Ponte dell’Immacolata in Francia

Leggi tutti gli articoli della Francia

icona-articoloSono tanti i motivi per cui un soggiorno all'ombra del paese della Torre Eiffel merita essere organizzato a ridosso del periodo dell'Avvento, pur contanto la coda per entrare nella piramide del Louvre o la folta folla che occupa le sponde della Senna. Per trascorrere un breve fuga dalla propria quotidianità non troppo lontano da casa bussando alle porte dei nostri cugini d'oltralpe, non servono troppi inviti.

Anche il Ponte dell'Immacolata, quindi, può essere una buona occasione per andare in Francia e non necessariamente a farsi ipnotizzare dalle mille luci di Parigi, ma scegliendo destinazioni meno sponsorizzate ma dotate di uguale incantevole magia che durante il periodo natalizio si colorano di indimenticabili sfumature.

Dove trascorrere il Ponte dell'Immacolata in Francia

Marsiglia

Ponte dell'Immacolata in Francia, MarsigliaUna destinazione più o meno nota è sicuramente Marsiglia, seconda città della Francia, situata sulla costa della Provenza.

Per i visitatori l'incantevole cittadina offre la possibilità di passeggiare per la Canebiere, la strada principale che attraversa il centro storico, visitare la maestosa basilica di Notre-Dame de la Garde, il porto con i muraglioni, il quartiere le Panier. Prendendo uno dei trenini turistici a disposizione, si può effettuare il giro della città al riparo dal freddo, ma sarebbe preferibile concedersi passeggiate a piedi per lasciarsi avvolgere meglio dalla bellezza del luogo.

Sebbene la sua idilliaca posizione a ridosso del litorale della Riviera tenda a suggerire più comunemente un soggiorno estivo, le ragioni per visitare Marsiglia durante il Ponte dell'Immacolata sono molte. Primo tra tutti è il clima. Al contrario delle mete natalizie più gettonate, come la stessa capitale Parigi, consente di organizzare lunghe e piacevoli passeggiate senza dover ricorrere ad abiti pesanti ed evitando di far fronte anche ai malanni stagionali. L'atmosfera che si respira nel centro storico è davvero caratteristica e immersiva. La Cattedrale, il Vieux Port e le strade pedonali vengono riccamente addobate e decorate in occasione delle feste, donando alla città un aspetto autenticamente natalizio e affascinante.

 

Marsiglia, guida della capitale della Provenza

Cosa vedere a Marsiglia, la capitale della Provenza, una delle città più antiche della Francia e quella con il clima perfetto ogni giorno dell'anno.

Cluny

Ponte dell'Immacolata in Francia, ClunyNel dipartimento di Saona e Loira, nell'incantevole e famosa regione della Borgogna, si trova Cluny.

Questa graziosa località non è propriamente inclusa nei classici circuiti turistici per l'Avvento, ma rappresenta una meta eccellente per coloro che desiderano un'atmosfera che rispecchi l'autentico significato del Natale, quello religioso. Cluny è infatti famosa per la sua splendida Abbazia risalente al 909 d.C. nota su scala mondiale per la magnifica architettura, che entra in netto contrasto con il paesaggio circostante, prevalentemente di carattere agricolo.

L'Abbazia di Cluny rappresenta la più grande abbazia benedettina d'Europa, rimasta pressoché immutata dalla sua realizzazione. Sebbene l'Abbazia sia la più famosa attrazione del borgo, recandosi nel centro storico ci si troverà di fronte a un luogo incredibilmente affascinante, che in occasione del periodo dell'Avvento si decora e illumina elegantemente, offrendo un'atmosfera intima e piacevole.

Il borgo è facilmente visitabile in un paio di giornate, ma per godersi appieno sia il suo centro storico, che le numerose attrazioni, occorrerebbe organizzare un soggiorno di almeno 3-4 notti. Imperdibili sono i numerosi edifici monastici, così come il Museo d'Arte e Archeologia, sede di una ricca collezione d'opere scultoree.

 

Reims, la città della regione storica dello Champagne

Cosa vedere a Reims, la città della regione storica dello Champagne valorizzata da tre siti annoverati tra i Patrimoni UNESCO e dove visitare la Cattedrale...

Colmar

Ponte dell'Immacolata in Francia, ColmarImpensabile escludere Colmar tra le migliori destinazioni della Francia per il Ponte dell'Immacolata.

Colmar è famosa in tutto il mondo per il suo pittoresco centro storico, attraversato da canali e torrenti che fanno da cornice alla magnifica architettura tradizionale e montana. Non certo un caso che Colmar sia soprannominata La piccola Venezia, l'immagine che si osserva nella località richiama visivamente il capoluogo lagunare del nostro paese. La cittadina è davvero un luogo incantevole a suo modo fiabesco che nel periodo natalizio si immerge in un'atmosfera ancor più suggestiva ed emozionante.

Come per Marsiglia, anche a Colmar vengono annualmente organizzati dei magnifici mercatini di Natale, ai quali è possibile trovare le più tipiche preparazioni gastronomiche e artigianali della regione. D'altro canto, Colmar è una città ricca di storia, grazie anche alle sue antiche origini, che l'hanno vista affermarsi rapidamente come centro mercantile e artistico. Le strade acciottolate e gli edifici variopinti sono capaci di regalare attimi indimenticabili e scorci pittoreschi, tanto da immergere il visitatore in un'atmosfera davvero fiabesca.

Inoltre, oltre che per l'atmosfera natalizia, il periodo dell'Avvento risulta particolarmente acceso a Colmar, in quanto da secoli è un centro religioso di riferimento. La cittadina è infatti ricca di edifici religiosi, in particolare si trovano chiese, monumenti, chioschi e cappelle cattoliche, domenicane e protestanti. Complice un clima piuttosto mite, Colmar è una meta che non subisce arresti di visitatori, in estate pronti a godere del panorama incontaminato dell’Alta Valle del Reno ed in inverno, invece, a festeggiare importanti eventi, come quello del Natale.

 

Cosa vedere a Colmar, la piccola Venezia francese

Guida di Colmar, la piccola Venezia francese, una città ricca di storia, in passato importante mercato e centro d'arte. Tra le cose da vedere a...

Annecy

Ponte dell'Immacolata in Francia, AnnecyAl capoluogo veneto rimanda anche Annecy, detta la Venezia della Savoia, un incantevole paesino situato sulle rive del suo prestigioso lago. I canali che l'attraversano lo rendono uno dei luoghi più particolari della Francia, mentre dai ponti lungo le vie d'acqua si possono ammirare suggestivi panorami. Immaginate tutto questo tra le luci tipiche del periodo natalizio e immaginatevi lì, magari proprio per il Ponte dell'Immacolata.

Di origine medievale, Annecy si trova nella regione Rodano-Alpi, a circa cinquanta chilometri da Chambery e più o meno altrettanti dall'elvetica Ginevra. Soprannominata anche la Venezia delle Alpi, Annecy è posata sulle rive di quel che è considerato il lago più pulito d’Europa: l’omonimo Lago di Annecy. Da oltre mezzo secolo il Lago di Annecy è soggetto a intense e precise opere periodiche di depurazione. Dalla sua riva sfociano i molti canali che attraversano il centro storico di Annecy, delineando proprio il confine interno della pittoresca Città Vecchia.

Magnifico è anche il panorama regalato da Annecy, poiché abbracciato dalle montagne.
Il borgo rappresenta una meta di riferimento per i soggiorni natalizi, complice la propria vicinanza ai maggiori comprensori sciistici dell'Alta Savoia. Tuttavia, non serve attrezzarsi di sci per respirare l'atmosfera natalizia. Il centro storico si decora di luci e addobbi, che fanno da contorno alle più variegate attrazioni a tema natalizio, dagli eventi ai mercatini fino alle specialità gastronomiche.

 

Cosa vedere ad Annecy, la Venezia delle Alpi

Cosa vedere ad Annecy, Francia, una località posta nella regione Rodano-Alpi a una cinquantina di chilometri da Chambery e a poco meno da Ginevra in...

Vouvant

Ponte dell'Immacolata in Francia, VouvantProvate anche a immaginare l'atmosfera particolare creata da tante lucine natalizie che si stagliano sullo sfondo di un fitto bosco.

Questo è lo scenario magico offerto dalla cittadina di Vouvant. Questa è una suggestiva località da poco meno mille abitanti, caratterizzata dall'antico impianto di mura che tutt'oggi protegge il suo prestigioso centro storico. Il borgo è situato nella regione della Loira, famosa per essere la regione francese dei castelli e delle affascinanti residenze, in cui si rispecchia perfettamente. Vouvant è riuscita a conservare egregiamente le proprie fortificazioni, compreso il ponte costruito risalente al XIV secolo che tutt'oggi accoglie i visitatori di tutto il mondo. Una meta particolare nella quale trascorrere un paio di giorni in un clima quasi fiabesco.

In tutto il borgo, come è noto, si potrà gustare del buon vino e assaporare le specialità di questa tradizione gastronomica locale molto invitante. Senza dimenticare che il viaggio è un'esperienza di gioia e benessere personali, perfetta per chi sta organizzando un viaggio alla rassegna del romanticismo.

 

Continua a scoprire altre idee per il tuo viaggio per il Ponte dell'Immacolata: