Port Stanley, cosa vedere nella capitale delle Falkland Isles

Port Stanley, cosa vedere nella capitale delle Falkland Isles


Condividi su:

Guida di Port Stanley

Tutti gli articoli delle Isole Falkland
Cosa vedere a Port Stanley, mappa
© Apple Maps

icona-articoloCitando le Isole Falkland, prima di pensare all’arcipelago dell’Atlantico meridionale, si ricordano le controversie politiche che hanno caratterizzato la loro storia, a cominciare dalla Guerra delle Falkland, tra Argentina e Regno Unito.

Superato questo step ci si addentra nella curiosità turistica e si opta per la conoscenza di queste quasi 200 isole, note anche come Islas Malvinas. Tutte le imbarcazioni che, da queste parti, solcano il freddo Oceano Atlantico, si fermano a Port Stanley, capitale delle Falkland.

 

Natura e territorio di Port Stanley

Port Stanley, veduta

La città sorge aggrappata su un pendio per assicurarsi i raggi del sole tutto l’anno. Conta poco più di 2 mila abitanti e la sua fisionomia ricorda qualche paesino della campagna inglese con villette colorate abbracciate da curatissimi giardini.

Tutto il territorio intorno alla capitale viene chiamato Camp ed è caratterizzato da alloggi di campagna a contatto con la natura incontaminata, recuperati dagli originari insediamenti delle aziende locali. Della natura vivace che caratterizza i dintorni di Port Stanley, sono affascinanti esempi la Gipsy Cove e il Volunteer Point che ospitano nutrite colonie di pinguini che, ormai, rappresentano un simpatico tratto distintivo del territorio.

In particolare, la prima è famosa per Curvo, una baia di sabbia, importante per essere colonia riproduttiva dei pinguini di Magellano. L’altra, oltre a ospitare tanti pinguini e le loro tane sotterranee, è famosa per la sua splendida spiaggia di sabbia bianca lunga più un chilometro.

 

OneMag-logo
Link-uscita icona  Stanley, il territorio britannico delle Isole Falklands

Cosa vedere a Port Stanley

Port Stanley, strada che conduce al mare

Dal Jetty Visitor Center, vicino al molo passeggeri, può iniziare il tour della città che come primissima tappa sceglie il Falkland Islands Museum, giusto per capire che storia umana e naturale abbiano vissuto su queste isole.

La Christ Church Cathedral è un punto di riferimento cittadino, insieme al Monumento alla guerra del 1982. Accanto alla chiesa, terza tra quelle situate più a sud del mondo, spicca il Whalebone Arch, ovvero un arco realizzato con le ossa di due balenottere azzurre. I più appassionati e avventurosi non dovranno perdere il Maritime History Trail, il tour del porto di Stanley, alla scoperta di relitti affascinanti: quelli che emergono con la bassa marea e quelli da visitare in immersione sott’acqua.

Siete pronti ad ammirare paesaggi sconfinati nei quali i pinguini passeggiano buffi insieme alle pecore? Bene, Port Stanley e i suoi dintorni sono la vostra prossima meta. Divertitevi e ridete pure se da un cunicolo sotterraneo vedete sbucare un pinguino papua, invece della classica talpa.

Ultimo aggiornamento 26 ottobre 2021


 

Condividi su: