0
Condividi su:

Cosa vedere a Porto Potenza Picena, Marche

→ Riviera del Conero | Cosa vedere nella Riviera del Conero

icona-articolo

Porto Potenza Picena è la frazione costiera dell’omonima cittadina di Porto Potenza. La località è principalmente nota per essere dedita alla balneazione, grazie al suo litorale premiato con la Bandiera Blu, onorificenza assegnata alle migliori spiagge attente anche all’ecosistema.

Pur essendo una frazione, Porto Potenza Picena conta un gran numero di residenti, quasi 10 mila, che in alta stagione arrivano anche a decuplicarsi. È una destinazione trafficata e molto apprezzata, ricca di hotel di alto livello. È inoltre uno dei principali bacini turistici della Riviera del Conero, il tratto costiero descritto da Lonely Planet come uno dei più belli al mondo. 
Scopriamo subito cosa vedere a Porto Potenza Picena.

OneMag-logo
Link-uscita icona Osimo, tra arte, cultura e storia nelle Marche da non perdere

Cenni storici

Mappa di Porto Potenza Picena

La storia di Porto Potenza Picena ci riporta indietro nel tempo sino all’epoca romana. La località sorge nell’epicentro dell’antica colonia romana di Socrata, abbandonata e distrutta nell’Alto Medioevo.

Nei pressi sorgeva la colonia di Potentia, oggi sede di uno dei più importanti siti archeologici della Riviera del Conero. Nel sito archeologico di Potentia è stato rinvenuto il Tempio di Giove (uno dei migliori esempi nell’Italia centro-adriatica), le terme e il mercato all’aperto, sepolti a seguito del violento terremoto del 56 a.C.

Durante la prima metà dello scorso millennio il sito di Porto Potenza Picena era del tutto inabitato. La frazione iniziò gradualmente a sorgere a partire dal XVI secolo, anche se risale al XVIII secolo il centro abitato che conosciamo oggi.

Porto Potenza Picena è il frutto di un progetto edile che si sviluppò sino all’insorgere delle truppe napoleoniche, verso la fine del XVIII secolo. Alla conquista francese del territorio, il neonato centro abitato di Porto Potenza Picena rischiò di venir del tutto abbandonato. Questo non accadde grazie a diversi interventi di consolidamento avvenuti a seguito dell’Unità d’Italia. La località è diventata ufficialmente una frazione nel secondo dopoguerra. 

OneMag-logo
Link-uscita icona Viaggio a Recanati: la magnifica città-natale di Leopardi

Cosa vedere a Porto Potenza Picena

Visitare Porto Potenza Picena

Porto Potenza Picena è una località turistica di stampo moderno. Tuttavia, nonostante molti quartieri della destinazione siano stati effettivamente realizzati nell’ultimo secolo, vi si trovano alcune testimonianze storiche. Questo permette a Porto Potenza Picena di essere ben più di un semplice lido come molti in Italia, bensì una destinazione estiva completa sotto ogni aspetto. 

Iniziamo il nostro viaggio tra le cose da vedere a Porto Potenza Picena dai suoi monumenti. Imperdibile, prima tra tutte, la Chiesa di Sant’Anna e l’annessa Torre del Porto, un ibrido di stile romanico e gotico, tra i migliori nella costa marchigiana.
Dentro la chiesa è conservata la tela firmata da Gian Domenico Cerrini, noto come Cavalier Perugino, raffigurante La Vergine, il Bambino, i Santi Gioacchino e Anna. La Torre del Porto è un altro monumento storico della cittadina, unica testimonianza rimasta di un’antica fortezza (di dimensioni sorprendentemente grandi).

La prima esperienza da vivere una volta raggiunta la destinazione è senz’altro la passeggiata lungo il moderno lungomare. Il lungomare di Porto Potenza Picena si sviluppa attorno all’antica torre del XVI secolo e permette di raggiungere tutti gli stabilimenti balneari. Ricordiamo che le spiagge sono state più volte premiate e sono definite come tra le più belle della regione.

Il lungomare si sviluppa per 2 km ed è stato creato con una particolare urbanistica adatta alle persone disabili o con difficoltà motorie

La spiaggia di Porto Potenza si presenta con sabbia fine e mare cristallina. La località è da sempre impegnata nel mantenere il litorale pulito, di alto livello e, soprattutto, accessibile a tutti i visitatori.

Ultima, non per importanza, attrazione di Porto Potenza Picena è la Villa Buonacorsi. Parliamo di una splendida villa del XVIII secolo, in passato adibita a residenza estiva di una delle più ricche famiglie di Macerata. Oltre ai lussuosi interni e arredamenti, la Villa Buonacorsi vanta uno splendido giardino sviluppato in cinque terrazzamenti, collegati tra loro da una lunga scalinata. La Villa è inoltre sede, in estate, di vari spettacoli teatrali


 

Condividi su:

Like it? Share with your friends!

0