Visuale sulla facciata del Palazzo di Al Alam, a Mascate in Oman

Palazzo di Al Alam, Muscat | Uno dei principali palazzi reali di Muscat, la capitale dell’Oman


Condividi su:

Palazzo Reale Al Alam, la residenza ufficiale del sultano dell’Oman a Mascate (Muscat)

Tutti gli articoli dell’Oman
Palazzo di Al Alam a Mascate, Oman
Palazzo di Al Alam a Mascate, Oman

icona-articoloNella periferia orientale di Muscat (Mascate, in italiano) si trova il Palazzo di Al Alam, grande opera architettonica affacciata sulla costa del Golfo Persico, adibita a residenza ufficiale del Sultano Qaboos dell’Oman. Noto anche con il nome di Palazzo della Bandiera, il Palazzo Reale di Al Alam si trova nel cuore della città vecchia di Muscat ed è uno dei siti di interesse più famosi della città. Di recente progettazione, il Palazzo di Al Alam fu completato nel 1972 e rappresenta uno dei più rappresentativi esempi dello stile islamico moderno, incorniciato da rigogliosi giardini e dallo splendido Porto di Mutrah.

Oggi l’edificio è perlopiù utilizzato per ricevere gli ospiti più prestigiosi in visita al sultano stesso. Questo non è il palazzo in cui stabilmente risiede il sultano, motivo per cui, ogni tal volta che vi si reca, all’ingresso frontale, quello principale, viene issata la bandiera nazionale dell’Oman.

Il Palazzo della Bandiera è situato al centro di un lungo viale pedonale, che porta proprio il nome di Qasr al Alam Street. Attorno al palazzo e alla strada sorgono molte delle principali istituzioni nazionali, come il Royal Court Affairs e il Ministero delle Finanze o ancora l’ufficio del Segretario Nazionale per le tasse. Quest’area della città vecchia di Mascate è a tutti gli effetti un’importante polo amministrativo e politico, forse il principale dell’Oman.

Il viale è completamente fiancheggiato da aiuole ben curate e numerosi edifici pubblici dalle facciate eccentriche, spesso ricoperte di lussuose lastre di marmo bianco. Una volta percorso il viale si giungerà proprio di fronte al palazzo, facilmente riconoscibile per le colonne riccamente decorate in oro e blu, con archi, maioliche e intagli all’altezza di un sultano.

 

OneMag - Logo Micro
Link-uscita icona Penisola Arabica, le ragioni per un viaggio di emozioni

Visitare il Palazzo Al Alam

Visuale panoramica sul Palazzo delle Bandiere di Muscat
Visuale panoramica sul Palazzo delle Bandiere di Muscat

I turisti possono visitare il Palazzo delle Bandiere esclusivamente dal suo esterno, ammirandone la bellezza architettonica da fronte il cancello principale. Lo stile arabo contemporaneo che caratterizza l’edificio è in perfetta simbiosi con l’architettura presente in numerosi edifici pubblici della zona. Ciò riesce ancor più a splendere grazie ai giardini circostanti. Voltando lo sguardo verso destra si potranno denotare parte delle antiche mura cittadine, su cui sorgono le alte torri di avvistamento che vigilano sulle colline circostanti. Importante testimonianza dell’epoca portoghese, circa XVI secolo, è costruita dai forti Al Jalali e Al Mirani, entrambi costruiti in seguito all’invasione delle truppe del Portogallo, situate ai lati della residenza reale e sono visibili dal viale.

Il Palazzo di Al Alam si trova nella vecchia Muscat, davanti al Golfo dell’Oman ed è visibile in qualsiasi giorno dell’anno. L’edificio è particolarmente valorizzato dalla luce del sole, quando le colonne blu e dorate si stagliano contro il cielo, ma anche di sera offre uno spettacolo di grande suggestione, grazie alla scenografica illuminazione.

Se si percorre in auto la via Al Alam verso ovest dal palazzo si può vedere più da vicino il lato rivolto verso il mare e i due forti che lo affiancano sui due lati. In zona è possibile parcheggiare in strada a pagamento. Raggiungere e trovare parcheggio nei pressi del palazzo non è complicato. È bene fare attenzione però a non avvicinarsi troppo con la macchina, dato che la zona è ampiamente sorvegliata dalle forze dell’ordine.


 

Condividi su: