epoca spagnola. Ma la bellezza straordinaria è propria di tutto il Paese che per questo ha conquistato la definizione di isla del encanto, ossia l’isola dell’incanto.

Nella regione nord-orientale di Portorico, si trova El Yunque National Forest, comunemente nota semplicemente come El  Yunque, una fitta foresta pluviale, considerata una delle nuove meraviglie del mondo.

Il sito è indicato come un vero e proprio paradiso naturale, ancora poco conosciuto, ma ottima meta per un ecoturismo fatto davvero a stretto contatto con la natura. Come anche in altre località facilmente raggiungibili da Portorico.

Cosa vedere a Portorico

Culebra, per esempio, è una isoletta disabitata, ma molto famosa per la straordinaria bellezza dei suoi fondali marini e per la varietà di specie animali che la popolano. L’isola si trova d est della costa di Puerto Rico,  dalle parti di Flamenco Beach, la seconda spiaggia più bella al mondo.

Scegliendo di visitare Portorico bisogna ricordare che l’identità culturale del Paese è un aspetto molto interessante ed è il risultato dell’unione di numerose altre culture. Tra di esse si riconoscono quelle taino, spagnola, africana e statunitense. 

L’esperienza di viaggio, capace di regalare momenti di grande meraviglia al cospetto di tanta bellezza, rischia di diventare pericolosa solo al momento del rientro a casa, perché tanta sarà la nostalgia per questi luoghi così belli ed accoglienti.

Scopri di più:

Cosa vedere a Sucre in Bolivia
Le 7 meraviglie della città di Cordoba

 

Condividi su: