Piemonte

Piemonte, veduta


Le province del Piemonte

Alessandria

Asti

Biella

Cuneo

Novara

Torino

Verbano Cusio Ossola

Vercelli


Il grande nord-ovest italiano, il Piemonte è una delle regioni più popolate e variegate della penisola. Buona parte del territorio si compone per la lunga e massiccia catena alpina, dentro cui sorgono località turistiche d’eccellenza, come Sauze d’Oulx o Bardonecchia, giusto per citarne un paio. Il capoluogo Torino è la quarta città per abitanti d’Italia, una metropoli industriale e multiculturale, sede di alcuni dei musei più celebri d’Italia, tra cui quello Egizio, il più importante del mondo fuori dall’Egitto. Nell’area orientale sorgono invece città dal ricco passato, come Alessandria e Novara, che accompagnano il visitatore sino al territorio del Monferrato. Non molto distante dal confine con la Francia si erge invece l’elegante città di Cuneo, un vero e proprio capolavoro dell’urbanistica italiana.
Una delle caratteristiche di maggior rilievo di questa regione è l’enogastronomia, con pietanze ambite in tutta la nostra penisola.

Il Piemonte presenta tutto ciò che un turista possa desiderare dalla destinazione prescelta. Panorami, storia, cultura e una cucina saporita, un tutt’uno che regala emozioni uniche. La regione è anche famosa per i castelli e i grandi manieri, eretti durante l’intero medioevo e rinascimento testimoni del suo ricco passato. Non meno pregevole è anche il comparto naturalistico, con grandi vallate scavate dai fiumi, che lasciano man mano spazio alle colline che si trasformano in innevate vette alpine. D’altronde il Piemonte è la seconda regione italiana per estensione, dopo solo la Sicilia, e anche sotto l’aspetto climatico è molto variegata.

Mappa del PiemonteIl Piemonte è una destinazione turistica sempreverde, ideale per essere visitata in tutte le stagioni. Lo scii e gli sport legati sono prerogative prettamente invernali, grazie a piste e comprensori premiati tra i migliori delle Alpi. Una delle aree più indicate per una piacevole settimana bianca in Piemonte è senz’altra quella della Via Lattea, nella periferia torinese, che ha ospitato alcuni degli eventi più importanti delle Olimpiadi Invernali del 2006. Con oltre 400 chilometri di piste sciistiche e ben 60 impianti di risalita, questa incantevole porzione di territorio montuoso è un’eccellenza da non perdere.

Le mezze stagioni, l’autunno e la primavera, sono perfette per visitare le città d’arte e i borghi del Roero, del Monferrato e delle Langhe, con siti inseriti tra i Patrimoni dell’Umanità dall’UNESCO. La primavera regala pomeriggi soleggiati da godersi nei vicoli socchiusi, mentre l’autunno trasforma l’atmosfera rendendola suggestiva come da nessun’altra parte.

Tappa imperdibile è sul Lago Maggiore, che in Piemonte è diviso tra le province di Novara e Verbano Cusio Ossola, con storiche dimore e paesaggi da cartolina. Stresa è uno dei borghi più belli d’Italia, punto di partenza per raggiungere le ben note Isole Borromee, incantevoli a tal punto da attirare visitatori da ogni continente. Intra e Verbania sono invece città imperdibili, colorate ed eleganti, che tra le tante cose da vedere offrono anche la Villa Taranto, il cui giardino è annoverato come il più bello del mondo.

Torino, in passato capitale d’Italia e oggi capoluogo piemontese, era la città sede della Casa Reale dei Savoia, la famiglia che governò il paese dall’Unità sino alla fine della Seconda Guerra Mondiale. Nella città si trovano attrazioni maestose, come il Palazzo Reale, il Palazzo Carignano, la Mole Antonelliana e ancora il Parco del Valentino: un patrimonio architettonico pressoché introvabile altrove.

Ultimi, ma non certo per importanza, sono i Patrimoni UNESCO dei Sacri Monti, situati in diverse aree del Piemonte e nella città di Varese, in Lombardia.