Paura di volare? Ecco come superarla

La paura di volare, aerofobia in linguaggio tecnico, è una delle fobie in assoluto più diffuse, quasi un italiano su due ne soffre, anche se naturalmente con gradi differenti. Salire a bordo di un'aereo, infatti, è una delle paure più comuni e tra le meno semplici da superare. Tuttavia esistono diversi modi per superare la vostra paura di volare, dei semplici consigli e suggerimenti che vi saranno di estremo aiuto per cercare di superare la vostra paura di volare. Proviamo a vedere quali sono le strategie da adottare per superare senza traumi la paura di volare.

Come sconfiggere la paura di volare

icona-articolo

Viaggiare in aereo oramai è pratica comune, quasi quanto prendere la macchina per raggiungere il luogo di lavoro.
Ma cosa succede se abbiamo paura di volare? Scegliamo di non andare in vacanza in mete lontane che magari abbiamo tanto sognato?
Oppure cerchiamo di sconfiggere la nostra paura di volare con uno dei tanti rimedi?

L’aerofobia è una paura diffusa, basti pensare che in Italia circa 53% della popolazione ne soffre. Ovviamente per la grande maggioranza trattasi unicamente di una preoccupazione, più o meno forte, ma per un buon 10% si tratta di vera e propria paura.
E non è certo una paura che coglie solo la gente comune, considerando che tra i tanti anche Cher, Colin Farrell e Meg Ryan ne soffrono.

Ma, quindi, come possiamo combattere la paura di volare in un periodo in cui oramai viaggiare in aereo è diffusissimo?
Ognuno cerca di superare la fobia a proprio modo, alcuni anche evitando proprio di salirvi. Ma, se siete tra i coraggiosi e non volete evitare di viaggiare e scoprire nuovi angoli di mondo, potrete seguire alcuni semplici consigli.

Come superare la paura di volare

Come superare la paura di volare

Prima di tutto affrontate il problema già durante la prenotazione.
Evitate se possibile di scegliere posti vicino al finestrino e preferite quelli che rientrano tra le file centrali. Meglio ancora se vicini al corridoio e nei pressi dell’uscita di sicurezza, qualche fila prima e qualche fila dopo.
Sono statisticamente quelle che garantiscono migliore sicurezza.

Se viaggiate in compagnia, cosa assolutamente consigliata, cercate di instaurare una piacevole conversazione, evitando più possibile sia di parlare del volo che di qualsiasi argomento vi provochi stress.
Meglio pensare sicuramente a qualcosa che vi accomuna e che vi coinvolge direttamente. Parlare, da sempre, è il modo migliore per evitare di pensare.

Se vi è stato suggerito un ansiolitico per superare la paura di volare (attenzione, parlatene con il vostro medico e evitate di fare automedicazione, medicinali di questo tipo possono provocare assuefazione e altri effetti indesiderati) prendetelo al bisogno.
In molti casi il vostro medico potrebbe avervi consigliato di iniziare la terapia qualche giorno prima della partenza, assumendolo la sera prima di andare a dormire. Ovviamente in tal caso seguite scrupolosamente le sue indicazioni.
Sono naturalmente indicati per allentare la tensione e, una volta a bordo, non vi resta che respirare serenamente e puntare la vostra attenzione su qualcosa di piacevole.

Meno consigliato e da evitare per quanto possibile, è consumare alcool.
Anche se da qualche parte avete letto che l’alcool aiuta a superare la paura di volare, uno studio condotto con 30.000 persone di provenienza mondiale (1.200 erano italiani) ha dimostrato che i superalcolici tendono a sviluppare la nostra aggressività.
Magari, con moderazione, beviamo un bicchiere di vino rosso, che sempre da questo studio si è dimostrato l’unico a avere effetti rilassanti. Stesso discorso anche con la birra. Il tutto ovviamente senza esagerare e rimanendo lucidi.

OneMag-logo
Galateo in volo, quando reclinare il sedile

Aereo, il mezzo di trasporto più sicuro

Aereo, il mezzo di trasporto più sicuro

Anche se lo avrete letto mezzo milione di volte, convincetevi.
Le probabilità che rimaniate vittima di un incidente aereo sono pochissime e, anno dopo anno, il numero è da sempre in diminuizione.
Se volete sapere, invece, quali sono i mezzi con cui è più facile avere un incidente sappiate che moto, bicicletta e automobile sono in assoluto le più pericolose. E, siamo convinti, salirete di tanto in tanto su uno di questi mezzi vero?

Convincersi che stiamo salendo a bordo di uno dei mezzi di trasporto più sicuri in assoluto è la maniera migliore per superare la nostra paura di volare.

Ma perchè volare è sicuro?
Semplicemente perchè qualunque compagnia, anche la più scarsa come reputazione o appartenenti a compagnie low cost, affidano costantemente i propri mezzi a sistemi di manutenzione obbligatori e certificati.

L’aereo, inoltre, è progettato per volare, riesce a resistere a forti scosse e turbolenze varie, che oltretutto non sono pericolose. Un aereo non subisce danni da scossoni, siamo noi all’interno che eventualmente inizieremo a preoccuparci ma il veivolo non subisce alcun danno. Tenetelo bene a mente quando pensate a questa evenienza, aumentando la sensazione di paura di volare.

Del resto le turbolenze sono un fenomeno naturale che avviene molto spesso e, proprio per questa ragione, sono sempre superate. In pratica starete semplicemente vivendo l’incontro fra masse d’aria e gli spostamenti interni, invece, vi danno unicamente conferma che l’aereo ha l’elasticità adeguata per affrontarla. Pensate, giusto per confortarvi, che in fase di progettazione molti aerei vengono sottoposti a prove di volo per valutare la possibilità di piegarsi anche fino a 90°.

Bene, ora non rimane altro che decidere quale sarà la vostra prossima meta di vacanza, rilassarsi e non pensare ad altro se non alle giornate serene che trascorrerete nella destinazione scelta.

Condividi su: