Pioneer Plaza di Dallas, tra sculture di cowboy e manzi longhorn


Condividi su:

Pioneer Plaza di Dallas, l’affascinante piazza nel cuore del distretto degli affari

Leggi tutti gli articoli degli Stati Uniti d’America
Mappa di Pioneer Plaza a Dallas, Texas
Mappa di Pioneer Plaza a Dallas, Texas

icona-articoloNel centro della grande metropoli texana di Dallas si trova un luogo praticamente unico nel suo genere: la Pioneer Plaza, adiacente al Dallas Convention Center at Young and Griffin, tra lo storico Pioneer Cemetery e il Dallas Convention Center. Come si può facilmente intuire dal nome, questa piazza è nata con l’obiettivo di dare alla moderna città di Dallas un punto di riferimento storico o, quantomeno, che rievochi il passato del Texas in generale. A metà anni ’90, la Texas Trees Foundation si occupò della realizzazione di Pioneer Plaza, creando un luogo in cui commemorare le origini di Dallas e celebrando i sentieri che hanno portato i coloni a stanziarsi in questa città.

La caratteristica più peculiare di Pioneer Plaza è la numerosa presenza di sculture raffiguranti bestiame in bronzo con manzi longhorn guidati da tre cowboy a cavallo. Il sito, in generale, presenta anche una flora molto interessante, composta da piante e alberi autoctoni, con un ruscello centrale che vuole ricreare un tipico allevamento di bestiame del passato. Ogni opera presente in Pioneer Plaza è stata realizzata dall’artista Robert Summers di Glen Rose, Texas.

OneMag-logo
Link-uscita icona Dallas, la guida per visitare l’Old Wild West

Sculture in Pioneer Plaza a Dallas, Texas

La Pioneer Plaza rappresenta il più grande spazio pubblico aperto nel centralissimo quartiere degli affari di Dallas ed è la seconda più visitata attrazione turistica del centro città. Solo Dealey Plaza, il luogo dell’assassinio di Kennedy, supera Pioneer Plaza per numero di presenze turistiche. La piazza ricopre un terreno di 4,2 acri, donato dalla stessa città di Dallas con l’obiettivo di realizzarvici uno spazio aperto pubblico dedicato al passato e alle origini della città. Furono raccolti oltre 4,8 milioni di dollari tra fondi privati e pubblici, sufficienti per dar il via ai lavori di costruzione nel 1992, passando sotto la responsabilità del Dallas Convention Center alla fine del 1996. Piooner Plaza presenta, tra le tante altre cose, una cascata, scogliere artificiali e piante autoctone.

 

Scopri Dallas


 

Condividi su: