Parco Nazionale del Lago Malawi, il primo parco d’acqua dolce

Il Parco Nazionale del Lago Malawi è il primo parco d'acqua dolce inserito in un territorio protetto creato come protezione dell'habitat naturale. Posto a poca distanza da Cape Maclear, il Parco Nazionale del Lago Malawi è annoverato tra i patrimoni mondiali dell'UNESCO dal 1984. Nel Parco Nazionale del Lago Malawi è possibile fare immersioni notturne, noleggiare barche, snorkeling e fare numerose passeggiate nel tanti sentieri. Ecco il Parco Nazionale del Lago Malawi, il primo parco d'acqua dolce.

 

Cosa vedere nel Parco Nazionale del Lago Malawi

icona-articolo

Tra le tante caratteristiche del Malawi, nazione dell’Africa sudorientale per un terzo bagnata dalle acque dell’omonimo lago, troviamo una serie di parchi nazionali.
Il Lake Malawi National Park è inserito in un territorio protetto con lo scopo di salvaguardare i pesci e l’intero habitat acquatico. Le sue dimensioni sono piuttosto ristrette, il parco d’acqua dolce ricopre unicamente 94 km2, una modesta copertura, considerando che oltre un terzo dell’intero Malawi è ricoperto dalle acque del lago.
Dal 1984, il Parco del lago Malawi è stato dichiarato patrimonio mondiale dell’UNESCO, quale ulteriore prova di valorizzazione e di impegno del governo del Malawi alla protezione del suo ecosistema.
La sua posizione è a sud della nazione, a poca distanza da Cape Maclear.

OneMag-logo
Cape Maclear, la città più frequentata del lago Malawi

Cosa vedere nel Parco Nazionale del Lago Malawi

I pesci del lago Malawi

All’interno del lago Malawi sono presenti oltre 350 specie di ciclidi, quelli che poi popolano gli acquari di praticamente ogni parte del mondo.
Grazie ai tanti e diversi colori e alle dimensioni variabili, i pesci del lago Malawi sono tra i preferiti di tutti gli appassionati di acquario, nonostante non siano cosi facilmente reperibili nei classici negozi di pesci.
Questo riesce a far comprendere facilmente come lo snorkeling sia una delle attività preferite nel Malawi.
Oltre i ciclidi sono anche spesso visibili anche numerosi serpenti, ottimi nuotatori e che qua vivono in popolose comunità.

I laghi circostanti riescono poi a regalare scenari davvero mozzafiato, con un contrasto di montagne rocciose e con panorami da cartolina. Se passate da queste parti di notte avrete inoltre modo di scorgere centinaia di piccole lucine. Sono quelle provenienti dalle tantissime barche di pescatori, che ogni notte escono per la loro pesca notturna.

OneMag-logo
Penang, l’isola della Malesia tra spiagge, cibo e cultura

Cosa fare nel Parco Nazionale del Lago Malawi

Fare immersioni nel lago Malawi

Tra le diverse attività che possono essere praticate nel Parco Nazionale del Lago Malawi sono proprio le immersioni subacque le principali. Sono tante le località della costa che offrono attrezzature a prezzi interessanti e, se riuscite, trovate coloro che organizzano le immersioni notturne. E’ di notte, infatti, che le immersioni riescono a offrire uno dei momenti migliori, visto che è il momento in cui il lago si popola di creature che escono per giocare.
Diverse sono le strutture dove è possibile affittare le attrezzature per gli sport acquatici. Anche se la grande maggioranza vi fornirà il necessario per il kayak, potreste trovare anche alcune strutture in grado di noleggiarvi il necessario per gli sport motorizzati.
Da qua sarà infatti possibile esplorare le isole intorno alla costa del Malawi, una escursione indimenticabile.

Sono tanti anche i sentieri che percorrono il Parco Nazionale, ognuno dei quali con percorsi diversi ma tutti estremamente affascinanti.
Sono percorsi perlopiù semplici ma è sempre meglio valutare se non richiedere una guida oppure, se si decide di muoversi in autonomia, ricordarsi di portare con se una scorta di acqua.

L’accesso al parco è a pagamento.

Condividi su: