Condividi su:

Cosa vedere a Pokhara, Nepal

Tutti gli articoli del Nepal

Icona articoloSono diverse le ragioni che spingono i visitatori ad avventurarsi a Pokhara, in Nepal. Tra queste citiamo le avventure in montagna, il relax ma anche la possibilità di ammirare panorami unici e indimenticabili. Una volta raggiunta, Pokhara si dimostra una meta perfetta per gli escursionisti ma anche per i turisti alla ricerca di emozioni ma anche di relax.

Pokhara è la seconda città del Nepal per grandezza, situata lungo del rive del Lago Phewa, la porta di accesso alla regione dell’Annapurna conosciuta proprio come una delle mete simbolo per gli escursionisti. La sua bellezza è stata descritta anche da molti libri di viaggio che hanno raccontato la bellezza unica delle cime innevate, dei laghi Begnas e Rupa, gli altri due insieme al Phewa già citato. In molti definiscono Pokhara come il gioiello del Nepal per le sue tante attività da fare.

Cosa fare a Pokhara

Cosa fare a Pokhara, Lago Phewa
Lago Phewa, Pokhara

Forse il più bel lago del Nepal, il Lago Phewa è perfetto per essere navigato grazie ai numerosi battelli che propongono delle vere e proprie crociere. Al vostro ritorno non mancate di fare una tappa in uno dei deliziosi ristoranti affacciati sulla placida riva del lago, avrete modo di gustare sia la tipica cucina del Nepal che provare piatti provenienti da altre regioni dell’Asia.

Tra le cose da fare a Pokhara non fatevi sfuggire la Mahendra Cave, una grotta calcarea di grosse dimensioni al cui interno è possibile ammirare un numero elevato di stalattiti e stalagmiti.
Se volete provare a conoscere meglio la vita degli abitanti dirigetevi allora al vecchio Pokhara Bazar, un mercato che è anche un luogo di ritrovo per abitanti e commercianti di varie etnie. Al suo interno ha sede anche uno dei santuari più importanti di Pokhara, il Bindhysabaini Mandir, la cui struttura a cupola bianca sovrasta le bancarelle dall’alto di una collina. Altra struttura religiosa di particolare interesse è la World Peace Pagoda, posta al confine meridionale del Lago Phewa, con la caratteristica di avere quattro differenti Buddha per ogni direzione.

OneMag-logo
Link-uscita icona Nepal: scopriamo le bellezze di questo magico paese

Escursioni e gite a Pokhara e dintorni

Cosa fare a Pokhara, paracadutismo Il paracadutismo è uno dei più praticati sport in Nepal, da inserire assolutamente tra le cose da fare a Pokhara. Ciò che, ovviamente, distingue l’adrenalinica esperienza di paracadutismo in Nepal sono le spettacolari visuali dritte sull’Himalaya. Un’avventura aerea estremamente eccitante, il paracadutismo sull’Everest è un’esperienza incredibilmente unica al mondo.

Il paracadutismo lo si vive tuffandosi da un aereo o da un elicottero nella zona di lancio più alta del mondo a Gorak Shep, Kala Patthar. Il paracadutismo si svolge di fronte alla vetta più alta del mondo. Ogni tour viene guidato da piloti esperti e professionisti del settore: la sicurezza è garantita. Il paracadutismo può essere vissuto da solo o in tandem.

I fiumi del Nepal

Rafting a Pokhara, NepalIl Nepal vanta acque dolci tra le più limpide e piacevoli dell’intero pianeta, impreziosito sempre dall’eccezionale contorno naturalistico dell’Himalaya. Nei dintorni di Pokhara troviamo più di una dozzina di fiumi perfetti per praticare il rafting. I fiumi del Nepal si inerpicano tra alcune delle montagne più alte del mondo, ingrandendosi lungo la strada.

I rafters si godono pause e pasti lungo tratti di spiagge bianche e incontaminate. In diversi tratti si trovano anche scenografiche cascate, al cui fondo si trovano bacini d’acqua perfetti per il nuoto e gli sport acquatici. Tra i più popolari dei fiumi annoveriamo il Trisuli, il Marshyangdi, il Karnali, il Seti, il Sunkoshi e molti altri ancora.

La canoa in generale è anche un popolare mezzo di trasporto usato per raggiungere il Parco Nazionale di Chitwan, da cui inizia l’avventura in strada. Lungo tutti i fiumi si trovano ampi bacini, lungo i quali si sviluppano torrenti che si tuffano in vari dei più famosi fiumi del Nepal, tra cui ricordiamo il Sunkoshi, il Bhote Koshi, il Marshyangdi, il Trisuli, oltre che all’Arun.

La natura del Nepal

Birdwatching a Pokhara, NepalIl birdwatching è un’altra attività da privilegiare nei dintorni di Pokhara. Il Nepal vanta una ricca biodiversità in termini di avifauna, con oltre 850 specie di uccelli censiti in tutto il territorio. Ogni angolo del Nepal risulta particolarmente ricco di uccelli, dalle grandi pianure del Koshi Tappu, Chitwan e Bardiya alle regioni montuose dell’Everest e dell’Annapurna.

Rimanendo in pianura suggeriamo di fare tappa presso la Riserva Naturale Koshi Tappu nel Terai orientale, una dei più importanti territori protetti del Nepal. Molti resort siti nei dintorni di Pokhara offrono dirette escursioni di birdwatching, guidate da molti dei più esperti in zoologia del paese. Pronti a lasciarvi stupire?


 

Condividi su: