Peschici, nel Gargano

Peschici, Puglia | Cosa vedere e cosa fare a Peschici, nel Gargano


Condividi su:

Cosa vedere a Peschici

Leggi tutti gli articoli della provincia di Foggia

Peschici
Peschici

Icona articolo onemagPeschici è una destinazione assolutamente imperdibile. Ci troviamo in Puglia, nella punta più settentrionale del Parco Nazionale del Gargano. Questa è una delle località di punta nel Gargano, in provincia di Foggia, nota per la sua vocazione balneare e per le tante opportunità di divertimento e svago, tra cui tanti sentieri escursionistici eccezionali.
Circa 4500 residenti popolano Peschici ed è caratterizzato da un ricco centro abitativo dalla tipica architettura del Gargano, con una serie di edifici completamente bianchi che si sviluppano lungo le pendici montuose che compongono questo stupendo territorio. Peschici, infatti, domina la costa nord del Gargano in cima a promontorio di ben 90 metri, affacciato a picco sul mare e sulla sottostante spiaggia, situata nell’area ovest del borgo.

Ugualmente eccezionali sono le sue spiagge, che per la qualità della balneazione, della tutela ambientale e della pulizia in mare e sul litorale sono state più volte premiate con la prestigiosa Bandiera Blu, dalla Foundation for Environmental Education.
Peschici è un perfetto punto di incontro tra mare e montagna, dove poter vagare senza meta in un centro storico magnifico, scoprire antiche torri aragonesi e percorrere sentieri con panorami da pelle d’oca.

Peschici sorge su un promontorio dell’estrema punta nord del Gargano, abbracciata a ovest dalla sua omonima Baia di Peschici. Qua si alternano tratti di sabbia fine e rocce, con il denominatore comune dell’acqua trasparente, dall’aspetto caraibico. Voltando le spalle al centro del borgo il panorama offerto spazia sugli oltre 100.000 ettari del Parco Nazionale del Gargano. La pittoresca visuale da cartolina offerta è solo una delle caratteristiche che hanno reso Peschici una destinazione turistica ambita in tutto il mondo.
Non ci resta che scoprire tutte le meraviglie di Peschici.

OneMag-logo
Link-uscita icona Il Gargano d’eccellenza: scopri la magnifica Vieste

Cosa vedere a Peschici | Itinerario completo

Meta vacanziera, destinazione per weekend romantici e località perfetta per le gite.
Qualunque sia il genere di viaggio prescelto, Peschici è un luogo a 360° perfetto. Oltretutto Peschici è una località sempreverde, che merita essere visitata in inverno quanto in estate.

Infatti, questo grazioso borgo ha un ricco patrimonio culturale e naturalistico pronto per essere scoperto, indifferentemente dalla stagione. Sebbene la sua veste migliore sia quella sotto del caldo sole estivo, sia nelle mezze stagioni che in inverno l’atmosfera assume un aspetto più autentico e intatto, che richiama perfettamente il tipico fascino da borgo marinaro.
È ora di cominciare il viaggio tra le imperdibili cose da vedere (e fare) a Peschici.

OneMag-logo
Link-uscita icona 20 immagini che testimoniano la bellezza dell’Italia

Centro storico

Cosa vedere a Peschici, il centro storico
Cosa vedere a Peschici, il centro storico

La prima tappa dell’itinerario a Peschici è presso il suo incantevole centro storico. Il cuore antico del borgo è delimitato dalle mura dell’antico, e imponente, Castello Bizantino, da cui si diramano una serie di vicoli molto angusti costellati da storici laboratori e botteghe, oltre che ristoranti, locali, locande e innumerevoli scalinate, che si arrampicano lungo le pendici montuose.

Il centro storico di Peschici è un labirinto di viuzze abbracciate da file di casette bianche, dove si possono trovare scorci magnifici e luoghi turistici interessanti. Per esempio, nell’area compresa tra il Castello Bizantino e il litorale sono presenti tanti negozi e attività commerciali dove si può acquistare il proprio souvenir o uno dei tanti prodotti tipici del luogo.

L’artigianato è con certezza la punta di diamante del commercio cittadino. Tante sono le botteghe a conduzione famigliare in cui già dall’esterno si possono scorgere alcuni di questi prodotti tipici, principalmente fatti di terracotta. Dai vasi ai soprammobili, sino a piatti e oggetti d’uso quotidiano, realizzati a mano in terracotta e venduti nelle più caratteristiche delle forme del Gargano, quelle del pesce e dell’uccello.

OneMag-logo
Link-uscita icona I parchi naturali più belli del Sud Italia

Le spiagge di Peschici

Bastano pochi passi per giungere a valle di fronte al magnifico Mar Adriatico. Il panorama qua si caratterizza invece per lembi di sabbia dorata che compongono alcune delle migliori spiagge di tutta l’Italia. Due tappe balneari d’obbligo sono presso la Baia di Manacora e quella di Jalillo, anche se altrettanto eccezionali sono quelle della Marina e di Zaiana.
Terminata la sosta in spiaggia, con le scarpe ai piedi ci si può incamminare alla scoperta delle tradizioni del Gargano, che sin dalle origini dei borghi qua situati sono fortemente legate al mare. Qua il paesaggi si caratterizza per due strutture che più tra tutte delineano l’aspetto di Peschici: i trabucchi e le torri d’avvistamento.

OneMag-logo
Link-uscita icona Le migliori spiagge della Puglia

Torri Aragonesi – Trabucchi

I trabucchi sono presenti a decine lungo l’intera costa rocciosa, sono splendidi e antichi macchinari (molto sofisticati considerando che sono una valida alternativa al mare aperto) per la pesca. Le torri d’avvistamento, invece, sono forse le più simboliche strutture lasciate in eredità dagli aragonesi, che tra il XV e il XVI secolo costellarono le coste del Meridione con questi torrioni difensivi e d’avvistamento per scrutare le possibili, e frequenti, incursioni dei pirati saraceni.
Lato naturalistico, Peschici offre un buon numero di grotte marine, raggiungibili solamente via mare, a cui si aggiungono le paradisiache Isole Tremiti, connesse con la terraferma mediante traghetti regolari.

Le torri d’avvistamento spagnole rappresentano un’importantissima risorsa per l’archeologia architettonica. Lungo la costa del Gargano è presente un sofisticato impianto difensivo composto da ben 25 torri, ognuna posta a breve distanza dall’altra.
Anche senza visitarle, queste torri si possono avvistare già nel solo viaggio per raggiungere Peschici e le altre località del Gargano. A Peschici, quelle che si possono ammirare dentro i confini comunali, sono la Torre di Monte Pucci, la Torre di Cala Lunga, la Torre Sfinale e la Torre di Usmai. In particolare, tra queste la più pregevole è senza dubbio la prima, la Torre di Monte Pucci, per via del suo ottimo stato di conservazione, a cui si aggiunge uno strepitoso panorama che – nelle più soleggiate delle giornate estive – permette di scorgere in lontananza le Isole Termite.


 

Condividi su: