Plzen, fiumi di birra nelle piazze della cultura

Plzen, birra e cultura nella città più importante della Boemia e a poca distanza da Praga. Plzen è tata nominata Capitale europea della cultura nel 2015. Tra le cose da vedere a Plzen citiamo i birrifici della pilsener, i ponti di Plzen che regalano scorci fatati, la Piazza del Mercato, il principale punto d'incontro di turisti e giovani abitanti, e l'imponente Cattedrale di San Bartolomeo, in perfetto stile gotico. Scopriamo Plzen ed il suo fascino ceco.3 min


Guida di Plzen, Repubblica Ceca

icona-articoloLa città più importante della Boemia, a pochi chilometri da Praga, è la strepitosa Plzen. E’ sicuramente una meta da visitare in Repubblica Ceca se si vuole apprendere fino in fondo il fascino di un paese in costante ascesa turistica.
Qui, oltre a edifici storichi e il tipico charme nazionale, troviamo anche una movida notturna senza paragoni, se non con Praga.

Città viva ad ogni ora del giorno e della notte, Plzen è stata nominata Capitale europea della cultura nel 2015.
Le sue piazze brulicano di giovani e i locali ospitano costantemente musica dal vivo, spettacoli teatrali o mostre d’arte. La potenza del patrimonio tradizionale della Repubblica Ceca è facilmente respirabile in ogni angolo del centro storico; Plzen, inoltre, ospita i birrifici della pilsener, e questo probabilmente regala alla città una marcia in più.

La storia di Plzen

Cosa vedere a Plzen

Plzen è stata fondata ufficialmente nel 1295 per volontà di Venceslao II, anche se si hanno notizie della città anche anteriori all’anno 1000.

La perla della Boemia ha mantenuto quasi immutato il suo fascino storico: tra le cose da vedere a Plzen troviamo palazzi storici, parte dell’antica cinta muraria e la Piazza del Mercato, il principale punto d’incontro di turisti e giovani abitanti.

Bellissimi anche i ponti di Plzen che regalano scorci fatati e selfie memorabili: su tutti non vanno assolutamente persi il Ponte Praga, con la sua splendida scultura della Pietà; e il Ponte Wilson, che ha oltre un secolo di storia.

OneMag-logo
Guida di Olomouc, la città della Repubblica Ceca

La Cattedrale di San Bartolomeo a Plzen

Cosa vedere a Plzen

Ma i pezzi pregiati devono ancora arrivare: Plzen può vantare l’imponente Cattedrale di San Bartolomeo, in perfetto stile gotico.
Tra le attrazioni di Plzen, la Cattedrale ha visto l’inizio dei suoi lavori di costruzioni lo stesso anno di fondazione della città. Tra le cose da vedere a Plzen, la Cattedrale di San Bartolomeo si distingue per il suo campanile, il più alto di tutta la Repubblica Ceca, oltre 100 i metri di altezza.

Plzen ospita anche la terza sinagoga più grande del mondo dopo quella di Gerusalemme e quella di Budapest. Da non perdere, infine, la Colonna della Peste, costruita nel 1681 durante una terribile epidemia e la Chiesa Gotico Barocca dei Francescani.


Like it? Share with your friends!