Palazzo Deoksugung, Seul

Tutti gli articoli della Corea del Sud

Mappa di Palazzo DeoksugungIcona articolo

Tra le maggiori attrazioni di Seul è senza dubbio il pittoresco Palazzo Deoksugung. Nonostante sia il meno ampio dei Cinque Grandi Palazzi di Seul, il Palazzo Deoksugung è un’eccellenza dell’architettura coreana, con dettagli e stili che mescolano le caratteristiche orientali con quelle occidentali e lo stile medievale con quello moderno.
Di fronte alla sua Porta, la Daehanmun, è possibile assistere al cambio della guardia reale, una delle principali ragioni per visitare il palazzo. Prima di entrare non perdetevi la pittoresca strada fiancheggiata da un lungo muro di pietra, particolarmente apprezzata dai visitatori.

Cenni storici

Palazzo Deoksugung Seul, veduta pagoda

Il Palazzo Deoksugung combina l’eccezionale architettura con diverse mostre dedicate ai tesori nazionali e all’arte coreana.

La costruzione dell’edificio risale al XV secolo, durante l’epoca della dinastia Joseon. Come  per molti dei palazzi reali di Seul, questo è stato distrutto e ricostruito più volte. L’evento più catastrofico che ricorda il Palazzo Deoksugung risale al XX secolo, periodo in cui vi era l’occupazione giapponese, tuttavia è anche l’unico che rimase intatto alla precedente invasione, risalente al 1592.

In realtà il Palazzo Deoksugung in origine non era un Palazzo Reale. Durante una delle invasioni giapponesi, nel 1592, i soldati riuscirono a distruggere tutti i Palazzi della Corea. Al rientro il reggente Seonjo, il quattordicesimo regnante della dinastia Joseon, scelse proprio Palazzo Deoksugung per sostituire gli altri non abitabili. Fu il re successivo, re Gwanghaegun, a intitolarlo Palazzo Gyeongungung e a fregiarlo del titolo di Palazzo Reale.
Da allora molti re vissero al suo interno e nel 1897 l’imperatore Gojong decise di ampliarlo e di rinominarlo Deoksugung.

Oggi il Palazzo Deoksugung è una tappa indispensabile a Seul grazie anche al Museo Nazionale d’Arte qui aperto.

OneMag-logo
Link-uscita icona  Visitiamo il Museo del Kimchi di Seul

Il complesso del Palazzo Deoksugung

Cosa visitare a Seul

Per accedere al palazzo occorre attraversare il pittoresco Ponte Geumcheon, uno dei luoghi in cui in passato vi era il maggiore traffico di carrozze reali. Proseguendo ed entrando nell’area adiacente è possibile ammirare gli edifici dei quartieri reali di Jeukjodang e Junmyeongdang. Merita uno sguardo il Borugak Jaguwongnu, un orologio ad acqua realizzato nel 1536, oggi non più in funzione.

Tra gli edifici realizzati in stile occidentale fermiamoci davanti ai Palazzi Jeonggwanheon e Seokjojeon. Il Palazzo Jeonggwanheon risale all’inizio del XX secolo ed era il luogo dove, secondo il credo tradizionale, si rifugiava il prediletto dall’Imperatore Gojong per concedersi una pausa rilassante con un caffè. Il secondo invece, il Palazzo Seokjojeon è un’opera realizzate dalla mente di un architetto britannico. Completato nel 1910, oggi è sede di una splendida esposizione con i tesori del palazzo.

Uno dei maggiori gioielli del complesso è la Sala Junghwajeon, dove un tempo si radunavano i leader del Grande Impero Coreano. L’arredamento interno è caratterizzato da uno spettacolare soffitto decorato con due dragoni dorati, simili a quelli rappresentati sulla cupola esterna. La Sala Junghwajeon non è aperta tutti i giorni al pubblico, per tale motivo è consigliabile verificarne l’accessibilità in anticipo. Sono presenti oltretutto numerosi tour guidati, in cui è possibile scoprire le origini del palazzo.

Il Palazzo Deoksugung è aperto quasi tutti i giorni. Rimane chiuso infatti solamente il lunedì e durante le festività. Il complesso del Palazzo è facilmente raggiungibile tramite la metropolitana, visto la vicinanza alla stazione City Hall.

location_icon onemag99 Sejong-daero, Jeong-dong, Jung-gu, Seoul
+8227719951

Icona web onemagSito ufficiale

 

Scopriamo Seul

Seul, la capitale dell’Estremo Oriente
Torre di Seul, il simbolo della città
Palazzo di Changdeokgung a Seul
Teatro Chongdong di Seul
Il Cheonggyecheon di Seul
Quartiere Hongdae di Seul
Mercato di Dongdaemun di Seul
Museo del Kimchi di Seul
Palazzo Changgyeonggung di Seul

Ultimo aggiornamento: 16 gennaio 2021